Nuovi utenti del forum Stati Uniti: presentatevi qui - 2022

Buongiorno a tutti,

Siete appena arrivati sul forum Stati Uniti e non sapete da dove cominciare?

Questa discussione fa per voi!

Presentatevi e parlateci della vostra vita negli Stati Uniti, se siete espatriati, oppure raccontateci qual è il vostro progetto legato al trasferimento.

Vi stiamo aspettando e non vediamo l'ora di darvi un caloroso benvenuto!

A presto,

Francesca
Team Expat.com

Buongiorno,

Mi chiamo Miriam e con mio marito e mio figlio di 8 anni viviamo nel nord Italia.
Da anni ormai abbiamo il desiderio di trasferirci negli Stati Uniti poiché vorremmo una vita più stimolante sotto un aspetto personale e professionale. Sono una persona che ama fare progetti per aiutare le persone ma qui in Italia tutto è complicato e questo è un motivo in più per trasferirmi. E sicuramente vorrei dare la possibilità a mio figlio di un futuro diverso.
La meta prefissata è il Texas, chissà se qualcuno ha fatto o vuole fare questa esperienza da poterla condividere.

Vi ringrazio di avermi letto e chi mi risponderà.

Miriam

Ciao Miriam,

Ben arrivata sul forum a te e famiglia!

Per tante informazioni su questo Paese ti suggerisco di leggere gli articoli della nostra Guida sulla vita negli Stati Uniti.

I migliori auguri per il vostro progetto di trasferimento  :)

Francesca
Team Expat.com

Ciao, io sto pensando di trasferirmi in california ma non saprei davvero da dove iniziare.
Sono un Odontoiatra, e vorrei sapere come poter riuscire a lavorare li.
Potete aiutarmi?

aleeeemng ha scritto :

Ciao, io sto pensando di trasferirmi in california ma non saprei davvero da dove iniziare.
Sono un Odontoiatra, e vorrei sapere come poter riuscire a lavorare li.
Potete aiutarmi?


Ciao aleeeemng e benvenuto! Trovi informazioni utili per trovare lavoro e indicazioni sui siti per l'impiego nell'articolo Trovare lavoro a Los Angeles.

Puoi anche postare un annuncio di ricerca e il tuo CV nella sezione di Expat.com dedicata al lavoro: Lavorare in California

Auguri per il tuo progetto,

Francesca

Grazie!

@Francesca Ciao Francesca, mi chiamo Annamaria è attualmente vivo in Italia. Sto pensando a un trasferimento principalmente percne ho necessità di apprendere l'inglese questa è la prima motivazione che mi spinge. Parlo un alto livello di spagnolo e mi piacerebbe intraprendere questa esperienza, non è la prima volta che lo faccio quindi sarei pronta. Avrei bisogno di svariate informazioni per quanto riguarda il lavoro e dove cercare una stanza. Grazie mille.

@Francesca Ciao Francesca, mi chiamo Annamaria è attualmente vivo in Italia. Sto pensando a un trasferimento principalmente percne ho necessità di apprendere l'inglese questa è la prima motivazione che mi spinge. Parlo un alto livello di spagnolo e mi piacerebbe intraprendere questa esperienza, non è la prima volta che lo faccio quindi sarei pronta. Avrei bisogno di svariate informazioni per quanto riguarda il lavoro e dove cercare una stanza. Grazie mille.

- @Anam23
Ciao e benvenuta! 1f642.svg
Per il lavoro è fondamentale trovare dall'Italia un'azienda disposta a sponsorizzare il tuo visto. In questa sezione della nostra guida trovi tutto quello che c'è da sapere: Visti e permessi negli Stati Uniti.
Hai già in mente una città dove vorresti andare?
Ciao  Francesca mi presento  mi chiamo  Domenico  anche io mi piacerebbe lavorare  in America  ma no so cosa devo fare...   grazie
Ciao  Francesca mi presento  mi chiamo  Domenico  anche io mi piacerebbe lavorare  in America  ma no so cosa devo fare...   grazie
- @pellicanodomenico002
Ciao a te! Come ho detto anche ad altri membri del forum, il processo per andare a vivere e lavorare in America non è così scontato. Nel senso che non puoi fare le valigie, andare e una volta che sei lì cercare lavoro e restare, come potresti fare in un Paese dell'UE ad esempio.
Per lavorare negli States devi prima trovare un'azienda disposta ad assumerti e farti da sponsor ossia l'azienda deve sponsorizzare il tuo visto di lavoro.
Un'alternativa potrebbe essere credo ottenere la Green Card partecipando alla lotteria annuale. Se leggi qui trovi tutto: Visti e permessi negli Stati Uniti

@Francesca Non proprio, non so bene come funziona. Ma penso che sia difficile trovare qualcuno che ti prenda non sapendo l'inglese! Mi piacerebbe fare questa esperienza appunto per una full immersion. Parlo italiano e spagnolo ma inglese no, volevo appunto dei consigli.

@Francesca Non proprio, non so bene come funziona. Ma penso che sia difficile trovare qualcuno che ti prenda non sapendo l'inglese! Mi piacerebbe fare questa esperienza appunto per una full immersion. Parlo italiano e spagnolo ma inglese no, volevo appunto dei consigli.

- @Anam23
Pensa magari a fare un'esperienza  in una scuola di lingue, tipo un viaggio studio oppure contattare i College che fanno corsi per stranieri e che si occupano anche del tuo visto. Se non sbaglio come studente straniero puoi anche anche lavorare part-time all'interno del campus.

@Francesca mi sai dare qualche nome di Accademia valida? O anche scuole non proprio carissime?

@Francesca mi sai dare qualche nome di Accademia valida? O anche scuole non proprio carissime?

- @Anam23
Puoi aprire per favore una nuova discussione magari scegliendo una destinazione cosi o io o altri ti risponderemo.
Continuando a scrivere su questa pagina portiamo fuori tema il thread.
E' importante che in primis scegli la città di riferimento e poi da li si inizia a prendere informazioni altrimenti è complicato risponderti. Dai anche un'idea di quanto sei disposta a spendere.
Altrimenti sarebbe come chiedere info su una scuola di lingue in Italia, il raggio d'azione è troppo ampio e risponderti è quasi impossibile.
@Francesca

Ciao Francesca mi chiamo Andrea e vengo dalla provincia di Cosenza Calabria, In verità vivo ancora in Italia, perché la mia idea sarebbe spostare la mia impresa negli Stati Uniti, e sto valutando il Texas ed il Tennessee.

La mia difficoltà più grande è quella della Green Card, perché ancora non ho racimolato la giusta quantità di denaro per investire negli Stati Uniti e per viverci fino a quando le attività non inizierà, ed inoltre avendo una famiglia con un bambino di soli 3 mesi, Sto cercando provvisoriamente uno sponsor che mi permetta di iniziare a lavorare stabilirmi negli Stati Uniti. Inoltre Io sempre ho avuto a che fare con il mondo alimentare e della ristorazione, sia come cuoco che come gestore.

Sono consapevole che è un progetto che ha in sé tanti rischi, Ma la più forte forza di volontà e nei riguardi di mio figlio, perché voglio offrirgli delle possibilità, che in Italia non avrebbe.

Quindi le difficoltà penso che con la forza di volontà e agendo si superano.

Grazie a tutti e se avete qualche consiglio buono da darmi ne sarei stra contento.

Saluti, Andrea
@Francesca

Ciao Francesca mi chiamo Andrea e vengo dalla provincia di Cosenza Calabria, In verità vivo ancora in Italia, perché la mia idea sarebbe spostare la mia impresa negli Stati Uniti, e sto valutando il Texas ed il Tennessee.

La mia difficoltà più grande è quella della Green Card, perché ancora non ho racimolato la giusta quantità di denaro per investire negli Stati Uniti e per viverci fino a quando le attività non inizierà, ed inoltre avendo una famiglia con un bambino di soli 3 mesi, Sto cercando provvisoriamente uno sponsor che mi permetta di iniziare a lavorare stabilirmi negli Stati Uniti. Inoltre Io sempre ho avuto a che fare con il mondo alimentare e della ristorazione, sia come cuoco che come gestore.

Sono consapevole che è un progetto che ha in sé tanti rischi, Ma la più forte forza di volontà e nei riguardi di mio figlio, perché voglio offrirgli delle possibilità, che in Italia non avrebbe.

Quindi le difficoltà penso che con la forza di volontà e agendo si superano.

Grazie a tutti e se avete qualche consiglio buono da darmi ne sarei stra contento.

Saluti, Andrea
- @amato0984

Benvenuto Andrea! 1f603.svg Ti ho dato dei suggerimenti qui.

Ciao
io ho ricevuto una proposta di lavoro dalla filiale della mia azienda che si trova in Connecticut e devo valutare la fattibilità di un trasferimento lì con tutta la famiglia (ho due bambini, 6 e 9 anni).
Il mio compagno parla un pò di inglese ma dovrebbe comunque partire da zero per trovare un impiego (è un contabile).

L'aspetto che più mi preoccupa è quello della sostenibilità economica sul medio-lungo periodo.
Qualcuno può darmi qualche parametro per capire se la cifra e le condizioni che mi vengono offerte sono sostenibili per la mia destinazione e quali sono le accortezze da tenere presente nel valutare l'accettazione della proposta di trasferimento negli USA?
Grazie a chi vorrà rispondermi.
Carla
@ Carla > Ciao e benrrivata!
Ti lascio qualche esempio di costi, sulla base di una ricerca che ho fatto sul web considerando su città del Connecticut, Bridgeport e Hartford.

Bridgeport
Stipendio netto mensile medio è di circa 2.933 $
Appartamento (3 camere da letto) in centro città, costo medio al mese  2.797,50 $
Appartamento (3 camere da letto) in zona non centrale, intorno ai 2.405 $ al mese
Hartford
Stipendio netto mensile medio medio è di circa 3.673,33 $
Appartamento (3 camere da letto) in centro città, 3.500,00 $ al mese in media
Appartamento (3 camere da letto) fuori dal centro, 2.550 $ circa

Altri fattori da considerare sono i bonus che ti offre l'azienda nel pacchetto di espatrio: copre i costi per la scuola dei figli? Ti danno l'auto? Che allowances offrono? Coprono assicurazione sanitaria per la famiglia? Contribuiscono alle spese del trasloco e del volo aereo?

Saluti,

Francesca
@Francesca
Buon giorno,mi piacerebbe lavorare negli Stati uniti
@Francesca
Buon giorno,mi piacerebbe lavorare negli Stati uniti
- @Marco Marcucci

Buongiorno Marco, qui trovi tutte le informazioni che ti servono: Lavorare negli Stati Uniti

Saluti

@Francesca buona sera mi chiamo Antonio sono un elettricista con vari anni di esperienza, in questo momento però ho deciso di provare una nuova esperienza negli Stati Uniti sempre come elettricista sperando di trovare la giusta possibilità...vi ringrazio per darmi questa possibilità di provarci grazie Antonio


@Francesca buona sera mi chiamo Antonio sono un elettricista con vari anni di esperienza, in questo momento però ho deciso di provare una nuova esperienza negli Stati Uniti sempre come elettricista sperando di trovare la giusta possibilità...vi ringrazio per darmi questa possibilità di provarci grazie Antonio

[email protected]


Buongiorno Antonio e ben arrivato sulla nostra piattaforma. Sono spiacente ma questo sito non offre servizi di agenzia per l'impiego, ma mettiamo a disposizione una Guida per espatriare negli Stati Uniti con tanti articoli utili e informazioni anche sul mercato del lavoro.

@sottilemiriam

ciao Miriam anche io sto meditando per il tuo stesso progetto. Per il momento mi sto documentando perché comunque devo attendere che mio figlio si diplomi (sarà nel 2023). Quando avrà il suo diploma potremmo pensarci seriamente. Nel frattempo sarebbe utile che mio marito impari l'inglese e comunque anche io e i figli dovremmo fare un corso per perfezionarlo (soprattutto i miei figli che li sanno a livello molto scolastico ). Il pensiero principale per me e mio marito è il lavoro perché qui in Italia laboriamo nel pubblico e quindi abbiamo timore a lasciarlo per un'avventura così ardua. Mia figlia ha invece 22 anni ma non ha ancora iniziato a lavorare per problemi di salute e spererei che lì abbia più opportunità. Come lavoro per noi punterei al settore edile/immobiliare (mio marito e architetto) io invece lavoro nel sanitario ma non mi interessa restare in questo ambito. Mi andrebbe bene anche lavorare con lui oppure avere un bed&breakfast