fuga dall'Italia

Buongiorno.
Mi sono appena iscritto al forum.
Sono piuttosto anziano e ovviamente pensionato.
Preferirei passare i miei ultimi anni dove sono nato,ma attualmente c'è un governo che sta cercando di costringere tutti a vaccinarsi. Ho passato molto tempo a informarmi circa le caratteristiche di questi cosiddetti vaccini e secondo me è più pericoloso vaccinarsi che rischiare di contrarre la malattia Covid-19. Non entro nei dettagli perchè bisognerebbe scrivere dei libri. Quello che vorrei sapere è quale è la situazione vaccinale in Portogallo,giusto per non cadere dalla padella nella brace. Vi sarei grato se qualcuno volesse rispondermi dettagliatamente.
Grazie

Buongiorno gabrieleIT,

Ben arrivato sul forum di Expat.com.

La vaccinazione anti Covid-19 in Portogallo è raccomandata ma non obbligatoria. Come dici anche tu, è preferibile non entrare nei dettagli che riguardano la validità/effetti collaterali ecc di questo vaccino... perchè il nostro forum non è il luogo adatto per discutere o polemizzare sulla questione.
Quindi dicevamo, la vaccinazione è consigliata e non so come ti svolga la quotidianità per i non vaccinati in Portogallo... spero che qualche italiano che vive li, e che si trova nella situazione, abbia voglia di aggiornarti.

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Ti ringrazio per la sollecita risposta. Giusto per capire il clima che si respira oggi in Italia cito un post di una signora su un social: Mio marito ieri mi ha detto:"carica i ragazzi in macchina e fuggi da qui. Ci rimango io e vi manderò i soldi per vivere." Si può arrivare a questo punto?
Ora mi taccio.

Molto semplice: per prendere un'aereo ci vuole almeno un biglietto. Per vivere qui ( ma anche in Italia o Europa)  ci vuole la vaccinazione .

Meglio se resta in Italia, con questo spirito no vax meglio se continua a fare danni li. Grazie

gabrieleIT ha scritto :

Ti ringrazio per la sollecita risposta. Giusto per capire il clima che si respira oggi in Italia cito un post di una signora su un social: Mio marito ieri mi ha detto:"carica i ragazzi in macchina e fuggi da qui. Ci rimango io e vi manderò i soldi per vivere." Si può arrivare a questo punto?
Ora mi taccio.

Io ci sono in Italia e si sta benissimo da vaccinati, ti chiedono il giusto e se serve, nei ristoranti all’aperto ad esempio non lo chiedono. Nei supermercati non lo chiedono. Lo chiedono solo se sei all’interno di una struttura chiusa , e se sei seduto a consumare qualcosa, mi sembra il minimo. Tutte queste sciocchezze riguardano poche persone percentualmente, tutti gli altri sono un po’ infastiditi dalle regole ma sereni. Io sono tornato a frequentare  la palestra e sapere che sono tutti vaccinati mi rassicura. Non  ci sono più andato dall’inizio del problema COVID.

Qui la vaccinazione non è obbligatoria eppure ci sono pochissime persone non vaccinate. Il fine settimana per entrare nei ristoranti al chiuso ci vuole, per arrivare dall'Italia, per le aule in palestra pure e tutti hanno il green pass. Non è obbligatoria probabilmente per il semplice fatto che non serve obbligare le persone a farlo perchè tanto il vaccino lo fanno comunque :)

facci sapere dove andrai in portogallo ....che noi cambiamo zona

Il Portogallo è un paradiso, fiscale (e non solo) soprattutto per pensionati e per chi vive di rendite  quindi non posso fare altro che suggerirtelo. Per quanto riguarda le tue motivazioni, io vengo da Londra e quando fu rilasciato il vaccino Pfizer, dato che non era ancora approvato in UK  ne tantomeno in Europa, parecchi conoscenti andarono a Dubai spendendo tra i 4-5 k USD per farsi il vaccino lì.
Tu hai un governo che nel tuo paese te lo fa gratis (e non è scontato dato che nella maggioranza dei paesi del mondo si vaccina SOLO chi ha i soldi per farlo) e vuoi scappare in un altro.... spassionatamente, penso che dovresti discutere dei tuoi dubbi con il tuo medico di base e non con sconosciuti sui social. In bocca al lupo.

Stare ancora a discutere sull' opportunita' di vaccinarsi nel bel mezzo di  una pandemia che provoca milioni di morti  nel mondo mi sembra una sciocchezza. Ed un ' enorme  mancanza di rispetto nei confronti di tutte le persone che si fanno in 4 per assicurare a tutti una protezione vaccinale.  Chiedo a Francesca di chiudere questa discussione

assunto che il green pass deriva da un regolamento comunitario ritengo che in tutta Europa di fatto la vaccinazione sia la priorità. Di conseguenza il comportamento selettivo delle istituzioni. Quindi se cerchi un posto dove andare senza vaccinarti credo che quantomeno debba cerare in un altro continente. Possibilmente verso il sud del mondo.  :(

io spero che la maggiorparte si vaccini o sia gia vaccinato.....perche dobbiamo dare consigli a questi UNTORI che vogliono fuggire nascondendosi (grazie alle ns/informazioni) in altri paesi........

Non fuggire, resta dove sei e difendi lì le tue convinzioni. Qui si sta bene da vaccinati, il paese ha raggiunto senza stress e politicanti quasi l'85% dei vaccinati, si utilizza il QR Code e la maschera se e quando  servono. Non so se ti conviene anzi se ci conviene. Un saluto da un paese alla periferia dell'Europa.

gabrieleIT ha scritto :

Buongiorno.
Mi sono appena iscritto al forum.
Sono piuttosto anziano e ovviamente pensionato.
Preferirei passare i miei ultimi anni dove sono nato,ma attualmente c'è un governo che sta cercando di costringere tutti a vaccinarsi. Ho passato molto tempo a informarmi circa le caratteristiche di questi cosiddetti vaccini e secondo me è più pericoloso vaccinarsi che rischiare di contrarre la malattia Covid-19. Non entro nei dettagli perchè bisognerebbe scrivere dei libri. Quello che vorrei sapere è quale è la situazione vaccinale in Portogallo,giusto per non cadere dalla padella nella brace. Vi sarei grato se qualcuno volesse rispondermi dettagliatamente.
Grazie

buongiorno

io penso che la libertà di scelta di fare o non fare il vaccino finisce quando si toccano i diritti alla salute della maggioranza della popolazione

Io vivo a Madeira e chiedono il test, ripeto, il TEST, anche ai vaccinati, per certi eventi.
Prego comunque i frequentatori di questo forum, di rispettare le opinioni altrui. Grazie.

ELENA KIZ ha scritto :

Io vivo a Madeira e chiedono il test, ripeto, il TEST, anche ai vaccinati, per certi eventi.
Prego comunque i frequentatori di questo forum, di rispettare le opinioni altrui. Grazie.

Si possono rispettare le opinioni altrui , ma si può anche non essere d’accordo con queste opinioni e in alcuni casi ritenerle dannose per la collettività . Se io ad esempio ( esempio assurdo) scrivessi per chiedere  consigli su come essere pedofilo in Portogallo lei che risposte scriverebbe ?Era ovviamente un esempio estremo e non confrontabile con i no vax, ma può rendere l’idea di danno alla collettività.

ELENA KIZ ha scritto :

Io vivo a Madeira e chiedono il test, ripeto, il TEST, anche ai vaccinati, per certi eventi.
Prego comunque i frequentatori di questo forum, di rispettare le opinioni altrui. Grazie.

Salve .... difatti ... perchè CONTRARIAMENTE  alla credenza popolare:

il VACCINATO in possesso di GreenPass  può essere  PORTATORE  e trasmettere il virus avendone nulle o  comunque non gravi conseguenze

il VACCINATO  asintomatico è un "transporter" per eccellenza visti i comportamenti da "liberi tutti" e non penso che  faccia il test ogni 3 gg

il NON VACCINATO è una carta assorbente  ricettiva e  se "incontra" il vaccino penso che abbia modo di accorgersene pertanto un eventuale durata del tempo di trasmissione del contagio sarebbe limitata (in quanto poi in quarantena) , diversamente dalla trasmissibilità continua degli asintomatici titolari di GreenPass ....  magari in scadenza vaccinale.

il NON VACCINATO  attua comportamenti  improntati alla prudenza in quanto ben sa di non essere vaccinato

Per i suddetti motivi bisognerebbe fare il test continuamente .... cosa assolutamente impossibile e pertanto  in occasione di eventi (giustamente) si chiede ANCHE il test a riprova del fatto che :


il GreenPass   NON certifica l'assenza del virus ma solo l'avvenuta vaccinazione, che sono due cose ben diverse.

Tralasciamo   tutto il   percorso  gestionale fino ad oggi .....  (interessi case farmaceutiche, mancanza .... anzi rifiuto .... di approvazione di protocolli funzionanti testati dai medici di base eccc.) e dietrologie varie.

Un saluto a tutti  VACCINATI e NON  :heart:

possiamo fare anche queste ipotesi per assurdo:

se NESSUNO si vaccinasse TUTTI potrebbero essere portatori del virus, ammalarsi e morirne

se TUTTI si vaccinassero TUTTI potrebbero essere portatori del virus ma la percentuale dei malati e soprattutto dei morti sarebbe estremamente bassa

se vi ponessero di fronte queste alternative cosa scegliereste?

aggiungo:

vaccinarsi non serve per ottenere il green pass e fare quel cavolo che si vuole, serve a proteggersi dal virus che comunque continua a circolare e attenuarne gli effetti.

Fio54 ha scritto :

aggiungo:

vaccinarsi non serve per ottenere il green pass e fare quel cavolo che si vuole, serve a proteggersi dal virus che comunque continua a circolare e attenuarne gli effetti.

Concordo ... ma l'evidenza sul GreenPass era per fare aprire gli occhi sul fatto che chi lo ha "pensa" di essere esente da problemi ed addita gli altri (i non vaccinati) come fonte del problema.

SBERTAN ha scritto :
Fio54 ha scritto :

aggiungo:

vaccinarsi non serve per ottenere il green pass e fare quel cavolo che si vuole, serve a proteggersi dal virus che comunque continua a circolare e attenuarne gli effetti.

Concordo ... ma l'evidenza sul GreenPass era per fare aprire gli occhi sul fatto che chi lo ha "pensa" di essere esente da problemi ed addita gli altri (i non vaccinati) come fonte del problema.

In questa discussione, non ho mai letto che chi ha il Green pass pensa di essere esente da problemi , ne di additare gli altri come problema. La discussione è nata perché un signore ha riportato informazioni sui no vax che vorrebbero espatriare per non essere perseguitati in Italia. In palestra, in Italia, è obbligatorio il green pass per accedere, misurano la temperatura all’ingresso e si deve utilizzare la mascherina quando non si è su un attrezzo. Inoltre si deve disinfettare ciò che si tocca. Quindi massima attenzione, ma nello stesso tempo si è un po’ più rilassati perché non ci sono no vax in giro , non vaccinati, non controllati e magari senza mascherina ( perché è dannosa per la salute). I no vax possono essere la fonte del problema se non si autodisciplinano sulle cautele da adottare. E sinceramente non penso che tutti i no vax abbiamo attenzioni particolari, forse alcuni , ma non tutti. Quindi possono essere mine vaganti di trasmissione, asintomatici, oppure non asintomatici ma non curati. Gli altri possono essere portatori del virus ( anche non volendo) ma hanno fatto di tutto per non esserlo.

Ma perché Luigi  "mine vaganti"...?
anche gli altri possono contagiare ... non c è nessunissima differenza.

SBERTAN ha scritto :

Ma perché Luigi  "mine vaganti"...?
anche gli altri possono contagiare ... non c è nessunissima differenza.

Stefano la differenza c’è ed e’ notevole. Innanzitutto la persona vaccinata ha meno probabilità di prendere il COVID in forma intensa, quindi meno virus e potenza del virus da trasmettere. Poi il vaccinato dimostra di temere il virus e quindi è più propenso a proteggersi e a proteggere gli altri, mentre il non vaccinato per scelta molte volte è scettico anche sull’esistenza del virus. E i suoi comportamenti non so se saranno soggetti alla prudenza. Inoltre l’intensità del virus che trasmettono i due soggetti  è differente. Chi ha paura del vaccino lo capisco un po’ di più , ma non condivido comunque il suo non contributo alla collettività. Mi fanno raccapricciare i no vax che , ospedalizzati , e pentiti, lanciano appelli a vaccinarsi. Come definirli …..

Bravo Sbertan

Si pensa che i novax, che termine idiota, siano persone immature che per principio non vogliono il vaccino, ebbene tra questi ci sono tantissime persone che per motivi vari seri, di salute ecc. non possono fare il vaccino. Oppure persone che si sono ben informate e preferiscono non farlo. Ma vi assicuro che questi usano tutte le precauzioni possibili.
E poi la smettiamo di metterci uno contro gli altri facendo il gioco dei governanti.

Navigatrice ha scritto :

.......Oppure persone che si sono ben informate e preferiscono non farlo.........

In caso di "trombo" non hai scampo in termini temporali non è possibile alcun intervento se non a cose avvenute.  (non è che ti facciano una serie infinita di analisi prima di vaccinarti .... )

In caso di Covid  hai più tempo e  farmaci .

Vorrei segnalare il caso del medico delle Valli Bergamasche che in piena pandemia (2020) ha seguito personalmente i propri pazienti  A CASA  stabilendo  in autonomia un protocollo di cura .

I pazienti erano 900 e passa e li visitava regolarmente senza farli ricoverare ... non ne ha "perso" neanche uno.

Ha passato le info ai medici suoi colleghi ...... ed anche  ad ASL (i vaccini ancora non c'erano)  chiedendo che fosse validato ed esteso  ma fu rifiutato .... !

Vidi il servizio su Rai o Mediaset e mi aspettai che fosse premiato con un titolo dalla Repubblica ..... ci fu il nulla se non l'oblio .

Da allora comincio a chiedermi molte cose.

Il vaccino ora potrà essere reso obbligatorio in quanto dopo Ferragosto FDA (Usa) ha dato in anticipo il suo OK alla fine del BetaTest .... quindi seguirà EMA (EU) e di conseguenza AIFA (ITA).

Con l'obbligatorietà cadrà la richiesta di MANLEVA all'atto della vaccinazione.

MANLEVA che tutti hanno dovuto firmare sino ad oggi in quanto farmaco/ci sperimentali.

Un saluto a tutti   vaccinati e non  :kiss:

“Ma vi assicuro che questi usano tutte le precauzioni possibili.
E poi la smettiamo di metterci uno contro gli altri facendo il gioco dei governanti”.……. Mi fate cadere le braccia )). I governanti ? Vi assicuro ?

Chi ha problematiche specifiche e quindi può avere conseguenze con il vaccino non c’entra nulla con la discussione che abbiamo fatto. Tutti gli altri c’entrano.

Navigatrice ha scritto :

Si pensa che i novax, che termine idiota, siano persone immature che per principio non vogliono il vaccino, ebbene tra questi ci sono tantissime persone che per motivi vari seri, di salute ecc. non possono fare il vaccino. Oppure persone che si sono ben informate e preferiscono non farlo. Ma vi assicuro che questi usano tutte le precauzioni possibili.
E poi la smettiamo di metterci uno contro gli altri facendo il gioco dei governanti.

non c'è niente di offensivo nel termine novax ... come per i notav ... è solo un modo per inquadrarli

sono persone molto mature quelle che assaltano i banchetti dei 5stelle e aggrediscono le persone durante le manifestazioni? e poi non lo fanno per principio ma motivi il più delle volte legati alla politica o semplicemente per essere contro a prescindere

quelli che non possono fare il vaccino per motivi di salute non sono dei novax, sono dei sivax che non possono farlo, ed è anche per questo che chi può vaccinarsi deve farlo anche per loro

non mi sembra proprio che i novax usino precauzioni viste le immagini delle manifestazioni con grandi assembramenti e senza mascherine

per Sbertan - finalmente una risposta sensata.

SBERTAN ha scritto :
Navigatrice ha scritto :

.......Oppure persone che si sono ben informate e preferiscono non farlo.........

In caso di "trombo" non hai scampo in termini temporali non è possibile alcun intervento se non a cose avvenute.  (non è che ti facciano una serie infinita di analisi prima di vaccinarti .... )

In caso di Covid  hai più tempo e  farmaci .

Vorrei segnalare il caso del medico delle Valli Bergamasche che in piena pandemia (2020) ha seguito personalmente i propri pazienti  A CASA  stabilendo  in autonomia un protocollo di cura .

I pazienti erano 900 e passa e li visitava regolarmente senza farli ricoverare ... non ne ha "perso" neanche uno.

Ha passato le info ai medici suoi colleghi ...... ed anche  ad ASL (i vaccini ancora non c'erano)  chiedendo che fosse validato ed esteso  ma fu rifiutato .... !

Vidi il servizio su Rai o Mediaset e mi aspettai che fosse premiato con un titolo dalla Repubblica ..... ci fu il nulla se non l'oblio .

Da allora comincio a chiedermi molte cose.

Il vaccino ora potrà essere reso obbligatorio in quanto dopo Ferragosto FDA (Usa) ha dato in anticipo il suo OK alla fine del BetaTest .... quindi seguirà EMA (EU) e di conseguenza AIFA (ITA).

Con l'obbligatorietà cadrà la richiesta di MANLEVA all'atto della vaccinazione.

MANLEVA che tutti hanno dovuto firmare sino ad oggi in quanto farmaco/ci sperimentali.

Un saluto a tutti   vaccinati e non  :kiss:

.     Stefano nessuno è  felice di fare il vaccino, e comunque io non lo ero e prima di farlo ero un po’ preoccupato. Ma l’ho fatto. È una scelta, ciascuno fa la sua, l’importante è poi non nuocere agli altri e essere accorti nelle azioni. Un caro saluto.

non so se sia cosi', non essendo un medico la mia opinione non ha valore scientifico
posso solo dire che:
1 mi sembra idiota farne una questione politica (gli uni e gli altri)
2 se mi ferisco con un chiodo arruginito non chiedo al medico, non leggo cosa dice internet, corro a fare l'antitetanica
3 da bambino mi hanno iniettato non so quanti vaccini, obbligatori o meno, e nessuno ha mai fatto alcuna obiezione, mia mamma ancor meno
4 se un gruppo di scapoloni decideva di andare a Pattaya prima del Covid il miraggio di tanto divertimento non li faceva esitare un secondo a fare l'iniezione contro la febbre gialla (obbligatoria) che fa venire una febriciattola fastidiosa, e prendere le pillole (non obbligatorie) contro la malaria che dopo un certo periodo diminuiscono l'udito, come dice la mia esperienza di vita vissuta in Vietnam, inoltre sul luogo non si preoccupavano di gozzovigliare in un luogo ove il tasso di VHC é uno dei piu' alti del mondo

quindi io i vaccini li ho fatti, se sono acqua sporca fanno morire comunque meno persone del fumo (vero serial killer per chi fuma e chi gli sta vicino, quando non etra proibito chiedevo gentilmente di non fumarmi in faccia e venivo 3 volte su 4 mandatoa stendere in nome della libertà)  dell'alcool e della pillola anticoncezionale
mi piacerebbe sapere quanti no vax sono fumatori  :dumbom:
chi non li fa é un potenziale untore, chiedo solo che sulla mascherina (se la porta) scriva in stampatello "SONO UN NO VAX" é lo dica a chiunque gli si avvicini
detto questo viva la libertà   :thanks:

a proposito i talibani sono pro vax o no vax ?  :rolleyes:

perfettamente d'accordo con te, Dario ... solo sul primo punto mi permetto di dissentire in quanto non siamo noi (intesi come popolino, se mi passi il termine) a farne una questione politica, sono i politici stessi che soffiano sul fuoco delle diversità di opinione e aizzano gli uni contro gli altri ... gli ultimi avvenimenti in parlamento ne sono un esempio ...

ai talebani probabilmente non frega niente ... fanno già una vita spericolata ... :)

Mapperfavorre..... Io pure non sono medico ...  ma i vaccini che citi Dario sono testati da tempo  e basati su agente patogeno.

Questo no, ha i codici che "simulano" l'agente e non si conoscono (non è nemmeno possibile) gli effetti  collaterali  su  lunga durata sul sistema immunitario.

Gli effetti a breve  per talune sfortunate persone li abbiamo visti ...... perchè è capitato .....  non è un'invenzione.

Ma i benefici (leggi quelli che non hanno effetti collaterali gravi)  superano i malefici (leggi quelli che hanno un trombo).

E RIPETO che chi non si vaccina è untore tanto quanto gli altri .... e  non lo dico io ma proprio i medici che continuano ad invocare comportamenti prudenziali e mascherine,

La  prova è che nonostante il GreenPass ad esempio in PT (testimonianxza di cui sopra) chiedono anche il  Test per partecipazione ad eventi.

E'  QUESTO  che  va sradicato dal pensar comune ....  magari con un pò di  attenzione alla  notizia.

gli effetti collaterali ci sono come ci sono per tutti i vaccini in uso

resta comunque il fatto che se non ci fossero i vaccini i numeri sarebbero ben diversi

perché tra i ricoverati i non vaccinati sono la stragrandissima maggioranza?

giustissimo!

"non ti curar di loro ma guarda e passa"

:)  ;)  :cheers:

Fio54 ha scritto :

-----perché tra i ricoverati i non vaccinati sono la stragrandissima maggioranza?

Ho scritto prima .... sono carte assorbenti pronte all'uso .... indiscutibile ... anche questa è un'assoluta verità ... han  scelto di non vaccinarsi e sanno (spero) che la loro opzione è quella ....

Piuttosto non dovrebbero esserci gli altri .... ehhhm ... o vi sfugge ?

come per gli effetti collaterali i vaccini probabilmente non hanno lo stesso effetto su TUTTI nessuno escluso ... quindi qualcuno magari più debole di altri si ammala ...

poniamo per esempio che i ricoverati siano 100 e di questi i vaccinati fossero 2, allora possiamo ipotizzare che se anche gli altri 98 si fossero vaccinati i ricoverati totali sarebbero un numero molto vicino a 2 ... certo non è così matematico ma ci sono buone probabilità che lo sia ... con tutti i vantaggi che ne conseguirebbero ... meno posti occupati e liberi per altre emergenze in primis, meno spese di ricovero... ecc

Ringrazio tutti per le cortesi risposte

Chiusa
Nuova discussione