COVID-19 in Arabia Saudita: proroga di tre mesi per iqama scaduto

Buongiorno a tutti,

Il Re Salman ha approvato l'estensione della validità dell'iqama scaduto (permesso di residenza), e dei visti di uscita e di ingresso degli espatriati che non si trovano in Arabia Saudita, per un periodo di tre mesi senza costi aggiuntivi.

Sarà inoltre prorogato per un periodo di tre mesi (senza costi) il visto dei visitatori che si trovano nel Regno e che sia scaduto durante il periodo della chiusura dei confini.

La validità dei visti finali di uscita e dei visti di uscita e di rientro, rimasti inutilizzati durante il lockdown, sarà inoltre prolungata per un periodo di tre mesi senza costi aggiuntivi.

I beneficiari di queste misure sono:

-  espatriati che non si trovano in Arabia Saudita e che sono in possesso di un visto di uscita e reingresso che è scaduto durante il lockdown o dopo il rilascio del lockdown.

- espatriati che sono impossibilitati a tornare in Arabia Saudita a causa delle restrizioni sui viaggi internazionali e del blocco temporaneo sull'ingresso/uscita da/per l'Arabia Saudita

- espatriati che si trovano ancora sul territorio emiratino dopo lo scadere del visto finale di uscita, o di un visto di uscita e reingresso, che non hanno potuto lasciare il paese a causa del divieto di uscita dal paese.

Fonte: Saudi Gazette

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione