Residente estero pagamento imu prima casa in Italia.

Sembra che il nuovo governo ha tolto l’esenzione prima casa per chi è residente estero anche se iscritto aire. Mi sembra che stanno utilizzando una politica di scoraggiamento a trasferirsi estero.
Non vorrei che richiamassero tutti i militari in ausiliaria o della riserva in Italia per presunte minacce di una imminente guerra. Salvini aveva proposto di agevolare in rientro in Italia cosa finita per il momento. Cosa ne pensate?

Ma che c'entra  il nuovo governo ?

Per quanto riguarda l’Imu,è  l’articolo 9-bis della Legge 23 maggio 2014, n. 80 che  ha imposto delle modifiche sostanziali al regime per i residenti all’estero. Riguardo il tema su chi paga l’Imu infatti la nuova regolamentazione che è in vigore a partire dal 2015 impone infatti che:

A partire dall’anno 2015 è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE), già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso.

Poiché  non siamo pensionati della Repubblica Tunisina ma della Repubblica  Italiana  paghiamo l'IMU sulla prima casa in Italia  che rimane prima casa,  ma non è  più la tua abitazione principale .
Questo è  lo spirito  della  legge .

Dal 2014..decreto governo Renzi.. Vabbe'... Ci puo stare.. Con tanti altri vantaggi che abbiamo....

Mi pento amaramente di avere fatto casa in Italia, ma tra qualche anno la venderò così non pagherò più Imu, condominio, canoni luce ed acqua e spazzatura...oltre 2.200€ senza contare le eventuali

Buona giornata a tutti!
Sempre con riferimento alla questione IMU sulla prima casa di abitazione, vorrei porre un mio quesito, se qualcuno gentilmente avesse la possibilità di chiarirmi questo punto: trattandosi di coppia separata, con moglie che vive in Italia e permanentemente in quella casa, il marito che si iscrive all'AIRE e richiede la  residenza in Tunisia è tenuto comunque a pagare l'IMU, o una quota di esso? Grazie a chi saprà e vorrà rispondermi, dato che ad oggi ho avuto informazioni un po contrastanti, anche in uffici cosidetti "competenti". Un saluto a tutti!

buongiorno
se sei proprietario del 50% dell'abitazione in oggetto si , separato o non separato, è la proprietà che conta.
pagherai il 50% dell IMU prevista per quel immobile, in funzione del reddito catastale della stessa .
la moglie che risiede nell'abitazione ed è proprietaria dell'altro 50% no non è tenuta a pagare niente.
è quanto faccio io personalmente da ormai due anni seguendo le indicazioni fornite da commercialista e ufficio tributi del mio ex comune di residenza dove è ubicato l'immobile.
del resto la norma parla chiaro :
è la tua prima casa ma non è più la tua abitazione principale , che in quanto residente in Tunisia si trova qui
spero di averti risposto esaurientemente.
buona giornata

Ti ringrazio per la tua risposta molto esaustiva, dal momento che ti riferisci a esperienza diretta. Infatti è una delle due interpretazioni che mi sono state fornite. L'altra dice che se l'usufrutto dell'abitazione è al 100% a favore della moglie, si potrebbe contestare il pagamento della quota IMU. Ma penso che questa sia una interpretazione chimerica, considerando la realtà italiana in fatto di imposte. Buona giornata.

Alexsardo :

Ti ringrazio per la tua risposta molto esaustiva, dal momento che ti riferisci a esperienza diretta. Infatti è una delle due interpretazioni che mi sono state fornite. L'altra dice che se l'usufrutto dell'abitazione è al 100% a favore della moglie, si potrebbe contestare il pagamento della quota IMU. Ma penso che questa sia una interpretazione chimerica, considerando la realtà italiana in fatto di imposte. Buona giornata.

Magari sono vere tutte e due le cose !
In effetti  sono due situazioni diverse.
Io personalmente mi riferivo al caso in cui tu mantenga la proprietà  e la disponibilità  del tuo 50% dell'immobile senza darne l'usufrutto a chicchessia , moglie o figli.
Che è esattamente  il mio caso.
In questa situazione l'IMU è  dovuta .
Nell'altro caso non so che dirti.
Saluti
Paolo

Nuova discussione