Associazione tra militari

Atteso che in Hammamet sembra che risiedono centinaia di ex militari o delle forze dell,ordine, non è positivo fare una associazione, riconosciuta dallo stato italiano, tramite L,ambasciata.
Dobbiamo dire che molti ex militari sono in ausiliaria o in riserva, e pertanto, potrebbero essere richiamati in patria sia in caso di guerra che, quelli in ausiliaria, per altri motivi.
Penso che l’ambasciata italiana abbia il diritto ed il dovere di agevolare tale iniziativa.
Cosa ne pensate fatto salvo che detta associazione sia già esistente?

Nuova discussione