Presentazione.

Buon giorno a tutti.
Mi chiamo Bruno Nicolella, sono nato a Roma 73 anni fa. Sono un pensionato ex INPDAP in quiescenza dal 2012 e sono interessato a saperne di più sulla possibilità di trasferirmi ad Hammamet con la mia signora.
In particolare mi interessa conoscere la possibilità di risiedere in un residence (tipo B&B) e di avere un posto baca comodo per andarmene a pesca.
Cordiali saluti a tutti

Benvenuto.

Se non ci sei mai stato ti suggerisco di fare un primo viaggio per conoscere il posto, valutare le possibili sistemazioni e costi relativi, raccogliere le info su barca e relativo posto e avere una prima idea di massima della vita qui.

Ciao Bruno. Permettimi di presentarmi. Mi chiamo Bruno come te,; di cognome mi chiamo Zara. Ho 78 anni e sono nativo della Sardegna, ma ho vissuto quasi cinquant'anni fra Trentino ed in maggior parte in Alto Adige. al servizio dell'Arma dei Carabinieri. Da circa 12 anni mi sono trasferito nel Veneto e precisamente nei pressi di Castelfranco Veneto (TV) ove le mie due figlie si sono sposate formando una famiglia.  E' da circa due o tre anni che vorrei trasferirmi ad Hammamet, ma devo dimenticarmi la Tunisia in quanto non trovo condivisione da parte delle figlie e delle nipoti; addirittura due anni fa feci anche il biglietto di andata, ma tutto si risolse in una bolla di sapone. Io mi sono fatto le ossa preparandomi a questo evento di espatrio. Anche a me piacerebbe tanto avere una barchetta per andare a pesca, ma presumo che siano dei sogni che mi rimangono nel cassetto. Non voglio proseguire nel discorso per non diverti annoiare oltre modo. Ti chiedo scusa per la mia dilungaggine.

Ciao Bruno Nicolella e buona lettura

Ciao Benito 41, anzi Bruno, lo so che è da parecchio che speri di venire in Tunisia, ne abbiamo parlato spesso ma non hai mai trovato il coraggio di fare la valigia e trascorrere anche solo una settimana ad Hammamet. Mi dispiace molto che le tue figlie non riescano a capire che così facendo non fanno il tuo bene anzi..., ed io non so come convincerti. Qui non saresti solo ci sono tantissimi tuoi ex colleghi carabinieri e chissà magari potresti scoprire che con qualcuno di loro ci hai anche lavorato insieme. Il mese di novembre è ancora bello, regalati una settimana di vacanza, i prezzi sono buoni e non ci sono turisti.
Un abbraccio Mariapia Stella

Ciao, Bruno Zara! Forse non abbiamo solo il nome in comune. Io ho fatto la mia carriera nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e, dopo quaranta anni, ne sono uscito nel 2012 alla età di 66. Anche i miei (moglie e figlia) non condividono questa mia idea, ma sono molto allettato dalle agevolazioni fiscali. Peraltro, da quando sono in pensione, vivo molti mesi l'anno lontano dalla mia residenza (Novara) per starmene con mia moglie in Sicilia, dove ho una bella casetta, una bella barca e tutto quanto si possa desiderare. Certo la Tunisia sembra fiscalmente molto meno esosa di questa nostra sciagurata patria, ma non bisogna trascurarne i vantaggi, a cominciare dalla Sanità, che, alla nostra età, hanno il loro peso. Un cordiale saluto. Bruno.

BRUNO NICOLELLA :

Ciao, Bruno Zara! Forse non abbiamo solo il nome in comune. Io ho fatto la mia carriera nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e, dopo quaranta anni, ne sono uscito nel 2012 alla età di 66. Anche i miei (moglie e figlia) non condividono questa mia idea, ma sono molto allettato dalle agevolazioni fiscali. Peraltro, da quando sono in pensione, vivo molti mesi l'anno lontano dalla mia residenza (Novara) per starmene con mia moglie in Sicilia, dove ho una bella casetta, una bella barca e tutto quanto si possa desiderare. Certo la Tunisia sembra fiscalmente molto meno esosa di questa nostra sciagurata patria, ma non bisogna trascurarne i vantaggi, a cominciare dalla Sanità, che, alla nostra età, hanno il loro peso. Un cordiale saluto. Bruno.

Anche sull'ultimo punto ci sarebbe da riflettere.

La sanità italiana è mediamente buona, con punte di eccellenza e punte di degrado e inefficienza.

E' gratuita. O almeno sembra esserlo.

Perché in realtà per mantenere l'assistenza in Italia devi rimanere residente e pagare le tasse italiane.

Ciascuno è un caso a se stante, ma.....quanto paghi di IRPEF al mese?

Ecco...in buona sostanza quello è il premio mensile per mantenere l'assicurazione sanitaria in Italia.

In Tunisia, se proprio ti va male e non ti riconoscono l'assistenza in convenzione la devi pagare.

Ti rivolgi la privato che è mediamente molto buono, con molte punte di eccellenza in tutto il territorio e, essendo privati, senza quelle di degrado e inefficienza.

I costi sono molto bassi comparati ai pari costi in Italia. Qui una visita specialistica costa mediamente 50 Dinari. 15 Euro. Forse in Italia occorre almeno aggiungere uno zero. Il resto è allineato.

Per concludere occorre valutare la propria situazione personale (quali e e quante patologie esistenti, pensione pubblica o privata, ecc).

Però poniamoci una domanda: quante visite posso pagare con una mensilità di IRPEF?

Benito41 :

Ciao Bruno. Permettimi di presentarmi. Mi chiamo Bruno come te,; di cognome mi chiamo Zara. Ho 78 anni e sono nativo della Sardegna, ma ho vissuto quasi cinquant'anni fra Trentino ed in maggior parte in Alto Adige. al servizio dell'Arma dei Carabinieri. Da circa 12 anni mi sono trasferito nel Veneto e precisamente nei pressi di Castelfranco Veneto (TV) ove le mie due figlie si sono sposate formando una famiglia.  E' da circa due o tre anni che vorrei trasferirmi ad Hammamet, ma devo dimenticarmi la Tunisia in quanto non trovo condivisione da parte delle figlie e delle nipoti; addirittura due anni fa feci anche il biglietto di andata, ma tutto si risolse in una bolla di sapone. Io mi sono fatto le ossa preparandomi a questo evento di espatrio. Anche a me piacerebbe tanto avere una barchetta per andare a pesca, ma presumo che siano dei sogni che mi rimangono nel cassetto. Non voglio proseguire nel discorso per non diverti annoiare oltre modo. Ti chiedo scusa per la mia dilungaggine.

Ciao Bruno, con Simonetta (mia moglie) abbiamo letto il tuo post… di alle figlie di assecondare i tuoi desideri, la vita è bella per le esperienze che si fanno, con il tuo lavoro ne avrai fatte senz'altro tante ma Ulisse nella Divina Commedia esortava i suoi soldati dicendo loro "fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"... un uomo non finisce mai di ampliare le proprie conoscenze e dare un'espansione alla propria vita, parla di nuovo con loro, magari non ti trasferirai ma sarà per una tua decisione e un viaggetto qui in Tunisia lo meriti davvero.
Un abbraccio grande
Antonello e Simonetta

Ciao Bruno capisco esattamente tutte le problematiche familiari. Ma la vita è una sola e vale la pena viverla. Io sono pronto alla partenza. Forse un giorno ci si conoscerà! Auguri.

Grazie della tua sollecita risposta
Sei stato grande Bruno. Purtroppo le cose non vanno sempre per verso giusto. Mi sono perso gia' due anni di Tunisia perdendo le agevolazioni dovute. Comunque dovro' forse fare un'operazione di forza verso i miei familiari. Non mi consentono di poter agire come vorrei. Ti saluto Bruno dandoti la buonanotte.

Forza Bruno siamo tutti con te, è dal 2017 che ne parliamo ti aspettiamo.
Mariapia

Anto un pò di confusione, Dante non Ulisse affermò la frase da te citata, solo un precisazione, un saluto.

Giorgio Trifoni :

Anto un pò di confusione, Dante non Ulisse affermò la frase da te citata, solo un precisazione, un saluto.

La scrisse Dante ma nello scritto lui stesso la imputò pronunciata da Ulisse per spronare i suoi uomini :)

non si finisce mai di imparare, è la prima volta che lo leggo.grazie per aver colmato una mia lacuna allora.

Anto&Simo :
Giorgio Trifoni :

Anto un pò di confusione, Dante non Ulisse affermò la frase da te citata, solo un precisazione, un saluto.

La scrisse Dante ma nello scritto lui stesso la imputò pronunciata da Ulisse per spronare i suoi uomini :)

.........Tanto x completezza del "contesto" in cui Dante A. fa pronunciare la famosa frase ad Ulisse.....  "Nella riflessione Dantesca, del perché ? Un' Uomo come Ulisse, ormai Appagato e Felice di aver Ri-trovato la Sua amata sposa, Penelope ed il figlio, divenuto ormai Uomo, dopo Anni ed Anni di peregrinazioni ed avventure x tutto il Mediterraneo......... ( avrà o NO??? Assolto alla famosa  frase: .....Fatti Non fummo a viver.....)  LA RISPOSTA, per cui Dante mette in bocca tale frase ad Ulisse, oltre a ciò scritto nella precedente risposta : (Per spronare i Suoi Uomini)....... E' come "giustificativa" del perché VUOLE  OLTREPASSARE LE COLONNE D' ERCOLE, (l'attuale stretto di Gibilterra), e LIMITE DELL'ALLORA  MONDO CONOSCIUTO..... x Andare oltre l' IGNOTO ...... e " SEGUIR VIRTUTE et CANOSCENZA" ( Per il pensiero corrente dell'epoca, equivaleva a.... Volersi SUICIDARE)  Ma il msg. UNIVERSALE ed Interiore della Divina[/u] Commedia è, e rimane sempre quello di NON fermarsi a ciò che è già svelato e palese,  MA di approfondire e scoprire Nuove Realtà.....Anche a costo di qlc. "perdita" x Acquisire più Ricchezza e Consapevolezza !!! .......... Scusate x questa Mia digressione, NON voglio assolutamente fare il Maestrino o Prof...... Ma a ME piace Immaginare, con fantasiosa certezza, Che Ulisse abbia terminato la Sua "Appagante Vita" nelle Coste Caraibiche Americane, ancor prima del 1492.

la mia conclusione...o ho studiato poco e male La divina Commedia o non mi ricordo proprio niente, un inizio di demenza senile spero proprio di no.

Grande Enrico, non hai saputo resistere :D
Giorgio, la Divina Commedia è qualcosa di spettacolare da leggere ogni tanto capendo che l'ha scritta un uomo nel 1200 sfidando tutti i poteri conosciuti e occulti… :)

su questo non ci sono dubbi, e probabilmente è proprio cosi , ogni tanto bisognerebbe rileggere almeno le opere più famose, anche se francamente io ero più appassionato dell'Iliade ed a seguire dell'Odissea ma non rileggendole recentemente di tanto in tanto anche quelle....Meno male che gioco a scacchi, anche se su internet qui purtroppo, i bei tornei in Italia mi mancano.

:D

Giorgio Trifoni :

la mia conclusione...o ho studiato poco e male La divina Commedia o non mi ricordo proprio niente, un inizio di demenza senile spero proprio di no.

Certo che  NOOO, Giorgio... La demenza senile.... Lasciamola ai VERI Vecchi.... Noi siamo cerebralmente Giovani.... Per il solo fatto che ci stiamo "relazionando"  su questo magnifico blog..... 😱

Anto&Simo :

Grande Enrico, non hai saputo resistere :D
Giorgio, la Divina Commedia è qualcosa di spettacolare da leggere ogni tanto capendo che l'ha scritta un uomo nel 1200 sfidando tutti i poteri conosciuti e occulti… :)

Grazie Antonello,
Concordo, anche se NON era il mio ambito disciplinare,....... Consiglio a tutti gli utenti di questo Forum, di farsi SEMPRE, guidare dagli "Antichi Maestri del passato" 😇 prima di agire Nel Presente! 😜

Enrico lungi da me l'idea era solo un modo di dire e constatare che della mia memoria fuori del comune (nel 1979 feci anche la fesseria di andare a "Lascia o raddoppia") non rimane praticamente che ben poco, probabilmente per mancanza di allenamento ormai, comunque per essere un maturo ragazzo del 1944 non mi lamento. :) buona giornata e teniamo da conto il nostro club, anche se francamente io devo ancora risolvere i miei problemi principali. Un saluto a tutti.

BRUNO NICOLELLA :

avere un posto baca comodo per andarmene a pesca.

Buongiorno Bruno, ti invito ad effettuare la ricerca sulle norme relative alla navigazione ed al possesso di un'imbarcazione in Tunisia. E' stato trattato tante volte, qui vige il vincolo dei 6 mesi per 2 anni, nel senso che la barca puoi usarla massimo 2 anni e per 6 mesi all'anno, dopo i due anni devi uscire dalle acque territoriali per 24 ore e tornando devi dichiarare la provenienza estera.

Nuova discussione