Auto al seguito

Buongiorno,
ho letto i vari post, e sto cercando di districare, pare un tema assai contorto.. nella speranza di trovare uno spiraglio.
Avete capito il mio coniuge si   muoverebbe  solo con la nostra auto (a me intestata) e animale al seguito ( e non sono io!😁)
Mi rifaccio a una discussione sul forum e ad altre (che leggo davvero  con interesse)  del 2018 che credo sempre attuale.
Si diceva che con auto al seguito
"..al primo rientro e devi andare in dogana a fare il "prolungamento" (la famosa targa bianca), che implica bollo e assicurazione tunisina. Tale prolungamento dura 90 giorni. Ed e' rinnovabile per tre volte..."
Chiedo se
-quanto sopra vale solo da "turista" e
-quanto costa il bollo
-quanto l'assicurazione per ( quali e se xpochi mesi)
Il bollo italiano viene controllato se pagato all' ingresso e come che è virtuale (non credo abbiano i terminal) ma è una tassa già assolta nel paese di residenza che caspita di bollo chiedono..

è sbagliata come risposta quella che hai letto, l'assicurazione va bene quella italiana purchè preveda nella carta verde la Tunisia perché anche se l'auto ha la targa doganale quella che fa fede e che non deve mai essere tolta è quella italiana che viene lasciata sotto la doganale. Il bollo cambia in base ai cavalli fiscali (tunisini) della tua macchina, questi cavalli fiscali devono riportarli in dogana quando entri sul retro del permesso di circolazione che ti viene rilasciato, controlla la stessa auto dello stesso modello in Tunisia quanti cavalli fiscali ha in modo che puoi verificare cosa scrive il doganiere e al massimo farlo correggere (a me misero un cavallo fiscale in più facendomi passare alla fascia superiore).
Per ottenere la targa doganale serve avere almeno il provvisorio del permesso di soggiorno che è la prerogativa che ti permette di stare in Tunisia per un periodo superiore ai 3 mesi turistici.
Il bollo italiano lo paghi comunque perché l'auto è con targa italiana anche se sopra metterai la doganale che verrà levata quando la macchina salirà sulla nave per tornare in Italia.
Il bollo tunisino ha una sovratassa per diesel e per gas li trovi sul sito del ministero dei trasporti tunisino. Costa molto meno del nostro comunque :)
Io per una Nissan Qashqai 1,5 diesel pago 120 dinari di bollo e 150 dinari di sovratassa.

castel7 :

Buongiorno,
ho letto i vari post, e sto cercando di districare, pare un tema assai contorto.. nella speranza di trovare uno spiraglio.
Avete capito il mio coniuge si   muoverebbe  solo con la nostra auto (a me intestata) e animale al seguito ( e non sono io!😁)
Mi rifaccio a una discussione sul forum e ad altre (che leggo davvero  con interesse)  del 2018 che credo sempre attuale.
Si diceva che con auto al seguito
"..al primo rientro e devi andare in dogana a fare il "prolungamento" (la famosa targa bianca), che implica bollo e assicurazione tunisina. Tale prolungamento dura 90 giorni. Ed e' rinnovabile per tre volte..."
Chiedo se
-quanto sopra vale solo da "turista" e
-quanto costa il bollo
-quanto l'assicurazione per ( quali e se xpochi mesi)
Il bollo italiano viene controllato se pagato all' ingresso e come che è virtuale (non credo abbiano i terminal) ma è una tassa già assolta nel paese di residenza che caspita di bollo chiedono..

Ciao, ti confermo quanto sopra che vale dopo il primo ingresso turistico di max 90 giorni.

Sì, se lo fai uscendo e rientrando ogni tre mesi vale solo da turista, come ti ho scritto in risposta in un'altra discussione. Quindi se lo vuoi fare non vai a controllare se il permesso definitivo è arrivato (se lo hai chiesto), esci entro tre mesi e rientri. E via così per tre o più volte. E passa un'anno.

Tuttavia se invece permani in Tunisia, anche se ritiri il permesso definitivo che nel frattempo potrebbe essere arrivato, il più delle volte la dogana ti fa il prolungamento senza problemi. Teoricamente potrebbero dirti che devi portare fuori l'auto, anche se non ho evidenza di casi del genere.

Se però a quel punto esci, allora al rientro vedono il permesso (viene riportato su una pagina del passaporto) e quindi capiscono che non sei più turista. Ti danno pochi giorni (5/7) che ti servono per riprendere il traghetto e portare via l'auto oppure, se ne ricorrono le circostanze, andare presso la dogana locale e istruire la pratica in importazione/immatricolazione.

Bollo e assicurazione hanno costi variabili in dipendenza del veicolo, dei suoi cavalli fiscali essenzialmente. Entrambi te li fanno per i tre mesi del prolungamento (a meno che non lo hai chiesto e ottenuto per un periodo inferiore).

Quello italiano vale per la legge italiana in quanto è una tassa italiana. Qui non interessa a nessuno che tu l'abbia pagata.

Qui per tre mesi max ti consentono di circolare senza problemi. Se resti di più o esci e rientri ti chiedono di pagare una tassa e un'assicurazione locale, oltre a mettere una targa provvisoria.

Ahh.......il permesso provvisorio ti serve solo se fai il prolungamento dopo tre mesi senza uscire dal paese. Se esci e rientri continui ad essere un turista che va e viene e nessuno sa che ha fatto domanda di residenza. Anzi: al rientro non lo devi proprio mostrare. In un paio di casi l'esibizione del provvisorio ha comportato la negazione del prolungamento al nuovo ingresso.

Attenzione che il linea di principio il turista può permanere per max 6 mesi anche non continuativi. Oltre ci sarebbe l'obbligo di fare domanda di permesso di soggiorno. Non pare ci siano controlli troppo stringenti in tal senso in dogana, però è bene saperlo.

Tutto chiaro nella sua  "macchinosità".
Ma anchecin Italia su alcuni temi non si scherza quanto a complicazione.
Grazie

È macchinoso perché in buona sostanza l'importazione/vendita di auto è appannaggio delle concessionarie, mica per altro.....uno dei vari regalini alle varie lobbies da parte dell'ancien regime  ... :D

Vorrei esporre un caso particolare : entro con auto con meno di tre anni , con permesso di soggiorno di due anni , dopo tre mesi metto targa bianca ( tre mesi ) . Ma  , nel periodo di tre mesi , devo andare in Sicilia  per una decina di giorni . Posso andare  con l'auto oppure devo lasciarla in dogana ( avrei i biglietti andata e ritorno prenotati) . Qualcuno può aiutarmi , grazie ?

Puoi lasciarla in dogana certamente.

Puoi anche partire. In teoria al rientro però potrebbero dirti che sei residente e quindi nisba....

Conosco però diverse persone che sono uscite e rientrate nel periodo di validità dei 3 mesi di un prolungamento (targa bianca) pur in possesso del permesso di due anni.

L'unica seccatura è stata quella di dover farsi fare una nuova targa bianca ad ogni rientro......ne hanno fatto una collezione  :D

Come sia effettivamente andata con gli uffici doganali in porto non saprei dirti....  :/

Massimo53 :

Vorrei esporre un caso particolare : entro con auto con meno di tre anni , con permesso di soggiorno di due anni , dopo tre mesi metto targa bianca ( tre mesi ) . Ma  , nel periodo di tre mesi , devo andare in Sicilia  per una decina di giorni . Posso andare  con l'auto oppure devo lasciarla in dogana ( avrei i biglietti andata e ritorno prenotati) . Qualcuno può aiutarmi , grazie ?

Se hai specificato che l'auto ha meno di tre anni presumo che hai fatto la domanda per la targa RS e che non l'hai perfezionata perché non hai ancora il permesso di soggiorno definitivo (biennale) quindi puoi uscire, al rientro avrai 5 giorni di permesso dalla dogana di Tunisi, a quel punto dovrai andare urgentemente alla dogana di zona dove hai fatto domanda della targa RS, avere una nuova targa doganale e far fare la correzione sulla domanda della targa RS inserendo la nuova targa doganale.
L'unica cosa che aspetto di averne verifica è quanto mi ha comunicato una mia amica, cioè che ogni volta che esce e rientra cambiando la targa doganale deve pagare nuovamente il bollo di circolazione perché questo è legato alla targa doganale. Aspetto di averne certezza però per parlarne.
================
No dici che hai permesso di soggiorno biennale…. quindi scusa ma la domanda sorge spontanea… perché la doganale e non la targa RS?

Scusate ma , forse , non ho chiarito bene il quesito . Io sono residente ma ad oggi non ho il definitivo . Vado via a Natale ed a gennaio rientro ( avrò già  definitivo di due anni ? bò ! ) con auto meno di tre anni al seguito ( ma dal passaporto si vede che ho fatto più di 6 mesi nel 2019 ) ma non penso di fare RS . Mi fermo fino a fine aprile ( l'auto dovrò mettere targa bianca ) ed uscire per 10 giorni e poi rientrare fino a giugno . Domanda : 1- se ho il definitivo ( timbro sul passaporto) posso portare predetta auto a gennaio ? ; 2 - non ritiro definitivo, con auto cosa accade quando esco ad aprile ? Per la RS alcuni dicono troppe complicazioni (rinnovi annuali ? ) ecc . Quali sono aspetti negativi rs ?
Grazie.

Massimo53 :

Scusate ma , forse , non ho chiarito bene il quesito . Io sono residente ma ad oggi non ho il definitivo . Vado via a Natale ed a gennaio rientro ( avrò già  definitivo di due anni ? bò ! ) con auto meno di tre anni al seguito ( ma dal passaporto si vede che ho fatto più di 6 mesi nel 2019 ) ma non penso di fare RS . Mi fermo fino a fine aprile ( l'auto dovrò mettere targa bianca ) ed uscire per 10 giorni e poi rientrare fino a giugno . Domanda : 1- se ho il definitivo ( timbro sul passaporto) posso portare predetta auto a gennaio ? ; 2 - non ritiro definitivo, con auto cosa accade quando esco ad aprile ? Per la RS alcuni dicono troppe complicazioni (rinnovi annuali ? ) ecc . Quali sono aspetti negativi rs ?
Grazie.

Penso che hai un po' di confusione, hai una macchina con meno di tre anni, ok vai in dogana auto di dove abiti tu e prenotati la targa RS... presenta il definitivo (biennale). Hai già fatto 6 mesi? ok allora esci per 6 mesi, rientra e fatti sta RS sperando che ne frattempo la macchina non abbia fatto 3 anni… ti consiglio però di rivolgerti a qualche agenzia di servizi altrimenti stiamo solo perdendo il tuo tempo qui e non ne hai molto, prima risolvi e prima sistemi tutto. Negativo della RS se te la rubano devi rifondere il fisco tunisino, non fartela rubare (ho visto una Bentley e  una Jaguar targate RS), puoi guidarla solo tu (meglio almeno non te la rovinano)… e altre amenità simili, non perdere tempo e vedi di perfezionare il tutto altrimenti la macchina fa gli anni e non ci potrai fare più niente. Nel tuo post #6 si intendeva che già hai il permesso biennale.

Massimo53 :

Scusate ma , forse , non ho chiarito bene il quesito . Io sono residente ma ad oggi non ho il definitivo . Vado via a Natale ed a gennaio rientro ( avrò già  definitivo di due anni ? bò ! ) con auto meno di tre anni al seguito ( ma dal passaporto si vede che ho fatto più di 6 mesi nel 2019 ) ma non penso di fare RS . Mi fermo fino a fine aprile ( l'auto dovrò mettere targa bianca ) ed uscire per 10 giorni e poi rientrare fino a giugno . Domanda : 1- se ho il definitivo ( timbro sul passaporto) posso portare predetta auto a gennaio ? ; 2 - non ritiro definitivo, con auto cosa accade quando esco ad aprile ? Per la RS alcuni dicono troppe complicazioni (rinnovi annuali ? ) ecc . Quali sono aspetti negativi rs ?
Grazie.

Sembrava che tu avessi già il permesso di due anni....

Se non ce l'hai sei turista.

Partiamo quindi dalla constatazione che non vuoi fare l'RS.

Per tutto quanto segue non fa differenza che l'auto abbia più o meno di 3 anni.

Oltre ai primi 90 giorni puoi fare il prolungamento (targa bianca - altri 90gg) e rinnovarlo due volte.

Da quel che capisco il primo prolungamento lo hai già fatto.

Vai via a Natale e non passare a controllare se è arrivato il biennale. Esci da turista.

A gennaio rientri e se sei ancora nei 90 giorni del prolungamento dovrai solo rifare la targa bianca (non bollo). Poi alla scadenza fai il primo rinnovo e arrivi senz'altro ad aprile o oltre. Quando scade fai l'ultimo rinnovo e arrivi almeno fino a luglio inoltrato. Se devi uscire 10 giorni si ripete quanto sopra.

Se a dicembre sono scaduti i 90 giorni del prolungamento rientri e ti danno 5/7 giorni. Vai in dogana e fai come sopra il primo rinnovo e arrivi a inizio aprile; fai l'ultimo e arrivi a inizio luglio. Per l'uscita 10 giorni come sopra. Se cambi idea, ad un certo punto passi in polizia e, sperando sia arrivato, ritiri il permesso e avvii la pratica RS.

Qualunque interruzione della permanenza in Tunisia dell'auto per oltre sei mesi ti consente di ricominciare il giochino daccapo (ma non devi avere il permesso con tanto di replica sul passaporto).

RS: la guidi solo tu e la moglie; con permesso della dogana i figli; ogni anno devi rinnovare il libretto blu; in caso di furto paghi l'IVA dovuta sul valore stimato alla data del fatto (che resta incamerata anche se ritrovi l'auto) e una cauzione pari al suddetto valore (che viene restituita se trovi l'auto).

Consiglio: compra un auto qui se proprio la vuoi avere sotto casa o abiti in un posto che richiede di avere l'auto. Altrimenti taxi e noleggio all'occorrenza; con 40.000 Dinari-costo minimo per acquisto auto-vedi quanti noleggi puoi fare.....

Nuova discussione