Chiediamo supporto

Salve a tutti.
Come da nostra descrizione, siamo una coppia sposata con prole della provincia di Verona.
Siamo titolari di una attività fiorente e non abbiamo bisogno di denaro e ne ospitalità.
Ci stiamo interessando alla Germania per offrire una opportunità di crescita ai nostri figli.
Abbiamo intenzione di fare delle visite mirate in più occasioni durante i prossimi due anni per valutare bene ogni aspetto e zona.
Durante queste visite avremmo necessità di un supporto da chi già vive in Germania.

Salve Matteovr,

Ben arrivati su Expat.com!

Vi faccio i migliori auguri per il vostro progetto e vi informo che se vi interessa materiale informativo su Berlino abbiamo da poco aggiunto articoli nella sezione del sito dedicata alla Guida sulla vita in Germania (vedi sezioni Informazioni, Lavorare, Cercare casa, Tempo libero, Trasporti).

Buona giornata  :)

Francesca
Team Expat.com

Ciao, cosa vi spinge ad allontanarvi nella vostra situazione? Cosa cercate, che la provincia di Verona non offre? E sopratutto cosa vi aspettate di trovare in Germania?
Quanti anni hanno i vs figli?

Buongiorno e grazie per aver risposto.
Onestamente non ci possiamo lamentare della nostra situazione attuale, ne lavorativa ne sociale.
Siamo divenuti genitori da circa 10 mesi e da quel momento la nostra sensibilità nei confronti del "sistema Italia" sta diventando <insopportazione>.
Siamo onestamente preoccupati delle prospettive che i nostri figli potranno avere in questo Paese dove la meritocrazia viene, quasi ovunque, calpestata dal "sistema".
Io (Padre) mi "sono fatto da solo" e se oggi posso vantare una azienda partita dal nulla è solo grazie ad un pizzico di pazzia, di incoscienza e di fortuna, oltre che ad un po' di capacità e credibilità.
Le generazioni future non hanno coscienza del significato delle parole "sacrificio" e "credibilità" e la progressiva perdita dei valori famigliari fa diventare sempre più complesso il modo di educare i figli che sono proiettati in una società incurante della sostanza più che della forma.
Per rispondere alla Sua domanda, non abbiamo ambizioni di alcuna natura.
Ci stiamo semplicemente orientando verso l'idea di emigrare in un altro Paese dove ci sia ancora la possibilità di offrire un futuro meritocratico ai nostri figli.
Se oggi io pago fior fiore di denaro in tasse e tributi, mi aspetto che questo denaro venga utilizzato per offrire servizi e creare opportunità di sviluppo.
In Italia ciò non avviene da decenni in quanto i soldi raccolti in parte spariscono ed in parte vengono utilizzati per coprire falle finanziarie generate da incapacità economico-politiche.
A mio modesto parere questa situazione storica rappresenta una vera e propria "guerra" economica e, dato che siamo ancora in tempo per decidere con chi schierarci, preferirei orientarmi verso l'ala del vincitore… ecco perché la Germania.
Ho avuto modo di confrontarmi con italiani che sono emigrati in questo Paese e tutti mi hanno espresso gli stetti concetti.
Questo ha consolidato in me l'immagine che la Germania rappresenti ancora uno di quei Paesi dove il Welfare funziona e dove la Società si fonda ancora su valori e principi sani.
Spero di aver risposto.

Mmhh!  Interessante discorso il tuo! Sono decisamente d accordo con te, credo che nessuno possa dire il contrario.
Per gli stessi identici motivi, un anno fa ho deciso di trasferirmi e provare a vivere e lavorare in Germania! Piccoli particolari: ho tre figli, 34 anni, non ho case di proprietà, e in Friuli non trovavo aziende che mi dessero il giusto spazio e prospettive! Quindi il mio trasferimento è principalmente dovuto anche nella ricerca di una occupazione con ottimi stipendi e con grandi possibilità di crescita professionale!
Posso dirti, dopo un anno, ho trovato quello che cercavo. La mia famiglia non si è ancora trasferita, stiamo attendendo, riflettendo, devo ancora decidere, non sono convinto, per i seguenti motivi:
- non è assolutamente facile integrarsi: la lingua è molto difficile e per parlare decentemente bene servono almeno 5 anni, con grandi investimenti in termini di tempo ( e anke € logicamente). Come in italia, anche in germania fanno un uso pesante dei dialetti, e questo aumenta notevolmente il tempo di apprendimento.
- il mercato immobiliare adesso in Germania è assolutamente alle stelle...gli immobili disponibili sul mercato sono pochi rispetto alla domanda, i prezzi sono assolutamente alti anche nelle periferie delle città, mentre nei centri sono quasi impraticabili. Questo vuol dire che se si viene in germania con tanti soldi allora Ok va bene, ma se vieni senza risorse allora le difficoltà aumentano notevolmente.
- qualità della vita: mettendo tutto sulla bilancia, devo dirti che alla fine, la qualità della vita che abbiamo dalle nostre parti in italia è decisamente superiore rispetto a quello che puoi trovare qui: il meteo è assolutamente migliore da noi ( in inverno in germania il sole si vede veramente poco, spesso nuvole pioggia e nebbia purtroppo); dimentichiamoci in germania il cibo che c’è in italia; i rapporti che si creano con i tedeschi, pur loro essendo sempre gentilissimi e cordiali, non hanno niente a che vedere con i rapporti che puoi instaurare in italia...la vita sociale quindi è molto difficoltosa, e dalle 7 di sera i paesi sembrano dei deserti del sahara, sia in inverno che in estate.
Per i seguenti motivi quindi, se lei mi dice che a Verona non avete assolutamente nessun problema economico, avete una casa di proprietà e una attività fiorente, vi sconsiglio un trasferimento...in linea di massima andreste ad abbassare la vostra qualità della vita ( questa è la mia idea sulla base della mia esperienza e di quello che in più di un anno ho potuto vedere e carpire). Se volete regalare un futuro diverso ai vs figli, abituateli fin da piccoli a fare le vacanze estive i scuole tedesche o inglesi in modo che dopo potranno da soli scegliere quale è la strada migliore.
Se ti fa piacere ti mando il mio cell italiano in pvt cosi se vuoi puoi chiamarmi.
Scordati aiuti da italiani in germania....gli italiani nati qui hanno solo il cognome italiano....io non ho trovato assolutamente nessun appoggio da italiani.  Ho 2 colleghi italo- tedeschi per esempio.....mai mai mai mi hanno chiesto di trovarci x una birra o altro....il nulla.
Io vivo a Ulm dove passa il danubio ed è a confine tra baviera e baden wuttenberg, la città è in forte espansione e ci sono tantissime industrie in provincia. Non si sta male....ma vale tutto quello che ti ho scritto qui sopra.
Saluti

Ciao,
la tua spiegazione è stata davvero illuminante e ti ringrazio.
Nella mia valutazione ho messo in preventivo le varie difficoltà di integrazione che ci potranno essere e la diversità di cultura tra i due Paesi.
In tutta onestà sono pronto a confrontarmi con la realtà e le abitudini tedesche.
Per quanto riguarda i prezzi delle case, i servizi ecc... sono aspetti che vogliamo entrambi valutare con calma nell'arco di un paio d'anni, visitare varie zone della Germania e capire quale potrebbe essere l'ambiente più consono alle nostre attuali abitudini ed aspettative.
Non ti nascondo che da gennaio p.v. iniziamo un corso privato di tedesco madrelingua, appunto per avere (per quanto possibile) una base linguistica nel momento in cui faremo il passo.
Tralasciando la nostra situazione attuale, sono consapevole che non potremo garantirci in Germania quello che abbiamo qui ma essendo cresciuto in una famiglia molto modesta non mi spaventa mangiare pane e acqua ripartendo da zero se questo significa garantire una opportunità ai nostri figli.
Per la pioggia e la nebbia, vabbè…. la pianura padana ci ha allattato in queste condizioni.
Per la socializzazione…… onestamente qui non ho particolari legami di amicizie che posso considerare fondamentali, anzi….
Il cibo?
Ecco, questo è un aspetto non di poca importanza…. ed è uno di quei scogli che dobbiamo assolutamente superare….
Mandami pure il tuo cell che ci teniamo in contatto.
Buona Giornata.

Nuova discussione