Trasferire la nostra azienda in Romania

Spero che la sezione del forum sia idonea alla discussione in quanto abbraccia vari argomenti.

Mi presento al volo... Mi chiamo Matteo e sono della provincia di Ancona ed ho un'agenzia di Digital Marketing ovvero realizziamo siti web con la finalità di vendere un prodotto. Gestione Social, facebook ecc... Tutto ciò che riguarda il mondo online.

Gli affari stanno andando bene ed è il momento di scalare il business. Come si scala il nostro business? Assumendo personale per aumentare il volume di lavoro, attualmente siamo 9.

Perchè, considerando che non siamo legati al territorio non farlo in uno stato dove il salario è un terzo? e le tasse sono giuste?

Premetto che abbiamo già contatti con avvocati e contabili e a settembre verrò in Romania per parecchio tempo per capire meglio il tutto

Qui che chiedo i vostri consigli...  la città

Per adesso ho 2 città da valutare Brasov e Pitiesti

Vi scrivo le caratteristiche principali:

-Posso arrivare solo all'aeroporto di Bucharest e max 2,5 ore di macchina
-Preferibilmente città universitaria  ( abbiamo bisogno di programmatori, grafici, copywriter)
-Costo della vita basso ( affitti, salari )

Ho escluso la capitale per i costi troppo alti.

Grazie mille a chi vorrà dare il suo contributo.

P.s. Parlo Rumeno

Buongiorno Toroloco,

Benvenuto sul forum di Expat.com  :)

Auguri per il tuo progetto,

Francesca
Team Expat.com

Ciao Matteo,
io sono Paoloe vivo a Cluj Napoca e come te lavoro nel campo digital/tech/marketing.

Proverò a risponderti secondo le mia esperienza sia di digital marketing che di gestione di un gruppo di lavoro

Per capire quale città possa fare al tuo caso è necessario capire di quanto personale hai o avrai bisogno. Come saprai il problema principale in Romania è la difficoltà nel reperire personale perchè molto spesso i giovani e i meno giovani si trasferiscono all'estero per avere uno stipendio migliore.

Quindi città come Brasov (che se non sbaglio dista più di 2,5 ore di macchina da Bucharest) e Pitiesti possono andare bene se necessiti di assumere un limitato numero di persone

Qualora tu nel medio-lungo periodo prevedi di aumentare il team ti consiglio di indirizzarti già da ora su una città con un bacino più ampio. Per capire quale sia la città che più si adatta alle tue esigenze a mio avviso dobbiamo porci domande più specifiche, ad esempio:

-Di quanto personale hai bisogno?
-Quanto qualificato deve essere? (studi e lingue conosciute)
-Alcune attività puoi ad esempio farle svolgere da remoto?
-Quando dici "Costo della vita basso" in confronto a che cosa? Italia?

Un'altra questione importante da affrontare è quella dell'altissimo tasso di turn-over del personale che c'é in Romania, ma non vorrei dilungarmi troppo ora

Spero di averti dato qualche imput, sono a disposizione se ti va approfondire il tutto

Ciao e buona giornata

Ciao Matteo, una citta universitaria è Iasi, è lontana da Bucharest ma ben collegata da Roma Ciampino con Wizz Air ad ottimi  prezzi, il costo della vita è un po' più alta rispetto alle citta più piccole ma con un gran bacino di giovani laureati e laureandi.
Ti avevo inviato un messaggio privato, non so se l'hai letto, rimango in attesa di una risposta.
Saluti Alcide

Ciao e grazie della risposta.

Il numero di personale per iniziare sono 20 di cui 6 non hanno bisogno di competenze specifiche in quanto svolgono il ruolo di customer service mentre gli altri 14 tra programmatori e grafici.

-Da remoto non è possibile.
-Il costo della vita basso rispetto all'Italia

Che puoi dirmi sul tasso di tur-over?

Grazi mille gentilissimo

Buongiorno,
Iasi potrei consigliarla ma prenda in considerazione che ci sono molte aziende che offrono uno stipendio adeguato alle qualifiche delle persone, però mi auguro che anche gli italiani capiscano che li i costi sono molto più alti rispetto allo stipendio minimo rumeno. E i ragazzi laureati vanno a lavorare nelle grosse aziende che offrono il giusto salario (1200 euro circa) oppure all’estero (giustamente..)

Ciao Matteo,
come saprai esistono due tipi di turnover, quello fisiologico (es. il pensionamento) e quello patologico.

Il mercato del lavoro Romeno è afflitto da quello patologico e i motivi possono essere vari: lo stipendio, mancanza di possibilità di fare carriera, bassa valorizzazione del dipendente o semplicemente il fatto che è molto facile trovare una nuova occupazione

Io conosco azienda dove il turnover è anche più alto del 50-60%, ma per capire se la % di turnover è alta o bassa dipende dal business

Nel tuo caso faccio un azzardo, credo che se riuscissi a trovare 14 tra programmatori e grafici nel giro di 2/3 anni dovrai comunque esser pronto come minimo ad un turnover (e tutto quello che ne consegue) del 30-40%, ovvio che tutto dipende dalle condizioni di lavoro

La mentalità dei giovani è differente da quella Italiana che è ancorata al "posto fisso", in parole povere se sono persone valide e non si trovano bene fanno presto a cambiare, tieni presente questo fattore qualore tu voglia investire quí

Ciao e buon proseguimento

Occhio lato personale con competenze IT il risparmio lato costo del lavoro non è come da lei indicato soprattutto per gli skill medio alti.
Vivo a Iasi che ha le sedi di Amazom , Oracle e Capgemini e le posso assicurare che gli stipendi sono molto sopra gli standard rumeni oltre ovviamente alle difficoltà di hiring.
...
[ parte del testo oscurato e link moderato ]

Moderato da Francesca il mese scorso
Motivo : Grazie per non usare questo forum per auto promozione di servizi

Alla fine abbiamo scelto Bucarest. Vicino all'aeroporto e sicuramente offre più possibilità di sviluppo. Per adesso abbiamo costituito la società e  preso la casa ed ufficio, a dicembre vado per fare i colloqui. Sapete consigliarmi i siti più utilizzati/di riferimento per annunci di lavoro? Grazie

Ejobs.ro
Hipo.ro
Bestjobs.ro

Nuova discussione