ospedale Sousse

vorrei condividere questa mia breve esperienza:
a seguito di un malore venerdì sera ho avuto bisogno di ricorrere ad una visita urgente indi dopo aver chiamato una ambulanza mi hanno portato all'ospedale universitario a Sousse.
Personale molto bravo ed efficiente ma ... (c'è sempre un ma nella vita):
giunto in accettazione considerato il mio stato di salute sono stato trasferito nel loro reparto urgenze, trasferimento fatto su una carrozzina scassatissima senza poggiapiedi, il sedile rotto e sistemato alla fortuna con cerotto e portato uno stanzone con letti, che oltre ad essere monitorato 24/24 h , funge anche da "magazzino (?). scatoloni di presidi sanitari appoggiati ai muri, scatole di siringhe deflussori ef altri presidi sanitari aperte a terra dove vengono prelevati gli strumenti necessari per le cure, in caso di necessità non c'è un campanello per chiamare l'infermiere ma devi urlare o uscire (se puoi farlo) per cercare un'infermiere.
Siccome i letti non sono separati con tende o paraventi ho, mio malgrado, assistito in diretta ad un intervento urgente su un paziente, infermieri e medici tutti bardati con con camici in carta, mascherina e schermo protettivo per volto ... trattavano questo paziente, che sanguinava abbondantemente, ... tutti senza guanti !!!
Sabato sera, ero a digiuno, l'ultimo pasto l'avevo fatto venerdì a mezzogiorno, preso da una fame da orco, ho chiesto se potevo avere qualcosa da mangiare ... non danno da mangiare !!! devi ordinarlo e fartelo portare da fuori !!! e non hanno neanche un distributore di merendine e caffè.
Questo per l'ambiente. Medici e personale molto gentili e professionali (se tralasciamo il loro modo di utilizzare le protezioni personali). Ambiente pulito ma caotico e non proprio confortevole. Un' ultima cosa che mi ha colpito: medici ed infermieri tutti giovani, non mi sembra aver visto personale che superasse la quarantina d'anni.
Per il ricovero non ho dovuto pagare nulla mentre ho dovuto pagare 25 DNT per l'ambulanza. Per tornare a casa ne ho spesi 10 (8,60 di taxi e 1,40 di mancia).

Ciao enjo-55, ti auguro una pronta guarigione!

Un saluto,

Francesca

Ciao Enjo, in casi simili magari una telefonata non disturba mai e avere qualcuno che ti può consigliare non è un fastidio. Guarisci presto.

vi ringrazio di cuore della solidarietà ma ... finchè posso continuerò a "far finta di stare bene". comunque si è trattato di un lieve malore. grazie ancora.

Beh! Se sei riuscito a notare tutte queste cose allora vuol dire che non stavi poi così male....!

in effetti si è trattato di un "falso allarme", ma sai dopo tre infarti ... (scusa l'ironia, ma per mia sfortuna ho dovuto frequentare spesso il pronto soccorso e ormai ho fatto un certo "occhio clinico".)

Nuova discussione