Assicurazione sanitaria privata

Salve, mi sapreste consigliare un'assicurazione sanitaria privata per quando sarò residente in Tunisia? È il caso di stipularla in Tunisia o in Italia? Vorrei mi valesse anche in Italia ed aggiungo il Marocco, in quanto saltuariamente andrò a trovare amici. Sopratutto dovrebbe riguardare l'aspetto sanitario in emergenza, interventi di una certa importanza..... Fino a che età potrà essere fatta?
Sono ex INPDAP. Ringrazio e saluto😄

Ciao Alessandro, se ricerchi nel forum trovi anche i prezzi e i preventivi per le varie casistiche, s'intende che l'assicurazione privata ha un suo costo che varia in modo esponenziale con l'età specie dopo i 60 anni. S'intende che la copertura è in tutto il mondo o vengono stipulate ad hoc. Se non si hanno particolari patologie i soldi risparmiati in 4 o 5 anni di "non assicurazione" possono quasi quasi coprirti un'intervento a cuore aperto… insomma valuta tu, noi non l'abbiamo fatta e non è nelle nostre intenzioni stipularla.

alessandro54 :

Salve, mi sapreste consigliare un'assicurazione sanitaria privata per quando sarò residente in Tunisia? È il caso di stipularla in Tunisia o in Italia? Vorrei mi valesse anche in Italia ed aggiungo il Marocco, in quanto saltuariamente andrò a trovare amici. Sopratutto dovrebbe riguardare l'aspetto sanitario in emergenza, interventi di una certa importanza..... Fino a che età potrà essere fatta?
Sono ex INPDAP. Ringrazio e saluto😄

:/ Ciao A54,
per l'aspetto di "emergenza", come Ex INPDAP, come il sottoscritto, l'attuale legislazione dell'accordo bilaterale Italia-Tunisia, permette di usufruire in Italia, di 90 gg. di "Copertura" assistenziale; mentre riguardo alle Assicurazioni Sanitarie, posso solo dirti che, quì in Tunisia, avendo contattato 2 delle maggiori società: la Star e...... Non ricordo l'altra, NON accettano contratti per gli "Over 65"...... Presumo dal tuo Nik-name che Tu sia un mio coetaneo...... Quindi la risposta è NO.
Come ho provveduto? Come mi sono Attrezzato? .............. Semplicemente seguendo l'esempio di molti connazionali residenti da molti anni, in loco. E cioè, mi spiego: Per tutti gli esami ed Indagini strumentali x varie patologie croniche esistenti o, necessari x eventi  acuti, Mi sono sempre rivolto a Studi medici e laboratori .... PRIVATI.... Che quì ad Hammamet si trovano ad ogni "angolo di strada" a Costi assimilabili ai Tikets sanitari Italiani...... Mi sono pure permesso dei cicli di Terapie TECAR e di Kinesioterapia e massaggi vari spendendo dai 7,5 ai 9 Euro, Max, per ogni seduta, Stò facendo 2 impianti dentali, con metodiche d'avanguardia ad un costo 4/5 volte inferiore rispetto al preventivo chiesto in Italia..... Insomma, facendo da SE........ Spenderesti meno che pagandoti un'eventuale Assicurazione!  :par:  :cheers:

Capito perfettamente e ringrazio,ma se dovessi aver bisogno di una  clinica naturalmente all'avanguardia per urgenze importanti di vario tipo, preferirei avere una assicurazione importante che mi copra le spese: servizio ambulanza tempestivo, degenza, eventuale intervento... e con copertura internazionale. Grazie e distinti saluti, Alessandro.

alessandro54 :

Capito perfettamente e ringrazio,ma se dovessi aver bisogno di una  clinica naturalmente all'avanguardia per urgenze importanti di vario tipo, preferirei avere una assicurazione importante che mi copra le spese: servizio ambulanza tempestivo, degenza, eventuale intervento... e con copertura internazionale. Grazie e distinti saluti, Alessandro.

Ma certo, ci mancherebbe altro i soldi sono tuoi, cerca comunque le discussioni dove già sono stati affrontati questi argomenti poi quando vieni giù prova con le varie compagnie di assicurazioni, bene o male tutte fanno qualcosa, una buona era quella della Maghrebia che rilasciava una carta valida in tutto il mondo per andare nelle migliori cliniche private… s'intende al costo adeguato ai servizi.
Senza polemizzare però dico che nel caso dovessi avere particolari patologie rientrerei in Italia dove la cura mi spetta di diritto e dove abbiamo centri specialistici all'avanguardia forniti gratuitamente dalla Sanità Nazionale anche se siamo sempre bravi a denigrare il nostro Paese.

Concordo con te, anzi grazie mille. Io mi riferivo esempio: ricovero per incidente stradale, infarto, e magari intervento...... In questi casi non avrei il tempo per venire in Italia. Grazie.

alessandro54

hai ragione ad almeno porti la questione.  Ricordo un amico anziano di tanti anni or sono; era assai benestante e non aveva nessuna assicurazione sanitaria ... considerando lui di avere da un lato un medico come figlia e soprattutto di "vivere e nutrirsi in modo sano".  Il suo punto debole era che si inalberava con una certa facilità... Finché un giorno ha avuto un ictus cerebrale che fra ricovero, degenza di un certo tempo anche per soggiorno in un centro di riabilitazione e necessità varie, ehmbé, si è ritrovato povero in canna in neppure un anno.  E quando dico che era benestante dico molto poco...
Anche nel caso dei tumori non c'é da soltanto incrociare le dita (o non soltanto)...
Ma ormai non possiamo prevedere tutto e neppure angustiarci in anticipo.  È chiaro che se davvero ci preme essere assicurati e tranquilli, allora dobbiamo pensare alle varie eventualità e pure ad un rientro in patria, o allora -per il caso da te nominato e in cui non si può rientrare all'istante-  alla sanitaria statale del paese in cui risiediamo...   Le decisioni stanno a ognuno di noi. Ognuno ha da valutare cosa davvero gli convenga fare e facendolo sentire più tranquillo.
Ci sono anche Assicurazioni che danno la scelta se per esempio soltanto assicurarsi in caso di ospedalizzazione (e pagando invece di tasca propria le visite ambulatoriali, gli esami e analisi e le cure extra-ospedaliere).  Però non ne conosco in Tunisia perché non me ne sono interessata...   Sapevo di queste quando 4 anni or sono mi ero interessata per il Marocco.   Di solito -per quel po' che ricordo- si tratta di Assicurazioni internazionali con sede in Olanda o insomma  Benelux .   Consiglio di googleare e cercando le varie proposte che si possono già ottenere in linea -almeno per alcune questioni di fondo e, se lo si desidera, con proposta di essere contattati-.
Un'assicurazione del genere e a quest'etá, può costare fra 6-7'000 e 12'000 euro annui (o anche di più, a dipendenza di quanto vi si voglia fare includere)....
A quel punto mi chiedo soltanto seppoi convenga -a chi viene in Tunisia per risparmiare sulle tasse- ...   O, in altre parole appunto: ognuno veda quali sono le sue priorità...
Non voglio quindi mancare di ricordare quello che già altri, in altri momenti qui sul foro, hanno giá detto:  espatriare e ad una cosiddetta "certa età" non è cosa da banalizzare e dando per scontato che sia "solo come andare in vacanza" ...   Si lasciano affetti e/o (direi soprattutto:) care abitudini ...

[/i][/b]

alessandro54 :

Concordo con te, anzi grazie mille. Io mi riferivo esempio: ricovero per incidente stradale, infarto, e magari intervento...... In questi casi non avrei il tempo per venire in Italia. Grazie.

;) A54,
è ovvio che ti DEVI interessare nel modo + esaustivo possibile x una certa Tua tranquillità di "Espatrio".
Noi TuttiTi possiamo essere Utili, raccontadoTI le Ns/ esperienze di "VISSUTO" in terra Tunisina e le Ns/ riflessioni su Post-disgrazie, od incidenti o su conoscenti che hanno avuto gravi patologie, risolte con operazioni d'urgenza e relativi giorni di degenza in "attrezzate" cliniche private; Poi stà a TE decidersi il da farsi.

Ciò che posso riferirti, in base a ciò che ho vissuto/Constatato su conoscenti-pensionati, dai 62 ai 78 anni NON è di gran "Casistica" ma ne puoi tenere conto:

Interventi e degenze nelle seguenti Cliniche Private: Policlinico di Hammamet -  LA Violette  e Clinica AMEN , (periferia sud di Nabeul).  :one

Per ricoveri da fratture varie, con vari esami strumentali  ed intervento chirurgico e degenza max 7/10 gg.. INTERVENTI chirurgici cardiaci urgenti, con inserimento di Stent e/o valvole /By-pass con degenze di 15 gg. INDAGINI strumentali su organi interni con interventi Mini-Invasivi, (Laparoscopia, resezioni di polipi intestinali/Colonscopia), 3/4 gg. di Degenza


EBBENE da ciò che mi hanno riferito gli stessi "sfortunati" - Ma felici di aver risolto i propri problemi - le spese sostenute, (tradotte in €uro), variavano dai 2.000 ai 7/8.000 ........ Valutare quindi Se Pagare o NO un'onerosa Assicurazione ogni anno, considerando un medio stato di salute soggettiva, e che, incrociando le dita NON è proprio detto che in un anno  possano accadere tanti eventi e soprattutto NON è detto che tutti gli anni debbano capitare eventi di una certa gravità!!! :mad:  :dumbom:  :thanks:

Giusto per fare un punto Alessandro un'assicurazione costa circa 3000 euro annui nel mio caso che ho meno di 60 anni, questa somma tradotta in dinari tunisini sono oltre 10.000 dinari… che annualmente possono permettermi di sopperire abbondantemente a tutti gli "incidenti" che possono capitarmi considerando che pago già l'assicurazione della macchina che copre anche il conducente. Insomma pensaci e fai bene i conti.

Anto, ottima valutazione... Quasi-quasi mi compero un autocarro (così sono coperta in più sensi e ne faccio una casa per gatti abbandonati)  ;)

In quanto ad altre supposizioni, capita però anche di ritrovarsi con gli eventi che si sommano ... e quindi anche dal profilo dei costi.

Poi non facciamoci idee sul tipo di soggiorno che non so a cosa possa somigliare in Italia, ma stare per es. al Violette (Hammamet) significa tanto rumore/chiacchiere fino a tardi dal corridoio e niente acqua calda in bagno.  C'era la doccia, ma con acqua fredda... E pur facendo ancora freddo, il riscaldamento stava soltanto in camera, per cui ...
Erano gentili, solleciti e pure efficaci, questo va' detto e... pure i pasti erano ben migliori che non in tanti altri ospedali europei....   Tuttavia, se di malattie di una certa gravità si trattasse o del tipo recidivante, o con implicazioni inerenti malattie iatrogene (quelle che per causa hanno i farmaci impiegati contro la patologia primaria...) allora si farebbe in fretta anche a a ritrovarsi senza macchina ...   :D

Se insomma, facendo due conti, uno sente che sta più tranquillo mettendo in conto un certo importo annuo per l'assicurazione, già questo fatto del sentirsi più tranquillo potrebbe giovargli alla salute ...

(Io invece miro al pianeta-cometa entrato in orbita e che sfasa la gravitazione terrestre, sento delle tempeste solari, dello spostamento dell'asse terrestre e del polo magnetico, vedo quanti vulcani stanno borbottando, uno nuovo si è formato sul fondo dell'oceano a fianco dell'isola di Maiotte,  quello di Yellostone potrebbe scoppiare, quello del Popocatepetl fa tremare la gente, la faglia di Sant'Andrea fa presagire quello che si sa e... chi più ne ha più ne metta -incluse le navi extra-terrestri ormai a piena vista e in abbondanza...-  Per cui... allegria !  Le assicurazioni non assicurano e neppure rassicurano..... W la Tunisie e il caffé a colazione)   :thanks:

( :unsure  avevo dimenticato che stiamo pure già dentro la 3ª guerra mondiale... a livello tecnologico di botte.... -v.EEUU e Cina / e Russia- ecc.ecc.  Ossia che di noia non moriremo)

:D Bella riflessione, la Tua, Lavinia....... Ma, ma, così NON è facile "Assicurare"  ...Quant’è bella giovinezza, | che si fugge tuttavia....  e "“chi vuol essere lieto, sia: | di doman non c’è certezza”.".....  Da Lorenzo il Magnifico da Firenze....Oppure 2.000 anni fa,  DA l'ode di Orazio: [i] con il verso “carpe diem quam minimum credula postero”
( Cogli l'attimo, fidarsi il meno possibile nel domani )i]
Insomma, se la vogliamo dire tutta.... Stando così le cose, ora mi Taccio, e vanifichiamo così lo "SCOPO" e gli intenti di questo "Nobile" Forum di Expat.......

Enrico... citazioni ben note le tue, quanto il succo...
Non si e' invece forse ... a quanto pare... captata l'ironia del riassunto mio circa i tempi attuali e le variegatissime imprevedibilità di eventualità... :unsure  assai poco assicurabili né  :joking:  "rassicurabili" ... e pure trovandomici io stessa, nella barca e da cui, non era tanto una riflessione quanto piuttosto puro e sfegatato fatalismo ma a colori vivaci, a tono con la stagione...    ;)   :D  = keep smiling   :one
e bando alle impossibili (r)assicurazioni, altrimenti dovremmo inoltrarci lungo il percorso semi- o pseudo-astrale e dei mondi sottili, per non parlare di ben e tutt'altro tipo di terapie ... però sì efficaci.
Amen ...

Grazie mille per la risposta molto esaudiente. Continuerò a cercare anche quando sarò in Tunisia. Distinti saluti.

alessandro54 :

Grazie mille per la risposta molto esaudiente. Continuerò a cercare anche quando sarò in Tunisia. Distinti saluti.

Soprattutto, NO alle preoccuoazioni e invece sì alle buone occupazioni e, il tutto bene affrontato con spirito di avventura e con sempre la possibilità di anche poter cambiare per altro, altrove o pure rientrando.  Intanto, affidarsi alla buona stella!  Rilassati e goditi il percorso...  :top:

Nuova discussione