Obbligo permanenza in Tunisia

Appunto un sacco di stupidaggini e di imprecisioni tanto per buttarla in "caciara".....

Quella del 75% (aliquota o base di calcolo che sia) se non permani poi è la più grossa di tutte.

Aspettiamo sempre la fonte normativa.....

Quanto alla durate della permanenza:

https://www.profiscal.com/etudiants/IRP … c127008343

In particolare, per i prigri (per tradurre Google vi è amico....):

"Aux termes de l’article 2 du code de l’IRPP et de l’IS,  l’impôt sur le revenu est dû au premier janvier de chaque année, par toute personne physique ayant en Tunisie une résidence habituelle.......

Au sens fiscal, la résidence habituelle est définie selon trois critères :
(1) Est résidente habituellement en Tunisie toute personne qui y dispose, à titre onéreux ou gratuit, d’une habitation principale, c’est-à-dire elle occupe un logement en tant que propriétaire, locataire, usufruitier ou en tant qu’occupant un logement mis gratuitement à sa disposition. La notion d’habitation principale suppose la permanence de l’installation de la personne en Tunisie. Cette notion est indépendante du lieu et de la durée de séjour de la personne, elle se trouve satisfaite aussi bien dans le cas où l’intéressé séjourne effectivement en Tunisie, le cas le plus fréquent, comme dans celui où il dispose d’une habitation principale en Tunisie sans y séjourner (Texte DGI n° 90/36, note commune n° 31).

(2) Est résidente aussi toute personne qui, sans disposer d’habitation principale en Tunisie, y séjourne pendant une période au moins égale à 183 jours au cours de l’année civile, que le séjour soit continu ou discontinu et quelles que soient les modalités de ce séjour (en hôtel ou dans une maison, séjour dans différentes villes du pays, etc...) "

Come chiarisce molto esplicitamente il testo della  DGI n° 90/36, note commune n° 31, i punti (1) e (2) sono alternativi.

L'attestazione di residenza fiscale deve essere di conseguenza consegnata in uno o l'altro caso. Nel primo anche senza 6 mesi di permanenza, nel secondo con 6 mesi e senza un contratto di affitto.

Tutto il resto è.......noia. :cool:

Live in tunisia :

Tutto il resto è.......noia. :cool:

infatti ci hai annoiato con le tue notizie fuorvianti sull'argomento… in Tunisia ci si deve permanere per 183 giorni… il resto sono solo notizie che ti ostini a voler spacciare come realtà al solo scopo di accaparrare clienti.

:/ E.......Cmq. lo si tenga sempre presente:  ".........La Perfezione Non è di questo Mondo, ........ Ma dell' Altro....."
:whistle:

Live in Tunisia ha postato l’articolo 2 del codice IRPP che spiega chiaramente che non esiste l’obbligo della permanenza di 183gg. per ottenere la residenza fiscale. Tu invece asserisci esattamente il contrario senza fare riferimento ad una precisa norma.
Sono stufo di leggere tante discussioni discordanti e incomprensibili. Un mese di permanenza in questa comunità è stato sufficiente per farmi decidere di cancellare immediatamente il mio account.
A tutti voi una buona lettura.

bflgqn :

Live in Tunisia ha postato l’articolo 2 del codice IRPP che spiega chiaramente che non esiste l’obbligo della permanenza di 183gg. per ottenere la residenza fiscale. Tu invece asserisci esattamente il contrario senza fare riferimento ad una precisa norma.
Sono stufo di leggere tante discussioni discordanti e incomprensibili. Un mese di permanenza in questa comunità è stato sufficiente per farmi decidere di cancellare immediatamente il mio account.
A tutti voi una buona lettura.

io non devo fare alcun riferimento, né ci lavoro e neanche ci traggo profitto e dico le cose come sono qui in Tunisia, forse se leggessi da solo l'articolo 2 andandotelo a cercare lo leggeresti in modo diverso,  se vuoi ascoltare ciò che dice l'altro fa come credi, se vuoi andare via ricordati di chiudere la porta quando esci.
Chi vuole avere informazioni "sicure" si rivolga alle agenzie che verranno pagate per il lavoro e quasi tutte lo fanno in modo impeccabile… diffidate da quelli che offrono prezzi stracciati e da quelli che vi paventano chissà quali difficoltà nel trasferimento per le quali è necessaria la loro opera perché nessun'altro ve la potrà fare meglio!
Visto che ancora non te ne sei andato i riferimenti li ho messi più volte e non sto a metterli ulteriormente, devi soggiornare 183 giorni gli anni normali e 184 i bisestili, giorni anche non consecutivi ma all'interno dell'anno solare… vuoi sapere dove sta scritto? leggi il forum!

Enrico E. :

:/ E.......Cmq. lo si tenga sempre presente:  ".........La Perfezione Non è di questo Mondo, ........ Ma dell' Altro....."
:whistle:

:/  Ho persino parecchi dubbi sulla perfezione di quell'altro  :D   ci si può cascar male se si parte di qui rappresentandoselo in un certo modo.... (... e quindi riproducendosi dall'altro "un panorama" e situazione secondo la propria immaginazione)....   Eppoi ci sono i fuorvianti arconti, per cui non vale la pena starsi a studiare mappe e percorsi di questo mondo seppoi si parte impreparati per l'altro  :shy  Il viaggio insomma è lungo....  E, come qualcuno mi disse da giovane, "la via della libertà è lunga" ...     
Ora  :offtopic:  lo metto da me, cosí stiamo tranquilli ....  e mi ritiro ...  :top:  Buonanotte e dolci sogni a tutti  :gloria

Anto&Simo :
laviniavirginia :

Anto, guarda che per l'appunto l'equivoco o malinteso deriva dalla formulazione di quanto si asserisce...  Come appunto in questo caso e in cui, proprio adesso,
qui sopra lo specifici correttamente, dicendo SUL 20%  e quindi, rispettivamente, SUL 75% .  Invece dire "paghi IL 25%  / IL 75%  ... è (sorry)  fuorviante ed errato già grammaticalmente  parlando e per cui distorcente il concetto e la sostanza.   ;)  :)

Vero Lavinia ma gli utenti del forum già conoscono queste possibilità di abbattimento fiscale quindi capiscono comunque, il problema è che chi continua ad asserire il contrario sulla permanenza sfrutta questi "salti" grammaticali per aumentare la confusione… a Napoli dicono che "facite ammuina" cioè… fate confusione è per questo che ho ripreso il post ed ho messo l'esempio almeno non ci si sbaglia.
:)

Il fatto è che la famosa regola dell'applicazione di una quota diversa riguarda i casi in cui non si facesse pervenire qui in Tunisia l'intera pensione.  Cosa legittimissima, ma allora appunto con un tipo di esenzione minore, rispettivamente su parte diversa.   
Non si possono confondere queste situazioni.  Un conto è quanto ci si fa rigirare qui sul conto tunisino, tutt'altro è per quanto tempo si debba soggiornare in Tunisia ...   E un conto è chi già "è di casa" qui sul foro, tutt'altro è per chi vi si affaccia per le prime volte e in cerca di informazioni  o insomma per avere un'idea della situazione ...

Ad ogni modo, facendo ora astrazione da questo fatto di quanto e su cosa si paghi il fisco, mi pare di non essere fuori tema né con le traveggole eccessivamente scombussolate, se oso dire che un conto è quello che richiede la Tunisia (e vedi testo riportato da Live e... che per esempio per me può valere benissimo MA:)  tutt'altro conto -se non vado appunto errata e per tante cose e situazioni esposte proprio in questo foro- è in che razza di complicazioni potete andarvi a mettere voi italiani rispetto al vostro paese.  Mi pare insomma di averlo ben capito - che l'Erario italiano può chiedervi o di fatto vi richiede determinate condizioni e papiri.  Cosa che a me il mio paese non chiede... MA è pur sempre vero che non per questo io (e altri altrettanto) si possa fare cosa garba e basta. Difatti, a parte il tempo che si può trascorrere o non trascorrere in Tunisia (come non italiani), valgono sempre le regole dell'altro o degli altri paesi in cui si permane o si soggiornasse per il resto del tempo.

Ciò detto, mi pare un pochino esagerato che qualcuno addirittura voglia "dimettersi" dal foro per queste "diatribe", o insomma per queste normalissime umane difficoltà, o intenti di capirsi e di farsi chiarezza (cosa che praticamente sempre include passaggi errati e interpretazioni possibilmente erronee. Ma è di lì che sempre si può ripartire - o che ognuno e pure per suo conto può ripartire per meglio chiarirsi..). 
Nessuno di noi ha mai asserito di essere esperto su questo o su quello. Anche se talvolta potrebbe a taluni sembrare -a quanto pare- per il modo di porsi o l'abitudine di esprimersi in un certo modo.  Ma neppure a nessuno è mai stato richiesto di esserlo, esperto...      PERO'  quello che personalmente trovo davvero sgradevole e per non dire peggio,  è che ogni tanto si affacciano persone che si limitino a criticare, o a leccare..., o addirittura a denigrare; oppure esprimendosi non fosse che per il gusto di contraddire e aver vinta non so che battaglia (se non quella di tipo nevrotico o di tipo prevalentemente egoico).  Ci sono a volte atteggiamenti davvero meschini, oppure commenti che soltanto interferiscono per questioni che non riguardano proprio chi, invece, non trova di meglio da fare se non che entrare e surriscaldare l'ambiente, con critiche gratuite o espressioni di disprezzo, ad ogni modo impulsive e senza cognizione di causa.  Poi è vero che ci si può pure risentire e sono io la prima ad ammettere di avere un caratterino per cui i piedini non me li lascio pestare da nessuno... Ma un conto è appunto replicare essendosi sentiti ingiustamente colpiti, tutt'altro invece è colpire per il supponente gusto di eccellere ... (e invece finendo così in dabbenaggine e/o insolenza tout court)...     Ovviamente questo ora mi trovo a scriverlo qui per quanto in corso e per le mie recenti constatazioni di questi giorni (come però altre volte in passato), ma è  -o sia insomma chiaro- che scrivendo cosí in questo momento, non mi riferisco di certo a te .
:)  :cheers:

laviniavirginia :
Enrico E. :

:/ E.......Cmq. lo si tenga sempre presente:  ".........La Perfezione Non è di questo Mondo, ........ Ma dell' Altro....."
:whistle:

:/  Ho persino parecchi dubbi sulla perfezione di quell'altro  :D   ci si può cascar male se si parte di qui rappresentandoselo in un certo modo.... (... e quindi riproducendosi dall'altro "un panorama" e situazione secondo la propria immaginazione)....   Eppoi ci sono i fuorvianti arconti, per cui non vale la pena starsi a studiare mappe e percorsi di questo mondo seppoi si parte impreparati per l'altro  :shy     
:offtopic:  lo metto da me, cosí stiamo tranquilli ....  e mi ritiro ...  :top:  Buonanotte e dolci sogni a tutti  :gloria

:D Giustissimo Lavinia l'  :offtopic: che hai inserito e, nel merito...... molto "Soggettivo"........ Ognuno si prepari come meglio "CREDE" per l' ALTRO Mondo...... D. Alighieri Insegna: (fa parlare Virgilio, rivolgendosi proprio a Dante) "........Vuolsi così colà ciò che si Vuole ....Ciò che si Puote, e......Più Non Dimandare ! " :cheers:  :gloria  :sick   :D

Enrico, di certo che sí che era ed è soggettivo ed anzi, più soggettivo non si può e almeno tanto quanto lo è e lo sarà il proprio "viaggio"....   Lo si può pure definire transitorio (come punto di vista o come percezione e tutto quanto) visto che sono argomenti inerenti situazioni da sabbie mobili e... di terreno mentale impervio si tratterebbe qui dunque...., ma era tanto per farci una pausa "pre-aîdica" e per sdrammatizzare un po' ... ;)    Poi che ognuno abbia da vedere lui/lei come prepararsi al viaggio:  :cool:  ma ceeerto;  resta però il fatto che di solito si rimanda e si rimanda, "la preparazione"/informazione...  (Peccato; c'è davvero molto materiale cui attingere, ormai/finalmente, per cui Dante io per queste "cose" lo lascio proprio nel cassetto e buttandone la chiave   :shy ) ....  :whistle:  :thanks:

:/ Lavinia......Un consiglio "Spassionato", NON  gettare alcuna chiave..... Non sai quando, Non sai Dove..... Ma ti potrà sempre servire...... :idontagree:  :top:  :whistle:

Lavinia, quando si richiede il certificato di pagamento tasse che è l'unico documento che attesta la nostra corretta "fiscalità" l'ente di controllo tunisino spulcia tutta la nostra rendita dell'anno… sono davvero pochi quelli che hanno tutta la rendita completa ricevuta in Tunisia, la maggior parte tra prestiti, finanziamenti, addizionali comunali e regionali, mutui, assegni di mantenimento e chi più ne ha più ne metta non riceve esattamente l'importo del CUD in banca, da qui scaturisce il "75%" sulla differenza.
Per l'ultima volta invece dico che i 183 giorni da trascorrere in sede sono scritti sulla legge promulgata dagli Stati italiano e tunisino che si chiama "Legge per evitare la doppia imposizione fiscale" e che tutti cercano di girargli intorno con finanziarie, postille, codicilli e cavilli ma che nella realtà in caso di controllo è quella che permette di avere o no la defiscalizzazione specialmente per i dipendenti statali.
Poi per dovere di cronaca dico che in Tunisia non esiste il numero di codice fiscale, che il pagamento delle tasse è una dichiarazione spontanea fino a che non si richiede un controllo (certificato di aver pagato le tasse per quell'anno), che se non si pagano le tasse o le si pagano in forma ridotta non se ne accorgerà mai nessuno… insomma ognuno fa quello che gli pare finchè non ci sarà un controllo che se avviene da parte del fisco tunisino si paga e finisce lì, se avviene da parte di quello italiano sono dolori!

Vero che per l'appunto, Antonello, a doverlo  richiedere, questo documento, allora si è fritti ed è poi lì che casca l'asilo, come si suol dire...    Per cui era molto importante che queste cose emergessero a chiara luce, affinché ognuno ne sia o ...ne divenga consapevole, sapendo allora magari (se vuole...) davvero regolarsi su basi non tanto aleatorie, contando invece i dettagli eccome ...
Quindi, diatriba utile e grazie anche a te per avere esposto le situazioni e implicazioni.
Infatti, i testi ufficiali sono espliciti e dettagliati finché si vuole, e tuttavia restando in ombra  particolari e risvolti inerenti la concretezza delle situazioni reali e quindi l'impatto con determinate conseguenze...

Anto&Simo :

Poi per dovere di cronaca dico che in Tunisia non esiste il numero di codice fiscale, che il pagamento delle tasse è una dichiarazione spontanea fino a che non si richiede un controllo (certificato di aver pagato le tasse per quell'anno), che se non si pagano le tasse o le si pagano in forma ridotta non se ne accorgerà mai nessuno… insomma ognuno fa quello che gli pare finchè non ci sarà un controllo che se avviene da parte del fisco tunisino si paga e finisce lì, se avviene da parte di quello italiano sono dolori!

Quindi uno deve pagare le Tasse Tunisine "giustamente" perchè la preoccupazione sarebbe il fisco Italiano.  :/

Free 2018 :
Anto&Simo :

Poi per dovere di cronaca dico che in Tunisia non esiste il numero di codice fiscale, che il pagamento delle tasse è una dichiarazione spontanea fino a che non si richiede un controllo (certificato di aver pagato le tasse per quell'anno), che se non si pagano le tasse o le si pagano in forma ridotta non se ne accorgerà mai nessuno… insomma ognuno fa quello che gli pare finchè non ci sarà un controllo che se avviene da parte del fisco tunisino si paga e finisce lì, se avviene da parte di quello italiano sono dolori!

Quindi uno deve pagare le Tasse Tunisine "giustamente" perchè la preoccupazione sarebbe il fisco Italiano.  :/

Infatti...bei suggerimenti che vengono dati!  :o

laviniavirginia :

Vero che per l'appunto, Antonello, a doverlo  richiedere, questo documento, allora si è fritti ed è poi lì che casca l'asilo, come si suol dire...    Per cui era molto importante che queste cose emergessero a chiara luce, affinché ognuno ne sia o ...ne divenga consapevole, sapendo allora magari (se vuole...) davvero regolarsi su basi non tanto aleatorie, contando invece i dettagli eccome ...
Quindi, diatriba utile e grazie anche a te per avere esposto le situazioni e implicazioni.
Infatti, i testi ufficiali sono espliciti e dettagliati finché si vuole, e tuttavia restando in ombra  particolari e risvolti inerenti la concretezza delle situazioni reali e quindi l'impatto con determinate conseguenze...

Nessuna "frittura" e nessuna implicazione.

Se sei assoggettato all'imposizione in Tunisia in base ad uno dei due criteri citati e hai pagato le tasse correttamente calcolate, l'attestazione di residenza fiscale ti spetta.

Se ti fanno questioni devi insistere, norme alla mano.

E i casi reali sono che la benedetta attestazione ti viene rilasciata; eccome!

D'altra parte se (come ogni tanto accade) il primo impiegato INPS che incontri ti dice che non ti spetta la defiscalizzazione perché -ad esempio- sei ex INPDAP, che fai, rinunci o insisti?

E se non hai voglia di insistere da solo ti fai aiutare da un professionista.

" ...i testi ufficiali sono espliciti e dettagliati .... " perlappunto; e i funzionari pubblici li devono osservare.

In Italia come in Tunisia.

No......non ci sono proprio scritti...... :unsure

https://www.finanze.gov.it/export/sites … U._ita.pdf

Free 2018 :

Quindi uno deve pagare le Tasse Tunisine "giustamente" perchè la preoccupazione sarebbe il fisco Italiano.  :/

Perché lo status di cittadino italiano ci rimane e la provenienza della pensione è italiana, come il fisco effettua controlli (ormai automaticamente) sui vari pagamenti delle dichiarazioni dei redditi così può richiedere a qualsiasi cittadino italiano anche se contribuente estero (e lo hanno fatto… anzi… lo fanno) la giustificazione di dove sono state pagate le tasse quel dato anno… a quel punto il cittadino italiano residente all'estero deve presentare al fisco italiano la giustificazione… ma scusa… sono cose trattate e ritrattate mille volte sul forum poi ogni tanto qualcuno si sveglia e apre una discussione ex novo e si rincomincia.
La permanenza è prevista per 183 giorni negli anni normali e 184 nei bisestili anche in periodi non continuativi, Live è l'unica agenzia di servizi che continua a dichiarare l'esatto contrario benché altre agenzie hanno detto proprio l'opposto… si vede che a causa delle sue tariffe sproporzionate ha bisogno di fare "campagna acquisti" di incauti "clienti"... pace a voi… io non faccio nulla, non lavoro, non ho intenzione di lavorare e di farmi pagare, se qualcuno mi chiede un consiglio su una agenzia volentieri lo consiglio verso agenzie più "concrete" presenti a Sousse o ad Hammamet o addirittura verso il buon Mauro Biazzi a Monastir che gentilmente aiuta a titolo gratuito chi desidera trasferirsi…
Tutte le altre agenzie tacciono sull'argomento? Certo, ne hanno già parlato!

Live in tunisia :

No......non ci sono proprio scritti...... :unsure

https://www.finanze.gov.it/export/sites … U._ita.pdf

Ci sono scritti… ci sono… non fare il venditore di fumo con i pensionati!

Francesca ma queste discussioni ridondanti, sterili e ripetitive non si potrebbero chiudere che hanno come unico scopo creare confusione verso gli utenti?
A volte sembra che lo facciano apposta a riproporle!

Mah,  direi allora piuttosto che la confusione -reale o creata e come o da cosa e pure dal suo contrario ecc.-  è già stata talmente tanta e con talmente tanti interventi che ormai, più che chiarirsi la cosa, pare destinata a sempre ripiombare . Pertanto non credo che "lo facciano apposta" ...  Ma se proprio a taluni fa schifo fermarsi in un posto scelto come residenza (di domicilio e di fisco), allora non venisse affatto e pagasse le sue tasse a casa sua.  Poi se guardiamo tutti i punti elencati dal papiro, basta dunque che si elegga un posto quale domicilio e pagandovi le tasse religiosamente, poi se si vuole andare in vacanza sulla Luna o in altro posto, davvero non lo puo' contestare nessuno : muoversi è un diritto e quello io di certo non me lo lascio togliere da nessuno. Quindi seppoi non avró assolto il "precetto dei 183 giorni" perché sono andata su Marte, nessuno me lo puo' contestare.  Ma di certo se fosse mia abitudine trascorrere 3 soli giorni/anno in Tunisia, la vedo un tantino difficile, stare a pretendere che vi si stia di casa. Eppure... penso sia anche quello un diritto ...
Ecco perché insomma è ostica, la faccenda.  È perché quando si toccano (o vengono toccati) quelli che si reputano essere dei diritti e/o dei doveri, viene da dover reagire...

Chiudo questa discussione.

L'argomento relativo agli obblighi di permanenza in Tunisia è già stato ampiamente discusso su questo forum.

Per chi volesse fare una ricerca del materiale disponibile su questo forum, lascio il link al motore di ricerca per argomento: https://www.expat.com/it/search/africa/tunisia/

Grazie,

Francesca

Chiusa
Nuova discussione