doppia cittadinanza.

Buongiorno,
Sono da poco registrato e, in previsione della pensione, avrei bisogno di alcune delucidazioni.
1) Come ex dipendente statale (militare), posso usufruire delle pensione lorda in Tunisia?
2) Lasciando moglie e figlia in Italia (non sono interessate a trasferirsi), avrò problemi per avere la pensione lorda?
3) Una volta aver trasferito la residenza in Tunisia, perderò la cittadinanza italiana?
Sarei lieto che qualcuno mi risponda a tali quesiti, grazie.
Un saluto a tutti

Buongiorno  anberg e benvenuto,

proporrei, come primo passo, che consultassi la lista degli argomenti e trovando così già tutte o....forse tutte  le risposte alle questioni già ampiamente  trattate che pure includono quelle ai tuoi interrogativi

Grazie...

Anberg ti ha già risposto Lavinia a nome di tutti, è tutto spiegato ciò che chiedi abbondantemente nei vari articoli del forum ad eccezione della "cittadinanza italiana"... che c'entra perderla? La cittadinanza si acquisisce per varie casistiche ma la prima è la nascita… a meno che non vuoi divorziare, sposare una tunisina e richiedere la cittadinanza tunisina la  GLORIOSA cittadinanza italiana è intoccabile! :D Buona lettura

Ciao
la pensione lorda potrai prenderla quando diventerai fiscalmente residente all'estero quindi dopo 6 mesi e 1 giorno.
Dovrai iscriverti all'AIRE e chiedere il bonifico della pensione su un conto corrente in Tunisia, per poterlo fare pero' dovrai avere una carta di soggiorno tunisina in piena regola.

Attenzione che se apri un conto corrente in tunisa prima di avere la carta di soggiorno poi avrai delle difficolta' a gestire il denaro in Euro!

i problema e' che moglie e figlia restano in italia diventa molto difficile sostenere che la tua residenza in Tunisi non e' fittizia, vale il concetto che la tua residenza fiscale e' "dove mantieni il tuo principale centro di interessi" in genere se hai moglie e figli minori NON viene consentita la cnalizzazione delle pensioni verso stati esteri.

puoi anche riuscirci, ma rischi dei guai seri in caso di accertamento fiscale

Grazia enricotn, peró con la separazione e nullatenente credo che non ci saranno problemi per avere la pensione lorda!!

scusa Enricotn , puoi spiegare quali problemi si hanno se si ha un conto in euro prima di avere carta di soggiorno ? grazie

ciao Pino

il conto Euro per i "non residenti" e' un conto a operativita' libera: dei soldi depositati puoi fare quello che ti pare in qualunque modo.

appena chiedi la carta di soggiorno in linea teorica non puoi' piu' avere Euro o altra valuta in libera disponibilita' e il conto "dovrebbe" essere trasformato in conto "dinari convertibili" il ch ti fa perdere un sacco di soldi.

come "residente" ( ma alcune interpretazioni dicon fin dalla richiesta di residenza) puoi solo avere conti in Dinari oppure "conti speciali in valuta"

il conto speciale ha una operativita' limitata, puoi solo prelevare contanti e fare trasferimenti giustificati da pezze di supporto ad esempio pagare imposte in italia, assicurazioni, affitti, non puoi per esempio mandare soldi a un amico o pagare con bonifico un albergo.
Anche le carte di debito appoggiate su conti "speciali" hanno opertivita' molto limitata.

E' prassi comune, ma e' illegale, mantenere operativi conti correnti ordinari in Euro con l'espediente di "non informare" la banca del fatto che si e' divenuti residenti, questo pero' e' un reato che se ti acciuffano, e ogni tanto succede, passi un guaio serio e soprattutto ti convertono i conti in Dinari ordinari oltre a chiederti il rimpatrio di tutte le somme esportate.

Dove sta scritto chepuoi avere problemi se apri conto corrente senza Permesso di soggiorno... E diventa difficile gestite euro in uscita...
Il conto corrente e' il primo passo da fare se vuoi avere il Permesso Di Soggiorno... Se non hai conto corrente non puoi richiederlo..
Secondo il conto corrente puo' aprirlo chiunque... Anche I non residenti..

Nessun probléma telo assicuro.. Fantaisie del BLOG....

Secondo me dovresti documentarti meglio... D'ici un sacco Di inesattezze...
Il conto Solamente in Dinari non puoi aprirlo devi avere Cittadinanza Tunisina
Côme europeo puoi aprirlo in Euro o Euro convertibli...
Per il resto dopo apertura conto dei Tuoi Soldi puoi fare quello Che vuoi... Non ci sono ne restrittezze ne divieti
Sono qui da 16 anni... Qualcosa avro'imparato...

Se leggete bene esistono 2 tipi di conto in euro: quello ordinario e quello speciale.
Il "non residente" può aprire solo conti euro (o altra valuta) a piena operatività e può alimentarli con valuta dichiarata in dogana o con trasferimenti dall'estero.
Appena uno diventa residente questo tipo di conto non è più consentito e si deve aprire un conto "speciale" a operatività limitata, il conto ordinario NON è trasformabile in speciale! Si devono riesportare i soldi che vanno poi riportati in Tunisia cash dichiarati o ex novo con bonifico per alimentare il nuovo conto speciale.
Se non si segue la procedura il rischio è bdi vedersi convertire tutto in dinari convertibili, ma in certi casi anche in dinari ordinari.
Una soluzione è quella dei cosiddetti " conti di appoggio" ma si possono aprire per poche settimane.
Considerato che ottenere una carta di soggiorno definitiva richiede ormai oltre 6 mesi la via suddetta non è percorribile.
Si deve quindi fare attenzione a gestire le cose in modo corretto per non trovarsi con soldi bloccati.
Usare un conto ordinario essendo residenti è un reato e comporta la nazionalizzazione del conto, una forte multa e una denuncia per contrabbando di valuta.
Non sono fantasie del blog ma è bla normativa di cambio della Banca Centrale che sovraintende al possesso e gestione della valuta.
Prima di giudicare informatevi bene, non in spiaggia eh.... Ma alla banca centrale.

Mauro Bonazzi
Ci sono italiani quindi 30 anni che non hanno capito nulla.
Peraltro non esistono conti in Euro Convertibili casomai saranno Dinari Convertibili.
Qui si parla dei conti Euro e della loro posizione rispetto alla normativa sul cambio.
Da non residente fai quello che vuoi, da Residente NO

Totalmente infindato quello Che scrivi...
Documentarti meglio o vieni à verificare le regolamentazioni dei conti x I Residenti esteri in Tunisia..
I quali possono e Debbono avere Solo conti in Euro o Euro Convertibli... Non ci sono altre considerazioni da fare e valutare...

Certo i residenti possono avere solo Euro! Chi dice di no?
Il problema è il tipo di conto cribbio: ordinario o speciale.
Gli Euro Convertibili non esistono.
Non residente: conto ordinario libero
Residente: conti speciale, muovi solo cash max 8600 euro a viaggi ( cambio di 30000 dinari) e puoi fare bonifici solo con autorizzazione

Beh, sbagliato. I residenti possono anche avere due conti. Uno in divisa (in questo caso, Euro) e l'altro in Dinari. ma quest'ultimo è francamente inutile...   
E che gli Euro convertibili non esistano è -scusami- una minchiata.  Il conto non si chiama "euro convertibili" perché di fatto il conto è in euro ma poi tu ritiri in dinari quello che ti serve e basta.  E pure puoi disporre degli euro...
Poi per le altre menzioni tue non mi ci addentro.  Se tu credi di conoscerle e che cosí siano, parli già da esperto...  E quindi vedi pure tu a cosa attenerti....  Noi siamo a posto con i nostri conti e le cose ci stanno bene cosí ...

Vabbe appunto pensatela come volete... Mi sono stufato Di spiegare cose che non volete capire...
E' tutto piu semplice e senza complicazioni Di come voi la mettete... Proprio x I Residenti..

Allora io Che à natale sono uscito con 18.000 euro e al controllo dogana mi hanno chiesto se avevo qualcosa da dichiarare e ho risposto quanto avevo mostrando Autorisation de Sorti della STB BANQUE.. Trattendosi Una copia dell'attestazione e augurandomi buon viaggio... Cosa devo pensare... Che e' stato un caso fortunato... Ma quando mai.....
Ripeto documentatevi meglio dei diritti e Doveri.. Ben inteso dei Residenti Esteri in Tunisia

EnricoTn ti chiedo scusa ma stai spammando e trollando nel forum, questo argomento è già stato trattato ampiamente e non ci sta alcun limite ad avere dopo il permesso di soggiorno un conto in valuta estera, l'unica cosa è che avendo avuto il permesso di soggiorno puoi avere anche un conto in dinari. I conti correnti vengono aperti come pensionati stranieri e a nessuno importa della residenza, quella è considerata (per la banca) nell'attimo che ti arrivano i versamenti di pensione da parte dell'INPS.

laviniavirginia :

Beh, sbagliato. I residenti possono anche avere due conti. Uno in divisa (in questo caso, Euro) e l'altro in Dinari. ma quest'ultimo è francamente inutile...   
E che gli Euro convertibili non esistano è -scusami- una minchiata.  Il conto non si chiama "euro convertibili" perché di fatto il conto è in DIVISE -che a loro interessano- ma poi tu ritiri in dinari quello che ti serve e basta.  E pure puoi disporre degli euro...
Poi per le altre menzioni tue non mi ci addentro.  Se tu credi di conoscerle e che cosí siano, parli già da esperto...  E quindi vedi pure tu a cosa attenerti....  Noi siamo a posto con i nostri conti e le cose ci stanno bene cosí ...

Ragazzi, cosí non si può più....  PF, Enricotn,  non stare più qui a ingarbugliarci tutto. Non aiuti nessuno, non serve, confonde chi poi entra a consultare e.... la vita è già abbastanza complicata cosí, non mettertici pure tu....  :huh:   Scusa ma... rischia di essere sfoggio di saccenza fine a sé stessa e ti si sta soltanto ritorcendo contro.

Laviniavirgina concordo con te questo signore ci sta confondendo le idee e non di poco ....... per fortuna che ci siete voi altrimenti quì chi aveva intenzione di trasferirsi ...... tra la vita che a detta di questo signore è cara tra tutti gli imbrogli tra banche e faccendieri...... ci ripensa e chi si muove più 😔😔😔😔😔😔

Concordo.... Hai ragione.... Ma Noi siamo tranquilli e sereni...

😅👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻esattamente

Guardate intanto che vi confondete io cerco, cerco e trovo, riepilogo quanto preso dalla pagina della BIAT (che oltre ad essere la mia banca sembra sia anche quella di EnricoTn):
Compte spécial en devise ou en Dinars Convertibles
Vous êtes de nationalité tunisienne ou étrangère, résident en Tunisie et vous disposez de revenus réguliers provenant de l’étranger ?
Vous souhaitez gérer vos avoirs en toute sécurité en Tunisie et en disposer à tout moment en devises ou en dinars en Tunisie ?
Le Compte spécial en devises ou en DC est destiné à recevoir vos entrées d’argent en devises et à honorer vos dépenses en Tunisie ou à l’étranger, en dinars ou dans la devise de votre choix.
CHE OPPORTUNAMENTE TRADOTTO CON GOOGLE SUONA COSI':
Conto speciale in valuta o dinari convertibili
Sei un tunisino o uno straniero residente in Tunisia e hai entrate regolari dall'estero?
Vuoi gestire i tuoi beni in sicurezza in Tunisia e disporli in qualsiasi momento in valuta estera o dinari in Tunisia?
Il conto speciale in valuta estera o in DC è inteso per ricevere i vostri soldi in valuta estera e per onorare le vostre spese in Tunisia o all'estero, in dinari o nella valuta della vostra scelta.
La pagina di riferimento è questa: biat.tn/biat/Fr/compte-special-en-devise-ou-en-dinars-convertibles_63_118
Ora cortesemente EnricoTn evita di confondere le idee ai lettori del forum che già le hanno abbastanza confuse.

Antonello ne saï Una piu' del diavolo...  :cool:  :cool:  :cool:

:top:   Lui piu del diavolo e io competendo con le streghe autoctone... almeno in strategie di difesa.

Finirò per consigliare la Tunisia a tutti gli anziani con animo di mantenersi desti e ben oliati nelle coordinate neuronali e sinaptiche   :D  :cool:  :up:  :cheers:

Tranquilli e sereni esattamente👌👌👌👌👌

Nuova discussione