Apertura Conto Corrente ad Hammamet

Buongiorno a tutti,
sto iniziando a muovermi dall'Italia (Roma) per Hammamet. La cosa che chiedo, e che ho cercato di capire dai post, è cosa esattamente fare per aprire un conto corrente.
Da quel che ho capito devo portare con me 5000 euro per aprirlo e già qui le prime domanda:
- questi 5000 devo dichiarali in dogana e li mi rilasceranno qualcosa che giustifichi questa somma per poterla versare direttamente in Banca quando aprirò il conto: è giusta questa procedura?
- cosa esattamente mi rilascerà l'autorità doganale?
Quindi una volta superata la dogana, con i mie 5000 euro dichiarati posso andare in una banca di Hammamet ed aprire un conto o ci sono altre formalità da sbrigare?
Questa somma, una volta depositata, sarà automaticamente convertita in Dinari?
Che voi sappiate c'è a Roma un ente, associazione o un'Agenzia che mi aiuti nel disbrigo delle pratiche: potete scrivermi il nome o dirmi come cercarla?
Intanto vi ringrazio e attendo fiducioso qualche risposta.
Luc

luc.19 :

Buongiorno a tutti,
sto iniziando a muovermi dall'Italia (Roma) per Hammamet. La cosa che chiedo, e che ho cercato di capire dai post, è cosa esattamente fare per aprire un conto corrente.
Da quel che ho capito devo portare con me 5000 euro per aprirlo e già qui le prime domanda:
- questi 5000 devo dichiarali in dogana e li mi rilasceranno qualcosa che giustifichi questa somma per poterla versare direttamente in Banca quando aprirò il conto: è giusta questa procedura?
- cosa esattamente mi rilascerà l'autorità doganale?
Quindi una volta superata la dogana, con i mie 5000 euro dichiarati posso andare in una banca di Hammamet ed aprire un conto o ci sono altre formalità da sbrigare?
Questa somma, una volta depositata, sarà automaticamente convertita in Dinari?
Che voi sappiate c'è a Roma un ente, associazione o un'Agenzia che mi aiuti nel disbrigo delle pratiche: potete scrivermi il nome o dirmi come cercarla?
Intanto vi ringrazio e attendo fiducioso qualche risposta.
Luc

Ciao Luc, dalle tue domande è chiaro che si è fatta tanta confusione, in primo luogo non servono 5000 euro ma una somma che decidi tu possa esserti utile per sbrigare le prime pratiche, di norma se non hai pretese particolari tipo villa con piscina e servitù incorporata bastano anche 2000/2500 euro. Prima di uscire dalla zona protetta dell'aeroporto, volgendo le spalle ai nastri per la consegna delle valige vedi davanti a te i varchi doganali (simili ai tornelli della metro ma senza girella), subito dietro sulla sinistra vedrai delle transenne in acciaio, è lì che si dichiarano i soldi importati, ti rilasceranno una ricevuta con la quale andrai in una banca ad Hammamet ed aprirai un conto corrente in EURO non altre valute ma EURO, quando vorrai dalla banca potrai prelevare dinari tunisini dal tuo conto in euro che saranno convertiti con la valuta del momento.
Lascia perdere agenzie in Italia che servono unicamente a levarti quanti più soldi possibili, se non vuoi sbatterti per gli uffici tunisini ne troverai direttamente ad Hammamet o qui sul forum sotto il menù a tendina "Lavoro".

Ciao Luc,

aggiungerei soltanto che se tu avessi intenzione di poi già procedere alle pratiche di richiesta del permesso di soggiorno, a questo -proprio trattandosi di Hammamet- potrebbe davvero essere utile che tu ne mettessi un po' di più, di euro, sul tuo conto...
Infatti, altrove pare sia previsto che prima di fare la menzionata richiesta, si debbano lasciar decorrere 3 mesi, nel senso di doverci essere un regolare accredito della pensione (o, per il momento, di una somma mensile che vi corrisponda come importo) per 3 mesi prima di procedere alla richiesta del permesso di soggiorno.  Non cosí ad Hammamet: basta che loro vedano che ci sono soldi sul conto e portando anche qualche papiro da cui si possa evincere che la pensione garantisce di poter vivere qui.

Grazie per la risposta innanzi tutto.
Ho parlato di 5000 euro - e mi sembra da un'altra risposta di non aver fatto molta confusione, anzi.. -perchè leggendo vari post, quella somma ho notato che veniva ripetuta spesso e quindi su quella mi sono basato e anche perchè, se non ho capito male, versando quella cifra si possono ridurre notevolmente i tempi per ottenere le varie documentazioni utili ad ottenere il permesso di soggiorno e quindi presentare, il prima possibile, la documentazione all'INPS.
E' corretto?

laviniavirginia :

Ciao Luc,

aggiungerei soltanto che se tu avessi intenzione di poi già procedere alle pratiche di richiesta del permesso di soggiorno, a questo -proprio trattandosi di Hammamet- potrebbe davvero essere utile che tu ne mettessi un po' di più, di euro, sul tuo conto...
Infatti, altrove pare sia previsto che prima di fare la menzionata richiesta, si debbano lasciar decorrere 3 mesi, nel senso di doverci essere un regolare accredito della pensione (o, per il momento, di una somma mensile che vi corrisponda come importo) per 3 mesi prima di procedere alla richiesta del permesso di soggiorno.  Non cosí ad Hammamet: basta che loro vedano che ci sono soldi sul conto e portando anche qualche papiro da cui si possa evincere che la pensione garantisce di poter vivere qui.

... un pò di più, quanti all'incirca per andare tranquillo e far si che possa procedere con speditezza alla richiesta del permesso di soggiorno?
Grazie

luc.19 :

Grazie per la risposta innanzi tutto.
Ho parlato di 5000 euro - e mi sembra da un'altra risposta di non aver fatto molta confusione, anzi.. -perchè leggendo vari post, quella somma ho notato che veniva ripetuta spesso e quindi su quella mi sono basato e anche perchè, se non ho capito male, versando quella cifra si possono ridurre notevolmente i tempi per ottenere le varie documentazioni utili ad ottenere il permesso di soggiorno e quindi presentare, il prima possibile, la documentazione all'INPS.
E' corretto?

Corretta interpretazione.  Meglio partire facendo il meglio per quanto concerne la propria parte, poi le decisioni altrui almeno non saranno inficiate da inizi propri inadeguati .

laviniavirginia :
luc.19 :

Grazie per la risposta innanzi tutto.
Ho parlato di 5000 euro - e mi sembra da un'altra risposta di non aver fatto molta confusione, anzi.. -perchè leggendo vari post, quella somma ho notato che veniva ripetuta spesso e quindi su quella mi sono basato e anche perchè, se non ho capito male, versando quella cifra si possono ridurre notevolmente i tempi per ottenere le varie documentazioni utili ad ottenere il permesso di soggiorno e quindi presentare, il prima possibile, la documentazione all'INPS.
E' corretto?

Corretta interpretazione.  Meglio partire facendo il meglio per quanto concerne la propria parte, poi le decisioni altrui almeno non saranno inficiate da inizi propri inadeguati .

Grazie ancora: non so se qui è ammesso ma ti posto la mia mail ove ti prego di contattarmi per chiederti altre cose riguardanti il trasferimento.

Qualora fosse vietato, mi scuso con gli amministratori

Moderato da Francesca il mese scorso
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto email in questo forum pubblico
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

luc,    il regolamento del foro avverte chiaramente di non mettere questi dati personali in aperto. Questo, per prudenza.

Ti proporrei dunque di leggere sia il regolamento in questione, come pure le informazioni suddivise per argomenti.

In seguito, se avrai altre domande, potrai di nuovo metterle qui in aperto, sul foro a disposizione di tutti colori che appunto si documentano leggendo le risposte inerenti i vari argomenti.

luc.19 :

Grazie per la risposta innanzi tutto.
Ho parlato di 5000 euro - e mi sembra da un'altra risposta di non aver fatto molta confusione, anzi.. -perchè leggendo vari post, quella somma ho notato che veniva ripetuta spesso e quindi su quella mi sono basato e anche perchè, se non ho capito male, versando quella cifra si possono ridurre notevolmente i tempi per ottenere le varie documentazioni utili ad ottenere il permesso di soggiorno e quindi presentare, il prima possibile, la documentazione all'INPS.
E' corretto?

Ad El Kantaoui applicano la normativa quindi si attengono alle 3 mensilità in altri posti fanno in modo differente è per quello che ti ho consigliato di rivolgerti ad un'agenzia presa in loco e reperibile dal menù "lavoro" e non su quelle italiane che ti prenderebbero solo soldi :D
L'aver fatto confusione non era nei tuoi confronti ma nelle risposte date all'altro post.

laviniavirginia :

luc,    il regolamento del foro avverte chiaramente di non mettere questi dati personali in aperto. Questo, per prudenza.

Ti proporrei dunque di leggere sia il regolamento in questione, come pure le informazioni suddivise per argomenti.

In seguito, se avrai altre domande, potrai di nuovo metterle qui in aperto, sul foro a disposizione di tutti colori che appunto si documentano leggendo le risposte inerenti i vari argomenti.

Ti ringrazio e mi scuso se ho disatteso il regolamento del Forum.
Avrei voluto cancellare il post con l'indicazione della mail per rispettarlo ma non mi pare si possa modificarlo trascorsa un'ora dalla sua pubblicazione: qualora gli amministratori possano farlo, non esitino.
Nello scusarmi ancora, ti chiedo conferma se 5000 euro sono la somma giusta o devo aumentarla visto che, comunque, è possibile portare con se una cifra contante ben superiore a quella.
Grazie ancora

!uc,    tranquillo,  non c'e' una somma giusta nel senso cosi specifico o esatto; certo che si eccome, che la puoi portare superiore a questo importo .
La ev. confusione era per risposte e opinioni che hai forse letto precedentemente e dalle quali hai forse tratto la conclusione secondo cui ci vorrebbero 5000 euro, questione che giustamente ti ha fatto insorgere qualche dubbio.

Anto&Simo :
luc.19 :

Grazie per la risposta innanzi tutto.
Ho parlato di 5000 euro - e mi sembra da un'altra risposta di non aver fatto molta confusione, anzi.. -perchè leggendo vari post, quella somma ho notato che veniva ripetuta spesso e quindi su quella mi sono basato e anche perchè, se non ho capito male, versando quella cifra si possono ridurre notevolmente i tempi per ottenere le varie documentazioni utili ad ottenere il permesso di soggiorno e quindi presentare, il prima possibile, la documentazione all'INPS.
E' corretto?

Ad El Kantaoui applicano la normativa quindi si attengono alle 3 mensilità in altri posti fanno in modo differente è per quello che ti ho consigliato di rivolgerti ad un'agenzia presa in loco e reperibile dal menù "lavoro" e non su quelle italiane che ti prenderebbero solo soldi :D
L'aver fatto confusione non era nei tuoi confronti ma nelle risposte date all'altro post.

Ora ho capito tutto, ma il mezzo spesso, tra domande e risposte, crea confusione e mi scuso anche con te se ho frainteso ed è anche per questo che ho inserito la mail per chiarire personalmente senza fraintendimenti.

Ciao, Questa info non è frutto di esperienza personale, ma a forza di leggere i tread del Forum, qualche cosa rimane hiiii.
I residenti, più esperti di me, saranno disponibili per correggere la mia informazione.

Ritengo non necessario portare tanti contanti, il conto si può aprire anche senza deposito cash immmediato.
Mettiamo ti porti dietro contanti per 2000€, li dichiari e con documento vai in banca ed apri il conto in euro e  versi 1500€, i restanti puoi cambiarli (banca od altro) cash in Dinari 500€=circa 1690 TND, che utilizzi per le prime spese varie (non sono pochi, Es. a Monastir una suite sul porto (4 posti) costa circa 500 Dinari a settimana/1800 al mese in questo periodo dell'anno).

Poi nella stessa banca apri conto in dinari convertibili, ci trasferisci es.1000€, ed ottieni carta credito e carta  (Bancomat) per il prelievo ATM del contante in TND (1000€= 3386 Dinari Tunisini, cambio di oggi BIAT), carnet assegni.
I bonifici da un conto all'altro (stessa banca) sono gratuiti e, secondo la banca, li puoi fare on-line.
Poi, per spostare cifre più consistenti in euro, fai un bonifico internazionale dalla tua banca in europa al conto in euro Tunisino. Costo dipende da Banche, diciamo per 5000€ circa 30/40€, tempo 2/5 giorni avrai l'accredito sul tuo conto Tunisino in euro.
Così facendo eviti di portare una esagerata e problematica quota di contanti in tasca.

Dopodichè, secondo il luogo dove intendi stare ti informi ed organizzi di conseguenza per le ulteriori pratiche.

Amici del Forum, come sono andato?

Saluti e molti auguri
Antonio

subdive :

Ciao, Questa info non è frutto di esperienza personale, ma a forza di leggere i tread del Forum, qualche cosa rimane hiiii.
I residenti, più esperti di me, saranno disponibili per correggere la mia informazione.

Ritengo non necessario portare tanti contanti, il conto si può aprire anche senza deposito cash immmediato.
Mettiamo ti porti dietro contanti per 2000€, li dichiari e con documento vai in banca ed apri il conto in euro e  versi 1500€, i restanti puoi cambiarli (banca od altro) cash in Dinari 500€=circa 1690 TND, che utilizzi per le prime spese varie (non sono pochi, Es. a Monastir una suite sul porto (4 posti) costa circa 500 Dinari a settimana/1800 al mese in questo periodo dell'anno).

Poi nella stessa banca apri conto in dinari convertibili, ci trasferisci es.1000€, ed ottieni carta credito e carta  (Bancomat) per il prelievo ATM del contante in TND (1000€= 3386 Dinari Tunisini, cambio di oggi BIAT), carnet assegni.
I bonifici da un conto all'altro (stessa banca) sono gratuiti e, secondo la banca, li puoi fare on-line.
Poi, per spostare cifre più consistenti in euro, fai un bonifico internazionale dalla tua banca in europa al conto in euro Tunisino. Costo dipende da Banche, diciamo per 5000€ circa 30/40€, tempo 2/5 giorni avrai l'accredito sul tuo conto Tunisino in euro.
Così facendo eviti di portare una esagerata e problematica quota di contanti in tasca.

Dopodichè, secondo il luogo dove intendi stare ti informi ed organizzi di conseguenza per le ulteriori pratiche.

Amici del Forum, come sono andato?

Saluti e molti auguri
Antonio

Quasi perfetto Antonio :D l'unica cosa è che non serve aprire il secondo conto corrente in dinari convertibili perché alcune carte vengono già date sul conto in euro, dipende dalle banche :) per il resto perfetto!

Ciao, grazie Anto!
non sapevo, questa è un ottima notizia. Non tenere due conti è una gran comodità, meno spese e cambio del giorno del prelievo.
Una soluzione ideale.
a dopo
AA

subdive, 
:unsure    SE consideri BENE il mio post #3 ,
allora capirai meglio ragionamento e motivi.  Inoltre, tu vedi i dubbi o le perplessita' di luc e il suo bisogno di farsi chiarezza e di ben capire. Risulta con tutta evidenza.... E mi pare ci si fosse arrivati, a chiarire....  Quindi, meglio non ricominciare daccapo, altrimenti si finisce per crearla, la confusione...
Giusto  ?         ;)

laviniavirginia :

subdive, 
:unsure    SE consideri BENE il mio post #3 ,
allora capirai meglio ragionamento e motivi.  Inoltre, tu vedi i dubbi o le perplessita' di luc e il suo bisogno di farsi chiarezza e di ben capire. Risulta con tutta evidenza.... E mi pare ci si fosse arrivati, a chiarire....  Quindi, meglio non ricominciare daccapo, altrimenti si finisce per crearla, la confusione...
Giusto  ?         ;)

Ciao, yes OK!
:top:

Ciao x quanto riguarda l'apertura conto ci so'o ultimi Post pubblicati oggi...
À roma non trovi Chi si occupa x procédure pratiche in Tunisie.. Queste le trovi in loco... Alcune disinterassate Che lo fanno x diletto.. (sottoscritto).. Altre Che fanno pagare I loro servizi... Sta à te scegliere... Facendo bene attenzione à Chi ti rivolgi....

Nuova discussione