Automobili RS

Salve, vorrei sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di tarare RS. Grazie

A grandi linee:


+

importi l'auto senza pagare IVA e dazi doganali in tunisia

se devi ancora acquistare l'auto puoi non pagare IVA in Italia


-

auto deve avere meno di tre anni

puo' guidarla il congiunto ed eventualmente i figli

in caso di furto si pagano dazi e IVA su valore stimato oltre che cauzione pari al valore dell'auto; quest'ultima viene restituita in caso di ritrovamento

procedura lunga ed estenuante (per qualcuno)



Consiglio: compra utilitaria in Tunisia.

Come pensavo. Grazie!

Se si hanno meno di 6 mesi di permanenza in Tunisia e si ha il visto sul passaporto/iscrizione AIRE si ottiene l'esenzione iva in Italia quindi la convenienza al di là di tutto è grande a patto che si compri un'auto nuova o usata con non più di 2 anni e mezzo (teniamoci 6 mesi di scarto in caso di ritardi burocratici), s'intende che la vera convenienza a questo punto se tralasciamo le auto più blasonate e per le quali l'abbattimento dell'IVA diventa un risparmio considerevole consiglio sempre di acquistare auto commercializzate in Tunisia per le quali il risparmio è comunque conveniente e non si hanno problemi con i pezzi di ricambio. Ad esempio, la Nissan Qashqai viene commercializzata nella versione diesel con due motorizzazioni, la 1,5  da 110 Cv e la 1,6 con 130 Cv, delle due solo la prima versione è commercializzata in Tunisia quindi se si compra la più performante 130Cv si rischia di avere problemi con eventuali pezzi di ricambio. Un'altra convenienza va per le Dacia Sandero e Duster, Nissan Juke, Dacia Logan SW solo per citarne alcune ma ci sono anche Renault Clio e VW Polo, Golf e Jetta. Personalmente ho un'auto tunisina ma se avessi avuto la possibilità di prenderne una in Italia avrei senz'altro speso meno :) La prassi per l'immatricolazione RS non è astrusa e, personalmente ho aiutato due amici a farla senza particolari difficoltà e sono profano della materia.

Anto&Simo :

Se si hanno meno di 6 mesi di permanenza in Tunisia e si ha il visto sul passaporto/iscrizione AIRE si ottiene l'esenzione iva in Italia quindi la convenienza al di là di tutto è grande a patto che si compri un'auto nuova o usata con non più di 2 anni e mezzo (teniamoci 6 mesi di scarto in caso di ritardi burocratici), s'intende che la vera convenienza a questo punto se tralasciamo le auto più blasonate e per le quali l'abbattimento dell'IVA diventa un risparmio considerevole consiglio sempre di acquistare auto commercializzate in Tunisia per le quali il risparmio è comunque conveniente e non si hanno problemi con i pezzi di ricambio. Ad esempio, la Nissan Qashqai viene commercializzata nella versione diesel con due motorizzazioni, la 1,5  da 110 Cv e la 1,6 con 130 Cv, delle due solo la prima versione è commercializzata in Tunisia quindi se si compra la più performante 130Cv si rischia di avere problemi con eventuali pezzi di ricambio. Un'altra convenienza va per le Dacia Sandero e Duster, Nissan Juke, Dacia Logan SW solo per citarne alcune ma ci sono anche Renault Clio e VW Polo, Golf e Jetta. Personalmente ho un'auto tunisina ma se avessi avuto la possibilità di prenderne una in Italia avrei senz'altro speso meno :) La prassi per l'immatricolazione RS non è astrusa e, personalmente ho aiutato due amici a farla senza particolari difficoltà e sono profano della materia.

Esiste un limite temporale entro cui si deve iniziare la pratica di immatricolazione RS? Ed eventualmente, da quando decorre?
l'auto immatricolata RS può essere guidata anche dal coniuge anch'esso residente AIRE?
grazie

NO, ma meglio entro due anni, in quanto qualche ufficio estende anche alla vettura questo temine che è solo per le masserizie di trasloco; così si evitano discussioni.

SÌ.

È tutto qui:

https://www.profiscal.com/newfisaf/decr … _fisaf.pdf

ho immatricolato la vettura RS ma col senno di poi non lo farei più,a mio parere l'unica vera convenienza e se risparmi l'I.V.A ,altrimenti meglio acquistarla in Tunisia,per fare un esempio la mia auto acquistata nuova in Tunisia ha 11 cavalli fiscali e paga 200 dt l'anno di  bollo,se invece la immatricoli RS ti calcolano 13 cavalli fiscali e paghi 975 dt,ogni anno devi fare un attestato bancario e poi andare in dogana per rinnovare la targa RS,e forse non ti faranno pagare la dogana ma io ho dovuto comunque pagare l'equivalente di 3000 € per immatricolarla RS,se devi rivenderla poi è un altro problema ,il mio consiglio è di lasciar perdere.

Scusa Emphirio , ma i 3000 euro per che cosa hai dovuto pagare ?

Alla motorizzazione tunisina, per l'immatricolazione mi hanno chiesto 6130 dt , nel 2014 il cambio era a 2,10.

Concordo con Emphirio, comprate un'auto e risparmiate l'IVA  per una somma che valga la pena di fare tutta la pratica (di certo non con una macchina dove si risparmia 400 euro) e allora si può sottostare a tutta la prassi, una RS diventa invendibile, non la si può rottamare in Tunisia e una volta levata di mezzo non se ne può avere un'altra. Discorso diverso per gli imprenditori che possono portare qualsiasi auto di qualsiasi anno e targarla RS, una volta demolita ne importano un'altra.

Buonasera a tutti i partecipanti.
Gradirei avere dei chiarimenti in merito agli adempimenti annuali da effettuare avendo avendo importato una vettura dall'Italia ed applicato la targa RS.
L'immatricolazione con targa tunisina è avvenuta in data 30/04/2019.  Successivamente alla Dogana di Sousse,  in data 03/05/2019,  mi hanno rilasciato una cartellina di cartone di colore celeste chiaro, tutta scritta in arabo riportante i dati dell'auto con la vecchia e nuova targa, chiedendomi di presentare entro la stessa data dell'anno successivo un attestato.
Non mi ricordo se trattasi di un attestato della banca che certifichi l'avvenuto accreditamento della pensione annuale, oppure un attestato dell'ufficio fiscale tunisino che attesti il pagamento delle tasse.
Di tale attestato chiederò eventuali chiarimenti alla Dogana.
Quello che gradirei sapere sono eventuali ulteriori adempimenti annuali da svolgere.
Come ad esempio, il pagamento della "vignette" dell'anno 2020, che penso debba  essere effettuato ad inizio anno.
Rimango in attesa di eventuali cortesi chiarimenti.

Angiolo

Per rinnovare il permesso RS ogni anno a Gennaio devi presentarti in dogana con l'attestato bancario delle somme ricevute l'anno precedente, ti mettono un timbro e una firma sulla carta bleu ed è fatta, trafila che devi ripetere ogni anno, il bollo o la vignette se hai immatricolato la macchina quest'anno e già ottemperato al pagamento  per l'anno in corso  presso la Recette  des Finance dovrai pagarlo l'anno prossimo entro il 5 marzo.

Emphirio :

Per rinnovare il permesso RS ogni anno a Gennaio devi presentarti in dogana con l'attestato bancario delle somme ricevute l'anno precedente, ti mettono un timbro e una firma sulla carta bleu ed è fatta, trafila che devi ripetere ogni anno, il bollo o la vignette se hai immatricolato la macchina quest'anno e già ottemperato al pagamento  per l'anno in corso  presso la Recette  des Finance dovrai pagarlo l'anno prossimo entro il 5 marzo.

Grazie Emphirio.
Mi hai tolto il dubbio. Il documento che devo portare in Dogana, è  l'attestato della Banca. Però di una cosa sono sicuro, che il doganiere mi ha detto che devo esibirlo entro il 03 Maggio, cioè  entro un anno esatto da quando mi hanno rilasciato la carta bleu. Sembra pertanto che la validità del timbro sulla carta blue sia di un anno solare.
Per ciò che riguarda la vignette invece, mi sembra di aver capito, che la scadenza per il rinnovo è  per tutti i possessori di targa RS  il 5 Marzo.
Grazie di nuovo per i chiarimenti.

Angiolo

5 marzo per targhe che finiscono con un numero pari e 5 aprile per targhe che finiscono con un numero dispari… quello è il termine ultimo, nulla vieta di pagarlo i primi dell'anno e non pensarci più.

Ok.
Grazie Antonello.
La mia termina con un numero dispari,  ma seguirò il tuo consiglio appena potrò tornare in Tunisia il prossimo anno.
Buona giornata.  Qui certamente no.  Sono giorni che piove ed è tutto allagato.

Io per non dimenticare il rinnovo della RS  dopo che a Gennaio come tutti gli anni mi faccio fare l'attestato dalla banca  vado subito in dogana a farmela rinnovare.

Sì il libretto blu deve essere rinnovato ogni anno alla scadenza, indipendentemente dal bollo.

Devi dimostrare di avere entrate in Tunisia pari almeno a 30.000 Dinari.

Che è una delle condizioni per ottenere e mantenere l'immatricolazione RS per un pensionato residente in Tunisia.

Nuova discussione