Ruolo degli animali da compagnia in Francia

Buongiorno a tutti,

Gli animali da compagnia sono parte integrante di molte famiglie. Tanto che separarsene per andare a vivere all’estero è impensabile. Prima di portarli al seguito è quindi importante informarsi su come siano accolti e che ruolo ricoprano gli animali in Francia.
Facciamo appello a voi cinofili e gattofili (senza escludere chi ha criceti, uccellini, coniglietti… ) per capire com’è la vita dei vostri amati pelosi in Francia.

E’ comune avere un animale domestico in Francia? La sua presenza in loco va registrata e presso quale ufficio?

Cani, gatti, o altre specie magari più esotiche, hanno accesso ai luoghi pubblici? Sono accettati negli appartamenti o nelle case in affitto?

Esistono delle categorie di animali che sono vietate in Francia? 

Nella città dove vivete ci sono buoni veterinari, negozi specializzati e toelettature?

Cibo e cure sono costosi? Ci sono pensioni per animali?

Grazie per condividere la vostra esperienza,

Francesca

Buongiorno, vivo nel sud della Francia. In questa zona vi sono molti cani e diverse sone le aree dove poterli portare in passeggiata. D'inverno é anche possibile farli correre sulla spiaggia, ma esistono dei parchi (Valmasque, Vaugrenier. . .) Esistono anche dei gruppi su Facebook per le passeggiate.
Sono ben accetti nei locali pupplici e non si incontrano particolari difficoltà per gli affitti .
Le cliniche veterinarie  e le pensioni sono numerose.

Nuova discussione