Procedure di sdoganamento in Francia

Buongiorno a tutti,

Organizzare un trasloco all’estero è un processo stressante soprattutto se implica il trasporto di effetti personali, mobili e masserizie. Le normative doganali variano a seconda del paese di immigrazione quindi è bene informarsi con cura sulle formalità da espletare per il ritiro di merci in dogana.
Potete aiutare chi sta per trasferirsi in Francia rispondendo ad alcune domande sulle procedure di sdoganamento?

Che iter bisogna seguire per il ritiro degli effetti personali dopo l’arrivo in Francia? Con quali Autorità ci si mette in contatto? Che documentazione produrre?

Quali sono i tempi per lo sdoganamento? Le procedure sono snelle?

A seconda del tipo di merci che avete importato in Francia, quanto avete pagato di tasse doganali?

Vi siete affidati ai servizi di un traslocatore internazionale per il trasporto dei vostri beni in Francia?

Grazie per il contributo!

Francesca

Buongiorno a tutti.
Il trasloco verso la Francia sebbene possa sembrare complicato, va gestito come un semplice trasloco.

Scegliete un'azienda di traslochi italiana che ha esperienza con la Francia.
Assicuratevi sulla data esatta di ritiro e di consegna già in fase di negoziazione.

E poi diventa un trasloco come un altro.
L'azienda si occupa di tutto.
Non ci sono costi di importazione o tempi di sdoganamento  (a meno che il vostro non sia un trasloco di semplici privati).

Buon viaggio

Nuova discussione