Ingegnere ambientale in Germania

Ciao a tutti, sono nuovo nel forum!
Mi chiamo Pietro, ho 21 anni e sono uno studente di Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio al Politecnico di Milano.
Mi piace molto il mio corso di studi, ma in Italia, per noi "ambientali", è tragica.
Soprattutto per me che mi vorrei specializzare nel settore energie rinnovabili, pianificazione delle risorse/territoriale e gestione delle grandi opere (infatti mi piacerebbe anche approfondire di più l'aspetto legato all'Ingegneria civile "classica").
Sono dunque abbastanza demoralizzato, perché almeno qui vengo visto (e già ne ho avuta prova) come un ingegnere di "serie b", non specializzato, senza un ruolo ben preciso, insomma... non molto bello ecco :sosad:
Ero quindi interessato o a proseguire gli studi in Germania (iniziando lì un master proprio in questi settori di mio interesse) oppure prendere qui la magistrale e dopo fuggire dall'Italia (nella quale comunque non voglio rimanere per motivi personali).
Potete dirmi come siano viste, dalle aziende soprattutto di grandi dimensioni, gli ingegneri ambientali?
Pensate che possa avere qualche possibilità di far carriera (o comunque far crescere la mia figura professionale) in Germania in questo campo a partire almeno da una triennale del genere?
Sarei interessato a ricevere pareri e magari testimonianze di chi ha fatto un percorso accademico simile al mio.. più che altro perché, almeno dall'Italia, sembra che gli ingegneri ambientali all'estero non esistano, mentre qui siano gli operatori ecologici... Spero possiate autarmi, grazie!

Ciao Pietro,

Ben arrivato sul forum di Expat.com e grazie per la presentazione  :)

Un saluto,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione