Con 3 bambini in germania

Ein zwei drei.....Loslegen!!!!
Mi presento sono luca, 34 anni friulano ma da 6 mesi lavoro in Germania in una grande azienda settore legno, la mia specializzazione e fortunatamente il mio mestiere.
Sono arrivato qui in quanto conoscevo gia prima personalmente il titolare!
In italia ho 3 bambini (4,4,11 anni), una moglie che lavora e 2 cani .....piccola famiglia vero???
Ho deciso in italia di licenziarmi e provare una esperienza all estero in quanto ero esasperato e demoralzzato! Premetto che ho un mestiere solido e riconosciuto nell utilizzo delle macchine cnc lavorazione legno ( tetti e case in legno). In italia nella mia zona non ci sono aziende che mi danno la possibilità di crescita e di sviluppare e sfondare nella mia professione!!!
In germania assolutamente Si.
Mia moglie lavora ed è mediamente soddisfatta, guadagnando 1500€ al mese x 14 mensilità.
Io in italia guadagnavo un po di piu di lei ma ho deciso ugualmente di licenziarmi....in quanto preferisco la gallina domani all uovo di oggi.

Quindi diciamo che in italia se ci ritorno non avrei nessun problema a trovare lavoro e guadagnare il giusto per vivere dignitosamente!

Sono venuto in germania perché qui si lavora e si guadagna bene, perché c’è la meritocrazia e per imparare una lingua nuova; attualmente sono gia emerso in azienda come persona “con del potenziale”, logicamente bisogna migliorare la lingua ma quella viene col tempo sicuramente.

Lo scopo di tutto questo racconto è......cosa faccio domani? Porto la mia grande famiglia con me? Cerco il rischio? L avventura? Oppure meglio lasciare stare e rimanere con i piedi ben saldati al solito tram tram della nostra cara italia che ormai conosciamo bene, ed accontentarsi?..

C’è una cosa che voglio fare nella vita però oltre a soliti interessi di successo personale, guadagni per vivere bene e non far mancare nulla alla famiglia!   Vorrei fare un regalo ai miei figli e che lo portino appresso tutta la vita, e credo che se imparano la lingua tedesca  (oltre all italiano che sanno gia e all inglese classica lingua internazionale) un domani avrebbero il 100% di possibilità in piu di avere successo nella vita.

Voi cosa pensate di tutto questo????
Le difficolta di spostamento logicamente sarebbero molteplici, ma sappiamo tutti bene che senza sacrifici non si otterrà mai nulla.
I primi 2 anni saranno sicuramente duri anche per mia moglie che dovrà imparare il tedesco in maniera dignitosa prima di poter trovare un lavoro decente.
Ho fatto tutti i miei conti logicamente!! Inizialmente sarà dura senza guadagni stratosferici visto che lavorerei solo io; ma a regime ( quando mia moglie avrà trovato il suo giusto lavoro), diciamo che guadagneremmo mensilmente 35% in piu rispetto all italia).
È vero...le case qui costano di piu.... ma il 35% in venti anni è una bella cifra, e qui le case non si svalutano come da noi ( dove vivo io le case non valgono piu niente) .qui aumentano di valore; quindi se tra 20 anni volessimo tornare in italia x qualche motivo, dovrei anche rientrare egregiamente dagli sforzi fatti.

Lunga da spiegare....figuriamoci da decidere....ma io purtroppo devo decidere velocemente....non posso rimanere in questo limbo.

Accetto veramente di cuore i consigli di chi prima di me ha deciso/ dovuto fare questo passo

Ciao Luca,

Ti dò il benvenuto sul forum di Expat.com e ti ringrazio per la presentazione  :)

Leggendo il tuo post l'impressione che mi hai trasmesso è quella che tu sia una persona  seria, determinata e ben organizzata. Tutte ottime qualità per riuscire nel progetto di trasferire anche la tua famiglia in Germania.
Spero che gli utenti del forum ti possano dare qualche consiglio in base alla loro esperienza, da parte mia ti faccio un grande in bocca al lupo!

Un saluto,

Francesca
Team Expat.com

Abbiamo preso la stessa decisione e ormai 4 anni fa. Mia moglie non lavorava, questa la grande differenza.
Da considerare le varie spese. Il Kindergeld aiuta non poco, ma sareste tirati con uno stipendio anziché i due che avete ora.
Per i bambini più piccoli non sarà un problema.per il.piu grande e tua moglie corsi di tedesco, subito.

Per quanto ci riguarda il.problema non si pone, abbiamo fatto la scelta giusta.

Luca :)

Ciao Luca,

Hai gia' messo in conto alcune delle difficolta' a cui potresti venire in contro. Ovviamente ce ne saranno di piu' e alcune a cui proprio e' impossibile pensare in anticipo :)

Quello che mi sento di consigliarti, da padre (mia figlia e' nata qui), e' che i tuoi possono avere o non avere quel che chiami "successo" indipendentemente da se vi trasferirete in Germania o meno. Alla fine della fiera tu hai trovato un lavoro in Germania, e ti sei trasferito. Sicuramente il fatto che parleranno una lingua in piu' potrebbe aiutare ma non dare per scontato che sia cosi'.

Con dei figli in Germania ci sono davvero tante agevolazioni, questo e' sicuramente un punto a favore. Spostare pero' la famiglia costa tempo, tempo che non otterrai mai indietro. Se quindi dovessi decidere di farlo, secondo me non devi pensare: un giorno se volessi poi ritornare in Italia... Se sei partito lo fai una volta.

Nel caso in cui avessi domande chiedi pure sul forum

Saluti
Salvo

Nuova discussione