Tempistiche INPS e Portogallo

Buongiorno a tutti e buon anno!

Vi scrivo per sottoporvi un episodio accaduto ad un mio amico che si è trasferito in Portogallo e, udite udite, sta avendo problemi con l'inps.
Allora, lui si è trasferito lo scorso maggio, depositato dichiarazione espatrio, inviato doc in originale alla sua sede inps prima del 30 settembre, iscrizione aire dal 22/5.
Ieri scrive una pec alla sua sede per chiedere aggiornamenti.
Questi ripsondono dicendo che visto la documentazione è stata inviata in un momento in cui le procedure erano chiuse per le lavorazioni di fine anno (eh????) la sua pratica sarà lavorata a Luglio 2019 perchè, essendosi riaperta a Gennaio non possono più lavorare in fiscalità 2018, pertanto per l’anno 2019 devono attendere, che siano trascorsi 183/184 giorni.

Ora, io ho fatto un percorso identico e hanno defiscalizzato trascorsi i 183gg senza tutto questo casino.
Secondo voi il funzionario sta ancora smaltendo le feste?
Avete consigli?

Grazie mille e viva il Portogallo!!!!

ciao Malara

problemi con l'inps
-------------------------
come cito al post n.3  di questa discussione https://www.expat.com/forum/viewtopic.p … 12#4451733 .. sta accadendo con sempre maggior frequenza

trasferito lo scorso maggio
depositato dichiarazione espatrio, inviato doc in originale alla sua sede inps prima del 30 settembre
iscrizione aire dal 22/5.

-------------------------
TI DEVO DOMANDARE :
- ha avuto lettera di rifiuto ufficiale ?
- Il tuo conoscente ... ha fatto le pratiche con un'agenzia ?
- la dichiarazione di espatrio è completa d'indirizzo ?
- quale è la data di cancellazione APR cioè quella VERA  (che fa testo ex.legis))  eseguita dal Comune che poi  in contr'altare ti iscrive stessa data  in AIRE ?
- ha avuto lettera di rifiuto ufficiale ?


non possono più lavorare in fiscalità 2018
-------------------------
falso .... ogni anno ri-aprono per lavorazioni a carico anno precedente da eseguire entro fine febbraio
anno scorso fu autorizzato con INPS Messaggio 9 gennaio 2018, n.60


per l’anno 2019 devono attendere, che siano trascorsi 183/184 giorni
-------------------------
è da verificare la cancellazione da APR


Resto in attesa ...

Gent.mo,

dunque la data ufficiale di cancellazione indicata dal Comune è 30 maggio 2018 e nella stessa iscrizione viene indicato il nuovo indirizzo di residenza portoghese.

La circolare da Te indicata è riferita ai casi 2017, sei per caso a conoscenza di situazione analoga per casi 2018?

Grazie mille intanto!

P.S. non ha ricevuto lettera ufficiale ma "solo" pec.

per MALARA

è andato con AGENZIA ??
non l'hai  detto ..... ovvio che lo si chieda ... foss'altro per sapere CHI-COME

30 maggio 2018 cancell APR
è indiscutibilmente residente fiscale PT

La circolare da Te indicata è riferita ai casi 2017, sei per caso a conoscenza di situazione analoga per casi 2018?
Ti pare ?? l'avrei detto.... era comunque del 9 gennaio ... al caso sarà nei prossimi giorni ....

Solo per mia conoscenza, la PEC è in  risposta ad una SUA PEC ... ?  quindi non è una iniz<iativa di INPS ma in risposta ad una richiesta dell'utente.

Andate a verificare  nell' account INPS se per caso nelle comunicazioni c'è qualcosa di ufficiale e /o sopratutto lo stato delle pratiche.

Vorrei anche sapere di quale sede INPS si tratta.

CONSIGLI ??
Allo stato attuale, SE TUTTI I DOCUMENTI (sono solo 3...EP1 e cert.do Cidadao  e  cert. resid. AIRE) sono regolari  potrà:

- sul rifiuto ufficiale INPS (lettera con logo eccetera)

1) dal proprio account on.line fare ricorso
          oppure
2) ripresentare la domanda per il 2019 e chiedere gli arretrati del 2018 ad AgEntrate Pescara

e comunque  Buona Fortuna (tanta)  .

AGGIUNGO
se non ha la reiezione (che fa rima con deiezione) ufficiale INPS  iniziano le pene.

Eccomi.
Dunque: no non si è affidato ad agenzie ma la procedura è stata svolta correttamente perchè comunque "indirizzato" da chi ha già fatto tutto con agenzie e già arrivato a destinazione.
Riguardo la sede INPS dovrebbe essere Milano Sud-Fiori.
E sì: vista l'assenza di novità, anche sul portale Inps, ha scritto una pec alla quale hanno risposto, via pec, come indicato in precedenza.

Gli dirò di verificare nuovamente il portale ma, nel frattempo, non sarebbe opportuno rispondere alla pec (che tra l'altro, a quanto ho inteso, non è nemmeno stata firmata dal fuhnzionario...) dando la sveglia?

malara :

Eccomi.
Dunque: no non si è affidato ad agenzie ma la procedura è stata svolta correttamente perchè comunque "indirizzato" da chi ha già fatto tutto con agenzie e già arrivato a destinazione.
Riguardo la sede INPS dovrebbe essere Milano Sud-Fiori.
E sì: vista l'assenza di novità, anche sul portale Inps, ha scritto una pec alla quale hanno risposto, via pec, come indicato in precedenza.

Gli dirò di verificare nuovamente il portale ma, nel frattempo, non sarebbe opportuno rispondere alla pec (che tra l'altro, a quanto ho inteso, non è nemmeno stata firmata dal fuhnzionario...) dando la sveglia?

Allora non ha ricevuto un rifiuto (come altri) ma solo la  conferma di un  (per ora)  ritardo .
Può scrivere quello che vuole, ma persino in casi di reiezione "inventati" non avrà soddisfazione .... sono un muro di gomma e l'unica arma sarebbe una denuncia al Tar, con COSTI certi e tempi lunghi, per  fare punire la loro inadempienza e/o negligenza, ma  non per avere PRIMA la detassazione.

Quindi ... aspettare con calma ....

Buoansera,

volevo dare un aggiornamento sulla pratica del mio amico.
Udite, udite! Finalmente gli hanno riconosciuto la pensione lorda!

Ovviamente però non è andato tutto liscio: la pensione è lorda ma gli hanno riconosciuto gli arretrati solo dal 1/1/19.
O meglio: sulla lettera c'è scritto che la detassazione opera dal 1/1 2018 ma poche righe più avanti vengono corrisposti solo gli arretrati 2019.

Secondo voi è meglio aspettare?

Come sempre grazie!

malara :

Buoansera,

volevo dare un aggiornamento sulla pratica del mio amico.
Udite, udite! Finalmente gli hanno riconosciuto la pensione lorda!

Ovviamente però non è andato tutto liscio: la pensione è lorda ma gli hanno riconosciuto gli arretrati solo dal 1/1/19.
O meglio: sulla lettera c'è scritto che la detassazione opera dal 1/1 2018 ma poche righe più avanti vengono corrisposti solo gli arretrati 2019.

Secondo voi è meglio aspettare?

Come sempre grazie!

deve chiedere gli arretrati 2018 a Pescara si vede che INPS a svolto la pratica dopo fine settembre

Nuova discussione