Attività privata di trading on line

Buon giorno a tutti,
Ho intenzione di iniziare una attività privata, non professionale, di trading on line. Qualc'uno saprebbe dirmi se il conto di trading fosse aperto in Italia sarei comunque esente da imposte per essere RNH in Portogallo? E se aprissi il conto in Portogallo sarei tassato per gli eventuali proventi ottenuti qui.
Grazie a quanti vorranno rispondere a questa richiesta.

Nel frattempo buone feste, buon Natale ed un prospero Anno Nuovo a tutti i partecipanti al blog

Buongiorno a tutti, approfitto del post di @Pietro Bartolo Longo perché mi interessa molto l'argomento visto che da qualche tempo mi dedico al trading on line (in Italia dove ancora risiedo). Ho chiesto espressamente ad un mio broker e posso anticipare a Pietro che aprire un conto in Italia e poi trasferirsi lo trasforma in conto "estero" (ovviamente comunicando il cambio di residenza) e quindi il broker non tasserebbe più alla fonte le plusvalenze secondo le aliquote italiane (26% e 12% per i titoli di stato e affini) e anche le minusvalenze non sarebbero più gestite nel cosiddetto "zainetto fiscale", in questi casi si parla di regime dichiarativo. Io ho già una situazione del genere in essere dato che ho un conto aperto con un broker americano e ogni anno mi avvalgo di uno studio di commercialisti specializzati che elaborano i dati delle transazioni eseguite per redigere i quadri del modello Unico adibiti allo scopo. La stessa cosa avviene se si volesse mantenere il broker "italiano" una volta trasferiti in Portogallo. A quel punto bisogna affidarsi ad un commercialista portoghese per la dichiarazione. Un dubbio mi è rimasto ed è sui bolli governativi (italiani), non ho ancora capito se continuano ad essere pagati allo stato italiano dove è locato il broker. Inoltre volevo chiedere: quali sono le aliquote che il Portogallo applica alle transazioni finanziarie ?
Ho cercato prima la risposta nel forum (forse male) ma non l'ho trovata.
Grazie e Buone Festività a tutti, espatriati o in procinto di espatriare.
Guido Nardinocchi

Argomento già trattato in maniera puntuale e tombale dal mitico Robj quindi ...

Buona Natale a tutti e.....buona lettura 

https://www.expat.com/forum/viewtopic.php?id=641829

Grazie @Umberto675, evidentemente ho cercato male.

Buon Natale!

Ciao Guido
i bolli sul conto italiano "non residenti " si pagano
su conti in banche "estere per l'Italia " es Portogallo , Francia , Svizzera , non si pagano
La tassazione sulle plusvalenze è il 28%
Lo " zainetto  fiscale "costruito in Italia si perde totalmente
Felice Anno a tutti Robj

Grazie mille Robj999 per la risposta, ho anche  letto con attenzione la tua spiegazione accurata e completa in altra parte del forum.
Buon Anno a tutti.

Nuova discussione