Modello AP03

Ciao a tutti.
Mi potete aiutare nel dirmi da chi deve essere timbrato e firmato il modello AP03 dell'Inps, per variare l'ufficio pagatore estero ?? Dalla City Bank ?? Vorrei ricevere la pensione a Lisbona. Grazie.

Scusate...aggiungo che sono residente da un mese a Lisbona e pensionato.

Salve Lallo,
Per variate l ufficio pagatore non serve alcun modulo ed alcuna (nessuna ) autorizzazione.
Vai sul sito Inps,  fai logon e scegli il form Variazione Ufficio Pagatore (o similare ... non ricordo esatta denominazione). metti il tuo IBAN della banca PT ed il gioco e' fatto !

Ovvio che se prosssimo alla data di pagamento, la variazione sarà operativa alla rata successiva.
Un saluto
Stefano

No Stefano, purtroppo non è così semplice....devi allegare, alla richiesta online, il mod. AP03 dell'Inps x l'estero. Al fondo è richiesto il Timbro della Banca. Suppongo si riferisca alla City Bank perché sarà lei il nuovo pagatore.
Quindi, dovrò andare a Lisbona alla City Bank per il timbro ???  Non vorranno mica il timbro della mia banca portoghese ???
Grazie

Credo invece che sia il timbro della tua banca in Portogallo. Io lo evitai consegnando a mano presso l'INPS di Bergamo assieme al modulo, lo stampato ufficiale della Caixa (la mia banca qui) con il mio nome, IBAN e BIC. Saluti

Ciao tavazzi....il problema è che non è chiaro chi è l'ente pagatore, l'inps da i soldi a Citi Bank per pagarmi la pensione ed io chiedo a Citi Bank di girarmeli sulla mia Banca. Alla fine quando l'inps parla del pagatore a chi fa riferimento ???

Tu chiedi a INPS, nient'altro

scaricare i moduli AP03 o AP04 precompilati con i dati che devono essere validati dal nuovo ufficio pagatore;
recarsi presso il nuovo ufficio pagatore per far apporre timbro e firma sul modulo precompilato;

++++++++++++

il nuovo ufficio pagatore è inequivocabilmente la nuova banca dove vuoi che sia accreditato, tu non hai il conto in City (non credo) ...  con City  ce l'ha l INPS !!!

buongiorno
se si fa arrivare la pensione inItalia su conto estero banca Italiana non gli richiederanno l'esistenza in vita tutti gli anni a venire

Io l'ho fatto firmare dalla banca portoghese, ma ancora non sono sicuro che ci arriverà, vedremo per il mese di dicembre!

PER FAVORE CHUM
Y... spieghi con + particolari questo giro di banche italiana ,conto estero magari con esempi
cordialmente aasandro

aasandro :

PER FAVORE CHUM
Y... spieghi con + particolari questo giro di banche italiana ,conto estero magari con esempi
cordialmente aasandro

Se accrediti la pensione in ITA, sul tuo conto  (divenuto conto "estero" cioè conto di NON RESIDENTE ... ma questo non c'entra con la verifica di City))  ,  non utilizzando CityBank, da quest'ultima non verrà richiesta l'esistenza in vita.

il conto corrente in Italia lo fai diventare estero cioe per non residenti , dichiarando che abiti in Portogallo , non usi citibank e non ti fanno richiesta di esistenza in vita visto che la pensione viene accreditata in Italia .

veramente  ......  il conto DEVE diventare comunque per non residenti ... si ha l'obbligo d'informare la banca (e le assicurazioni RCA, VITA... eccc) della  mutata condizione fiscale.

Nuova discussione