Orientarsi in Tunisia

Buongiorno a tutti,

Appena arrivati in Tunisia vi sarà forse capitato di perdervi nei meandri cittadini.

Come avete imparato ad orientarvi in Tunisia?

La città dove vivete è facile da girare e ci sono dei monumenti, palazzi o altri punti caratteristici da prendere come riferimento per non perdersi?

Per spostarvi da un punto all’altro avete mai usato l’applicazione Mappe di Google o Apple? Conoscete o utilizzate altre app simili?

I sistemi di navigazione gps sono sufficientemente aggiornati da fornire informazioni e indicazioni precise?

La segnaletica stradale in Tunisia è chiara e ben visibile?

Si usa chiedere indicazioni alla gente del posto?

Grazie per la condivisione,

Francesca

Buon giorno a tutti noi siamo arrivati  da poco ad Hammamet siamo in macchina, girare forse per noi che non siamo abituati al traffico caotico non é semplicissimo, ma con l aiuto del GPS non abbiamo avuto problemi.Per quello che riguarda i posti da visitare abbiamo bisogno di un po di tempo ma a primo acchito posso dire che la Tunisia è affascina ne.

Non avevo finito, le persone del posto sono molto gentili e disponibili, siamo contenti di essere qua.

Sì certo GoogleMap funziona esattamente come altrove.
E sempre che si abbia bisogno di un'informazione, aiutano e informano volentieri -purché capiscano dal profilo linguistico (ci sono persone che soltanto capiscono e parlano tunisino e/o insomma arabo).  Da come però indicano il cammino a seguire, si può capire abbastanza facilmente se davvero sanno cosa si cerca e rispondendo allora con sicurezza, oppure se soltanto intendono essere cortesi e pur non sapendo bene dove e come indirizzare...   Ho pure notato che facilmente confondono la destra con la sinistra.  Stanno magari dicendo sinistra ma con il braccio indicando a destra, o allora viceversa. Affidabile è maggiormente il braccio....  :D

Ciao Francesca, da buon navigante uso le stelle e il sole per orientarmi ma essendo anche maschio uso il famoso istinto maschile che non ti fa mai chiedere informazioni e che dopo aver girato una giornata intera trovi la strada dove volevi andare :D
Scherzo s'intende, il navigatore della macchina non ha previste le strade africane quindi ho anche risparmiato i soldi per aggiornare la mappa, in Italia bene o male i cartelli li so leggere. Un grande aiuto viene dato però da google maps che è quasi sempre aggiornata e fornisce un ausilio spettacolare alla navigazione, certo non ci sono molti "street view", i nomi delle strade fanno sbellicare come li legge tipo: "immettetevi su rue Abdelaziz i ics" letto come è scritto dove ix sarebbero il 9 romano ma basta un'occhiata alla mappa per avere una "quasi" visione completa di dove stiamo andando.
Sousse non è complicata, come dico sempre ci sono 4 vie principale e tante traverse che vanno verso il mare intersecandosi con loro… quindi alla fine basta puntare verso il mare e si è salvi.
La segnaletica è scritta in francese "random" e arabo, quindi escludendo l'arabo resta il francese random… che sarebbe alla fine la libertà che ha ogni "creatore" di cartelli stradali ad usare le vocali come più gli aggrada, quindi non ci domandiamo che differenza ci sia tra Chatt Meriem o Chott Meriem o Mariem o come gli pare di mettere le vocali al costruttore del cartello… sono tutte la stessa località :D inchalla!
Se per sbaglio metti da parte l'istindo del maschio predatore e chiedi un'informazione vedi che tutte le persone presenti si fanno in 4 per spiegarti in qualsiasi lingua possa essere immaginata la strada o il negozio, alla fine qualcuno magari con un motorino o in macchina ti fa cenno di seguirlo e ti porta a destinazione… solo perché lo hai chiesto e ti hanno visto in difficoltà.
Ero in macchina in una stradina strettissima nella piccola medina di Hammam Sousse e una macchina mi impediva il passaggio, sono usciti dalle case, l'hanno sollevata di peso e mi hanno fatto passare… altro che navigatore! :D

Anto...    Che l'hanno sollevata di peso eh?  Bella davvero; sarebbe stata da filmare!   :top:

Buongiorno, google maps funziona benissimo.

Per non rischiare di trovarsi in una zona di poca copertura internet, consiglio di scaricare la mappa del percorso offline prima di partire.

Io utilizzo spesso anche Earth che mi permette di visualizzare moltissimi luoghi dove sono passati con le fotosferiche. Earth + Map sono di grande aiuto anche dove la segnaletica è  carente. Importanre è mantenere una velocità moderata per la presenza di molti dossi spesso male o non segnalati e comunque bisogna essere vigili verso una guida dei locali pittosto caotica. In definitiva abbiamo visitato in soli 4 mesi di permanenza in Tunisia parecchi luoghi : Tunisi, Biserta, Tabarga, Beja, El Haouaria, Kerkouane, Kelibia, Nabeul, Hammamet, Hergla, Sousse, Monastir, Mahdia e Zagouan. Non male vero?

Buongiorno Paolo

beato te.. io lavorando in Tunisia, non ho molto tempo libero per girare, anche se sono qui da quasi 5 anni.
Concordo con l'uso di google eath, sopratutto a casa prima di partire per determinare gli itinerari

costo degli affitti a Kelibia?

fernando matrundola :

costo degli affitti a Kelibia?

:offtopic:

Apri una nuova discussione

Nuova discussione