prima casa in italia diventa seconda?

buongiorno a tutti con grande sorpresa venerdì l ufficio tributi in Italia mi ha imposto di pagare l'IMU per la mia prima casa in Italia perchè avendo preso la residenza in Portogallo da marzo questa per loro diventa la mia seconda abitazione,io questa cosa non l avevo proprio sentita mi avevano assicurato che rimaneva sempre prima ...voi che esperienze avete?? grazie

Ciao,
si', e' seconda casa dal giorno che sei iscritta all'AIRE e quindi cancellata dall'Anagrafe Popolazione Residente (APR).

grazie

Pattycross,

ragionamo:

residenza = luogo in cui si abita e che si elegge come centro dei propri interessi = prima casa

domicilio = luogo dove si sta tempraneamente per vacanza, lavoro, o altro = seconda casa
quindi, giustamente soggetta alle imposte locali e nazionali come non residente

l'unica soluzione é trasferire la proprietà della seconda casa a un erede come donazione

A riguardo e'stato fatto un decreto legge, molto ingiusto a mio parere, da Monti nel 2015 , per cui un Italiano residente all'estero Che percepisce pensione all'estero,in quanto ha lavorato in un paese estero, e possiede una casa in Italia non paga alcuna tasse su questa in quanto risulta prima casa e usufruisce anche delle agevolazioni per acquisto prima casa.
Lo trovo molto ingiusto, in quanto si agevola e si danno dei benefici a chi per tutta la vita ha lavorato all'estero non pagando Mai tasse in italia.

Corretto. Purtroppo é cosi’ , prima casa diventa seconda. É sufficiente che tu abbia residenza in altro paese , anche se sei in affitto.
Io ho appena pagato la mia quota!

é anche logico :
residenza = prima casa
domicilio temporaneo = seconda casa

Quindi quanto detto vale anche per chi della casa ne è' l'usufruttuario? Più' semplicemente, l'usufruttuario che trasferisce la propria residenza all'estero dovrà' pagare l'IMU. Grazie

A questa domanda non so rispondere. Mi dispiace . Meglio chiedere ad un commercialista.

napoleon45 :

Quindi quanto detto vale anche per chi della casa ne è' l'usufruttuario? Più' semplicemente, l'usufruttuario che trasferisce la propria residenza all'estero dovrà' pagare l'IMU. Grazie

In caso di nuda proprietà (il proprietario) ed usufrutto (l'usufruttuario)  abbiamo una scissione ed il diritto all'uso del bene ed il dovere della tassa IMU (se dovuto) è attribuito all'usufruttuario .

Pertanto l'usufruttuario divenendo AIRE se non (per caso...) ricevesse pensione erogata dal Paese di nuova residenza DOVRA'  PAGARE L'IMU.

Certo e sicuro .

Un saluto

Grazie Sbertan , chiaro come sempre.

Nuova discussione