La mia esperienza in Algarve per trasferimento dall'Italia

Faro è molto carina , abbastanza centrale per visitare l Algarve sia vs ovest L Atlantico aperto , che verso la Spagna, dalla parte opposta oltre Tavira (tra l atro una delle più belle cittadine del Sud) . La parte fronte mare di Faro è abbastanza vasta e ben curata con una breve parte pedonale . Ma la vera chicca è il centro storico nella parte alta: ben ristrutturato con case bianche curate, il municipio e tanti piccoli caffè con birre locali e bistrò. Gli  eventi classici sono in estate , il  Marisco a Faro e il Festival Med a LOULÉ a pochi km.  Se vuoi altre indicazioni puoi scrivermi ) . Se nn lo sapessi a Faro c’è un Areoporto internazionale collegato con le maggiori città europee. Buona Ciao
Paolo

Moderato da Francesca 2 settimane fa
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto email in questo forum pubblico

Grazie Paolo, ti scrivo via mail
Valerio

Il mio trasferimento in Portogallo
Premesso che le procedure, in Italia, spesso variano da sede INPS ad altre sedi dello stesso ente vi racconto la mia esperienza. La scelta di venire a vivere in Portogallo non è solo stata dettata dalla convenienza fiscale (importantissima)ma anche dalla ricerca di una qualità diversa da quella italiana. Mi permetto invitare i potenziali nuovi RNH a diffidare da chi afferma che con 1700 euro al mese, in Algarve si gioca a golf pagando 500 euro al mese per un appartamento sul lungomare di un qualsiasi posto in Algarve. Una volta presa la decisione io e mia moglie abbiamo iniziato a leggere i vari post sul sito per cercar di capire quale fosse la strada migliore da percorrere per evitare problemi lungo il percorso, a tal proposito permettetemi di ringraziare Sbertan per i preziosi consigli ( PER FAVORE CORREGGIMI DOVE NECESSARIO)
AGENZIA SI AGENZIA NO
Ho diversi contatti in Portogallo che mi hanno offerto la loro collaborazione anche gratuitamente, noi abbiamo optato per l’agenzia anche se alla fine si è limitata a compilare i Mod Epl/1 ed inviarlo all’autorità portoghese per la vidimazione.
ISCRIZIONE AIRE
Noi abbiamo fatto la preiscrizione in agosto consapevoli di perdere un anno di esenzione dato che abbiamo anche altre alternative al PT e potremmo non necessitare dei 10 anni. La preiscrizione nell’anno in corso permette di rendere effettiva l’iscrizione AIRE nella data della stessa e non in quella della comunicazione dell’autorità consolare al comune.
Per Potenziali RNH
Iscrizione aire nei primi 183 184 giorni dell’anno solare tenendo ben chiaro che INPS lavorerà la vostra pratica solo dopo tale periodo. Nel mio caso ho spedito i documenti a Marzo 2019 con RR hanno confermato la ricezione ma protocollato in data 5/7/2019.
Potenziali RNH …cito post di SBERTAN …. Le domande di pensione lorda   sono dall’INPS  pagate assieme agli arretrati  solo se  lavorate entro i mesi di settembre / ottobre.
Oltre tali mesi accreditano la sola pensione e gli arretrati saranno da chiedere all' Ag.Entrate di Pescara, l'INPS cioè smette di essere sostituto d'imposta e si deve andare alla fonte...fine citazione.
Conseguentemente occorre che la data di iscrizione all’AIRE risulti fra marzo e aprile dell’anno in corso per poter ricevere gli arretrati da INPS  dell'IRPEF trattenuta .
CASA
Dove?? Nel nostro caso la scelta è caduta a botta sicura su Villarreal de Santo Antonio per la vicinanza con la Spagna, quindi abbiamo concentrato la ricerca su tale città e le sue vicinanze.
Occorre distinguere due casi:
a)    Casa per tutto l’anno
b)    Casa per periodo ottobre maggio anno successivo
Noi abbiamo optato per la soluzione annuale, l’agenzia ci ha proposto diversi immobili ma nessuno era di nostro gradimento, con molta fortuna abbiamo trovato una casa indipendente completamente ristrutturata (3+3) con una terrazza favolosa ad un prezzo giusto.
Il periodo migliore per trovare casa in affitto, in ambedue i casi, parte da settembre fino a gennaio.
PROCEDURA SEGUITA
Preiscrizione AIRE presso comune di residenza italiana attenzione dovrete avere un indirizzo in PT. In questo caso avrete 90 gg per regolarizzare la posizione presso l’autorità consolare Dovrete allegare una serie di documenti specificati nel sito della Farnesina sia che abbiate fatto o meno  la preiscrizione  presso il comune .
Prenotazione residence a Quarteira periodo 13 30 settembre
Contatto Agenzia
Certificato fiscale provvisorio
Apertura conto corrente
Contratto casa
Certificato fiscale definitivo
Accredito Financas per richiesta certificato RNH (OKKIO molti dimenticano questo passaggio e son dolori)
Invio Mod. EP -l/1 ad autorità portoghesi per ottenere la vidimazione dello stesso (questo è un favore che ci fanno visto che potrebbero rifiutarsi di vidimare un documento estero)
Quando si riceve il modello vidimato nel caso dell’anno in corso occorre mandarlo o portarlo all’INPS di competenza assieme a: certificato AIRE certificato di residenza portoghese, carta d’identità, nel mio caso ho aspettato fino a marzo 2019 per evitare finisse nel dimenticatoio.
La pratica verrà lavorata come descritto precedentemente.
Ad Agosto ho ricevuto la liquidazione  degli arretrati delle trattenute IRPEF dal 1/1/19 e la pensione detassata .

Documenti da portarsi dietro:


1* Dichiarazione di pre-iscrizione all'AIRE  presso il proprio Comune
                 la necessità della dichiarazione, da presentare su modulo del Comune, nasce dal fatto
                 che si verrà  inseriti, in via provvisoria, nel registro AIRE,  in attesa di conferma da
                 parte del Consolato (punto 4).  La decorrenza del trasferimento sarà appunto quella
                 della pre-iscrizione. Alcuni Comuni ollo allo Stato chiedono anche l'indirizzo. In questo
                 caso bisognerà anticipare i punti 1 e 2.

2* richiesta del NIF  al Balcao de Finanças
                 documenti necessari : carta d'identità e fotocopia

3* ricerca abitazione – contratto affitto per 12 mesi minimo (da registrare)
                 con il contratto ci si presenta al Municipio per il rilascio del certificato di residenza
                 Al Balcao de Finanças ti rilascieranno il NIF con l'indirizzo portoghese

4* iscrizione all'AIRE
                presso la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Lisbona, (entro 90 giorni dalla pre-
                iscrizione) la richiesta può essere fatta personalmente, per posta, per e.mail o per fax

documenti necessari:
1) formulario di domanda compilato, datato e firmato (mod.  Cons 01)
2) copia di un documento di identità;
3) prova di residenza: copia di utenze intestate all’interessato (es. bolletta di acqua,
luce o gas), oppure copia  del contratto di acquisto o di affitto di un immobile della
durata di almeno un anno e rinnovabile.
L' Ambasciata comunicherà direttamente per posta elettronica l’avvenuto invio al Comune della domanda di iscrizione all’AIRE.  (Consolato Lisbona domande frequenti. doc)


5* richiesta del modulo S1 all'ASL
                 dopo l'iscrizione all'AIRE,  si può richiede personalmente o con la PEC

6* certificato residenza  (certificado do cidadao)  valido 5 anni
                 da richiedere al municipio. Documenti : contratto affitto e NIF  e/c certificato pensione
                 copertura medica, dichiarazione predisposta per cerificado cidadao   

7* presentazione mod.S1 al Servico Nacional de Saude per l'assegnazione del medico

                                                                                                                                                                    Pag. 7


8* apertura conto corrente
                 documenti: carta identità e NIF e Certificado do cidadao

9* comunicazione all'INPS del c/c  (tramite sito, occorre registrarsi e avere un PIN dispositivo)
                  prelevare il mod. AP03 , da far convalidare alla Banca portoghese,  e il mod
                  mod.   TRASF 01 E  e inviarli all'INPS on line o per  posta.
                  Meglio se si consegna a mano , rilascino la ricevuta


10* comunicazione della residenza al Balcao de Finanças per ottenere lo stato di RNH
                  La richiesta, compilata in portoghese, è da consegnare/inviare unitamente a:
                  fotocopia carta identità o passaporto - fotocopia contratto affitto o acquisto immobile
                  - copie contratti utenze - il certificado de cidadao -  il NIF e la dichiarazione di non
                  rientrare nelle condizioni  previste dall'art. 16 del CIRS , ovvero non aver avuto
                  residenza in Portogallo nei 5 anni  precedenti. La documentazione potrebbe variare
                  secondo gli Uffici.   Entro il 31 marzo dell'anno successivo.                   
                  La risposta da parte dell'Ufficio Finanza di Lisbona arriverà in seguito per posta.
                  (operazione da effettuare preferibilmente tramite un Avvocato – vedi lista fornita nel
                  sito del Consolato).
                  Istruzioni per la richiesta online:             
ind.millenniumbcp.pt/pt/geral/fiscalidade/Pages/atualidades_legais/2016/junho/Portal-das-Financas-e-inscricao-eletronica-como-residente-nao-habitual.aspx

11* Mod. EP 1/1 ( 3 copie)  dal sito  INPS e validazione presso il Balcao de Finanças
                da fare dopo 183/184 giorni dalla pre-iscrizione di trasferimento fatta al Comune

12* trasmessione telematica all'INPS del mod. EP 1
            entro il 30/9 . Oltre questo termine la  restituzione delle imposte trattenute dall'INPS
            andranno  richieste  all'AdE – Pescara)

13* consegna originali EP all'INPS per posta con RR o preferibilmente di persona

14* per l'anno fiscale successivo: dichiarazione redditi
             al Serviços de Finanças come RNH  e
             all'Agenzia delle Entrate come non residente  se vi sono redditi percepiti in Italia

Esempio di limiti temporali per ottenere entro l'anno il rimborso delle trattenute dell'INPS:
entro il 15/3 pre-iscrizione all'AIRE  da fare al Comune di Residenza - punto 1
entro il 15/6 iscrizione all'AIRE presso il Consolato - punto 4 (entro 90 gg. dalla pre-iscrizione)
entro il 16/9 ottenere validazione mod. EP 1 da Balcao de  Finanças  - punto 11
entro il 30/9 trasmissione telematica all'INPS del mod. EP 1  - punto 12

Ciao Chumy,
un chiarimento, la check list che hai postato dopo il post di Nicola 51, è la copia di quella pubblicata all'inizio del Forum "Checklist per trasferirsi in Portogallo" o l'hai integrata con qualcosa che secondo te andava aggiunto ?
Grazie, Antonio.

buonasera a tutti/e ....

se  posso ..... vorrei fare qualche precisazione

1* Dichiarazione di pre-iscrizione all'AIRE  presso il proprio Comune
la necessità della dichiarazione, da presentare su modulo del Comune, nasce dal fatto che si verrà  inseriti, in via provvisoria, nel registro AIRE,  in attesa di conferma da parte del Consolato (punto 4).  La decorrenza del trasferimento sarà appunto quella della pre-iscrizione. Alcuni Comuni allo allo Stato chiedono anche l'indirizzo.
In questo caso bisognerà anticipare i punti 1 e 2.
+++ NO, SERVE INDIRIZZO COMPLETO
senza indirizzo  COMPLETO la preiscrizione non sarà valevole dalla data di presentazione ma solo dalla data di integrazione dati (se inviata al comune)  oppure  varrà la data di richiesta iscrizione alla Sede Consolare
inoltre non esiste un REGISTRO PROVVISORIO AIRE, , semplicemente la domanda rimarrà giacente in attesa di conferma da Sede Consolare.


2* richiesta del NIF  al Balcao de Finanças
++ avrà indirizzo italiano

3* ricerca abitazione – contratto affitto REGISTRATO per 12 mesi minimo  con il contratto ci si presenta al Municipio per il rilascio del certificato di residenza
Al Balcao de Finanças ti rilascieranno il NIF con l'indirizzo portoghese
+++ NO, bisogna andare al Balcao Financas a comunicare la variazione  d'indirizzo.

4* iscrizione all'AIRE
5* richiesta del modulo S1 all'ASL
6* certificato residenza  (certificado do cidadao)  valido 5 anni
7* presentazione mod.S1 al Servico Nacional de Saude per l'assegnazione del medico
8* apertura conto corrente
9* comunicazione all'INPS del c/c
10* comunicazione della residenza al Balcao de Finanças per ottenere lo stato di RNH
++ NO, la comunicazione variazione residenza la si fa comunque (punto 3 o adesso punto 10)
MA  la richiesta di stato RNH è obbligatorio farsela da soli on.line dal 07/2016


11* Mod. EP 1/1 ( 3 copie)  dal sito  INPS e validazione presso il Balcao de Finanças da fare dopo 183/184 giorni dalla pre-iscrizione di trasferimento fatta al Comune
++ da presentare DOPO 184gg dalla cancellazione ANPR e contestuale iscrizione AIRE

12* trasmessione telematica all'INPS del mod. EP 1 entro il 30/9 .
++ NO, in realtà è unicamente una apertura di posizione con protocollo per  ricostituzione reddituale  defiscalizzazione , ma il CI531 EP1 E' DA PRESENTARE IN ORIGINALE assieme alla copia degli altri documenti,    quindi meglio farlo direttamente a mano allo sportello , così non confondono e non aprono 2 pratiche (la telematica prima ed allo sportello poi)

13* consegna originali EP all'INPS per posta con RR o preferibilmente di persona
++ IDEM sopra

14* per l'anno fiscale successivo: dichiarazione redditi
al Serviços de Finanças come RNH  e  all'Agenzia delle Entrate come non residente  se vi sono redditi percepiti in Italia

Esempio di limiti temporali per ottenere entro l'anno il rimborso delle trattenute dell'INPS:
entro il 15/3 pre-iscrizione all'AIRE  da fare al Comune di Residenza - punto 1
++ da marzo 2019 sarà valevole la data di richiesta al Consolato, se non fatta preventivazione la Dichiarazione di Espatrio in Comune (volgarmente pre-iscrizione) ... è quindi mdno stringente fare la preiscr... cioè Dichiaraz.Expatrio

entro il 15/6 iscrizione all'AIRE presso il Consolato - punto 4 (entro 90 gg. dalla pre-iscrizione)
++ entro il 30/06

entro il 16/9 ottenere validazione mod. EP 1 da Balcao de  Finanças  - punto 11
entro il 30/9 trasmissione telematica all'INPS del mod. EP 1  - punto 12

Un saluto

rosso_rubino :

Ciao Chumy,
un chiarimento, la check list che hai postato dopo il post di Nicola 51, è la copia di quella pubblicata all'inizio del Forum "Checklist per trasferirsi in Portogallo" o l'hai integrata con qualcosa che secondo te andava aggiunto ?
Grazie, Antonio.

integrata di poco ma fatto aggiunte
poi dovevo dare la possibilita a STEFANO di apportare ulteriore modifiche

Chumy :
rosso_rubino :

Ciao Chumy,
un chiarimento, la check list che hai postato dopo il post di Nicola 51, è la copia di quella pubblicata all'inizio del Forum "Checklist per trasferirsi in Portogallo" o l'hai integrata con qualcosa che secondo te andava aggiunto ?
Grazie, Antonio.

integrata di poco ma fatto aggiunte
poi dovevo dare la possibilita a STEFANO di apportare ulteriore modifiche

....  Carlo ... mi hai "beccato" .......  conosci la mia pignoleria !!      :D

Un abbraccio

Grazie ad entrambi,
io sto iniziando a studiarmi il tutto per quando partirò con tutta la trafila e leggendo la checklist (che ritengo comunque utile come tracciato complessivo), trovo dei  punti per cui avrei chiesto chiarimenti, che nel frattempo voi stati fornendo.
Grazie ancora, Antonio.

Buongiorno a tutti e ai GGF (Grandi Guru del Foro)  :) ,

dopo aver letto (per l'ennesima volta  :dumbom: ) la procedura con tutte le correzioni annesse e connesse, dato che sono un rinomato "duro di comprendonio" ho ancora un paio di ombre da spazzare via. Ovviamente sono dubbi che saranno risolti nel momento in cui contatterò l'agenzia, ma mi piacerebbe avere le idee chiare fin da ora.

1) che connessione c'è fra Richiesta di iscrizione AIRE e rilascio del certificato di residenza? Cioè, io posso inoltrare la richiesta AIRE munito, oltre che dell'indispensabile NIF, solo del contratto d'affitto registrato e di utenze intestate anche se non (ancora) in possesso del certificato di residenza (perché magari il Comune me lo rilascia solo dopo i fatidici 3 mesi)?

2) sul modulo di Dichiarazione di Trasferimento di Residenza all'Estero del mio comune (Varese) c'è questa avvertenza:

"Il richiedente cittadino italiano, che intende trasferire la residenza all’estero per un periodo superiore a dodici mesi, può dichiarare il trasferimento di residenza all’estero direttamente al Consolato, oppure, prima di espatriare, può rendere tale dichiarazione al Comune italiano di residenza, utilizzando il presente modello. In tal caso, il cittadino ha l’obbligo di recarsi comunque entro 90 giorni dall’arrivo all’estero al Consolato di competenza per rendere la dichiarazione di espatrio. Il Consolato invierà al Comune di provenienza il modello ministeriale per la richiesta di iscrizione all’Aire (anagrafe degli italiani residenti all’estero). La cancellazione dal registro della popolazione residente (Apr) e l’iscrizione all’Aire, in tal caso, decorrono dalla data in cui l’interessato ha reso la dichiarazione di espatrio al comune e saranno effettuate entro due giorni dal ricevimento del modello consolare.
Se entro un anno il comune non riceve dal Consolato la richiesta di iscrizione all’Aire, sarà avviato il procedimento di cancellazione del richiedente per irreperibilità.
Se invece la richiesta di iscrizione all’Aire viene presentata direttamente al Consolato, come consentito dalla vigente normativa, questa comporterà l’automatica cancellazione dal registro della popolazione residente. La cancellazione dall’Apr e l’iscrizione Aire saranno effettuate dal Comune entro due giorni dal ricevimento del modello consolare (Cons01) e con decorrenza dalla data del ricevimento del modello stesso. "


IPOTESI 1: se fai la Dich di Expa in comune hai poi 90 giorni per confermare (o meno) tale dichiarazione senza perdere un giorno nel conteggio degli arcinoti 184gg, mentre se fai la Rich AIRE al consolato la procedura di cancellazione si attiva praticamente subito (2 gg dopo).
Se così fosse, per esempio, se io al 1/1/2020 (per dire) faccio la dich al comune ho tempo fino alla fine di marzo per pensarci e ripensarci, valutare e ponderare, ma se invece lo stesso giorno inoltro la rich al consolato entro qualche giorno (mettiamoci dei tempi tecnici di invio della comunicazione dal consolato al comune) diciamo al più tardi al 15/1/2020 sono già stato cancellato dall'anagrafe

Oppure si intende che
IPOTESI 2: la proc. di canc. si attiva solo 2 gg dopo che il consolato ha ACCETTATO tale richiesta e ne ha informato il comune? Se è così quali sono i tempi medi di ACCETTAZIONE della rich.?

grazie e scusate se mi sono dilungato e anche per la mia capatosta  :dumbom:

Fiorenzo

Fiorenzo ... oggi sono in trekking ... ti ripondo stasera dal PC
Il modulo non e' aggiornato .... nuova normativa marzo 2019

Grazie Ste, buon trekking!!!

Per  FIO 54
1) Nessuna la residenza una volta che hai il NIF definitivo e quindi un idirizzo definitivo in PT  vai in comune di rsidenza PT e ti danno il Certificato di cittadinanza europeo (quello con le stellette) ,a me lo hanno dato immediatamente ,una volta che hai tutti i documenti : LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER RICHIEDERE L’ISCRIZIONE ALL’AIRE È LA SEGUENTE: FORMULARIO DI DOMANDA COMPILATO, DATATO E FIRMATO, COPIA DEI DOCUMENTI DI IDENTITÀ DI TUTTO IL NUCLEO FAMILIARE CHE SI TRASFERISCE IN PORTOGALLO E UNA PROVA DI RESIDENZA (BOLLETTE DI UTENZE RESIDENZIALI, COPIA DEL CONTRATTO DI LAVORO O DI AFFITTO O DI ACQUISTO DI UN'ABITAZIONE). Fatto questo il consolato lavorerà la pratica (mio caso domando Ottobre18  lavorazione Gennaio 19) e ti invia una mail per c.c. in cui avvisa il comune di ultima residenza della tua iscrizione nella circoscrizione consolare in data corispondente a quella sul certificato con le stellette oppure quella del NIF definitivo (nel mio caso coincidono).Il comune  ti invia una c.c. di risposta all'ambasciata in cui certifica la chiusura pratica e la cancellazione dalla popolazione residente :
a) nel caso in cui hai fatto la ''preiscrizione'' la data di cancellazione ,quindi quella sul certificato AIRE,sarà quella di presentazione della domanda
b) Nel caso in cui hai fatto tutto attraverso consolato la data di cancellazione, quindi quella sul certificato AIRE, sarà quella di arrivo nella circosrizione consolare specificata nella prima mail menzionata.

Grazie Nicola,
mi hai chiarito molto le idee, sulla funzione del Certificato di cittadinanza europeo, di cui avevo letto ma non avevo capito a che servisse, e sull'intera sequenza.  :top:

Prima di dare per assodato il tutto però aspettiamo che il Grande Correttore dalla Matita Rossa dica la sua  ...  :D

scherzo, ovviamente

Cito parzialmente messaggio SBERTAN e FIO 54
12* trasmessione telematica all'INPS del mod. EP 1 entro il 30/9 .
++ NO, in realtà è unicamente una apertura di posizione con protocollo per  ricostituzione reddituale  defiscalizzazione , ma il CI531 EP1 E' DA PRESENTARE IN ORIGINALE assieme alla copia degli altri documenti,    quindi meglio farlo direttamente a mano allo sportello , così non confondono e non aprono 2 pratiche (la telematica prima ed allo sportello poi)

13* consegna originali EP all'INPS per posta con RR o preferibilmente di persona
++ IDEM sopra

Descrivo brevemente il mio caso data certificato AIRE 14-8-2018:
Aspettato i canonici 6 mesi prima di presentare la domanda di ricostituzione redituale ,in data 12/2/2019 ho inviato mail con tutta la documentazione a INPS ,
13/2/2019 Ricevuto risposta da INPS cito  ....Buongiorno,
la documentazione è completa, ma deve essere inoltrata a questa Sede IN ORIGINALE .
Appena trascorsi almeno 183 gg nell'anno 2019, permanendo l'iscrizione negli elenchi AIRE del comune di Rapallo, verrà applicata l'esenzione fiscale dal 1/1/2019....

14/2/19(NB in post precedente ho scritto marzo 2019 sbagliando) Inviata raccomandata con lettera di accompagnamento e la documentazione previamente verificata da INPS in originale.

26/2/19 ricevuta risposta da INPS ....
Buongiorno,
si comunica che la documentazione in originale è pervenuta all'ufficio ed è completa per l'accoglimento dell'istanza.
Non appena trascorsi 183 gg nel corso del 2019 verrà applicata l'esenzione fiscale dal 1/1/2019 con restituzione di quanto trattenuto dal 1/1/2019 sulla prima rata utile di pensione.
Cordiali saluti...
Da notare che la pratica non e' stata protocollata alla ricezione della raccomandata ma hanno aspettato i 183 gg.
(da sito INPS)
DOMUS        Istanza              Protocollo                             Sede                         Tipodomanda                    
1234567890000     1   INPS.3400.05/07/xxxx.xxxx      GENOVA-340000     RICOSTITUZIONE PER
                                                                         Data domanda   
VARIAZIONE STATO DI RESIDENZA                   05/07/2019

Ad Agosto 19 ho finalmente  ricevuto la pensione detassata con relativi arretrati delle trattenute IRPEf .In pratica tutto il processo ha necessitato di un anno prima di essere concluso.

DUBBIO sperando che[b] SBERTAN con la solita pazienza mi aiuti a capire
Considerando il mio caso se :

Iscrizione AIRE 1.1.2019 ..presentazione  Mod. EP 1/1 dopo 183 gg ...2 Luglio 2019 sperabile lavorazione prima di sett 2019 per avere pensione detassata  e arretrati nell'anno ( ho capito bene SBERTAN???)

Se AIRE maggio 2019 potrei presentare la documentazione solo a Nov 2019 quindi gli arretrati IRPEF li dovrei richiedere a Pescara ,ammesso non concesso che INPS provveda alla lavorazione  della pratica nel 2019.

Grazie per l'attenzione e saluti

per Fio54
----------------------
Augh ..  indiano Matita Rossa  dice :

1) che connessione c'è fra Richiesta di iscrizione AIRE e rilascio del certificato di residenza? Cioè, io posso inoltrare la richiesta AIRE munito, oltre che dell'indispensabile NIF, solo del contratto d'affitto registrato e di utenze intestate anche se non (ancora) in possesso del certificato di residenza (perché magari il Comune me lo rilascia solo dopo i fatidici 3 mesi)?

connessione ... eccome ... senza l'una (il certif. di residenza)  non ottieni l'altra (la possibilità di presentare la Domanda Iscizione AIRE alla Sede Consolare.
Da qui l'importanza di accertarsi quali siano i comuni portoghesi "diligenti" che consegnano il cert.do.codadao  SOLO DOPO 3  MESI ... per  EVITARLI  :lol:

oppure ....   si presenta la Dichiaraz. di Expatrio COMPLETA D'INDIRIZZO al comune COMUNQUE IL 01/01/XXX  e si ha anche il tempo di aspettare la "diligenza" di computo nel rilascio del cer. do.cidadao.


2) sul modulo di Dichiarazione

".... è l'  IPOTESI 1 .... "

al caso per conferma leggere qui
aise.it/modulo-pi%C3%B9-letti/aire-modifica-decorrenza-iscrizione/129273/2
(copia / incolla nel browser)

per Nicola51
----------------------
Iscrizione AIRE 1.1.2019 ..presentazione  Mod. EP 1/1 dopo 183 gg ...2 Luglio 2019 sperabile lavorazione prima di sett 2019 per avere pensione detassata  e arretrati nell'anno ( ho capito bene SBERTAN???)

attenzione sono due insiemi distinti e separati

PRIMA E' NECESSARIO OTTENERE IL DIRITTO ALLA DEFISCALIZZAZIONE
cioè  essersi garantiti la  cancellazione da Anagr.Popolaz.Residente e CONTESTUALE iscrizione all'AIRE  .... ENTRO  IL 184mo giorno dall'inizio dell'anno cioè  04/07/xxxx

IN SECONDO LUOGO LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA  all' INPS,

Se AIRE maggio 2019 potrei presentare la documentazione solo a Nov 2019 quindi gli arretrati IRPEF li dovrei richiedere a Pescara, ammesso non concesso che INPS provveda alla lavorazione  della pratica nel 2019.

Esattamente



AGGIUNGO
In pratica .... con la nuova normativa contenuta nel Decreto Brexit 2019 si "aiuta"  a  velocizzare l'iscrizione AIRE che è effettuata dai comuni (cancellano ed iscrivono)   su indicazione (che alle volte arriva in ritardo .... molto ritardo)  delle Sedi Consolari.
Si   evita che nel conteggio siano computati i ritardi delle Sedi Consolari

E .... proprio per evitare malintesi ....  è meglio fare la Dich.Expatrio MA solo se si ha l'indirizzo completo (.... ti ricordi Nicola ?! ehe .. il caro Comune di Rapallo docet)

Spero di  essere stato di aiuto.

Un saluto

Stefano

CALCOLO DELLE DATE
--------------------------------------

ipotesi di trasferimento in Municipalità PT che  correttamente e rigorosamente applichi i 90 gg per rilascio del  Permesso di Soggiorno (cert.do.cidadao)  90gg che peraltro sono il termine di scadenza di un "turista"

esempio di calcolo :

1) 10/01/2020  expatriare  in PT

2) 13/01/2020 in PT fare  nif+affitto+ rich.perm. soggiorno che però consegneranno il 13/04/2020

3) 12/02/2020  invio mediante PEC o RR al proprio ex.comune di residenza della DICH. DI EXPATRIO ... con indirizzo PT COMPLETO e corretto

4) 13/04/2020 ritiro Perm.Soggiorno

5) 14/04/2020 andare in Sede Consolare per richiesta iscr.AIRE (in realtà serve prenotare tale data in quanto lavorano solo su prenotazione ... adesso)


Siamo correttamente entro i 90gg dalla data di presentazione dich.di expatrio e quindi verrà utilizzata come data cancell. AnPR il  12/02/2020

Un saluto

Stefano

Grazie Ste,

preciso e puntuale come sempre.  :top:

credo di aver capito ...
comunque ci sentiamo al prossimo dubbio  :unsure  :cheers:

p.s. Matita Rossa potrebbe essere un buon nome di battaglia per te ... ;)

Punto 4 :  consultare
https://eportugal.gov.pt/servicos/pedir … /eee/suica

A me lo hanno dato subito presentando il contratto di affitto....sono stto fortunato oppure sono un po' italiani pure loro e ciascuno agisce come crede????
Fatemi sapere grazie

Nicola 51 :

Punto 4 :  consultare
https://eportugal.gov.pt/servicos/pedir … /eee/suica

A me lo hanno dato subito presentando il contratto di affitto....sono stto fortunato oppure sono un po' italiani pure loro e ciascuno agisce come crede????
Fatemi sapere grazie

Come sempre diciamo è (dovrebbe essere) rilasciato DOPO 3  mesi .

Al LINK  la Normativa conferma che è rilasciato  entro 30gg DOPO 3 mesi da ingresso in territorio PT.

Quindi sì ... sei stato favorito .... ma  non sei l'unico ..... mezza comunità di expat lo riceve subito, è legato alla  municipalità scelta.

Così come l'uso dei testimoni, che possono "aiutare" la decisione del funzionario anagrafe testimoniando la presenza dell'expat anche prima della data del contratto di affitto,  "antergando"  la  data di computo.

'notte

Ciao a tutti,
ogni volta si decide di trasferirsi bisogna tenere conto anche dei rischi che si possono avere.
Naturalmente bisogna partire con un p˛ di fondi da parte e non sarebbe male mettersi avanti con la ricerca del lavoro.
Ci sono svariati siti per cercare un'occupazione per ogni posto che si sceglie.
Saluti a tutti.

__________________
Realizzazione [ link moderato ] a Reggio e Modena > Visita [ link moderato ]

me li potrebbe indicare grazie
saluti giulio

Edipo76 :

Ciao a tutti,
ogni volta si decide di trasferirsi bisogna tenere conto anche dei rischi che si possono avere.
Naturalmente bisogna partire con un pò di fondi da parte e non sarebbe male mettersi avanti con la ricerca del lavoro.
Ci sono svariati siti per cercare un'occupazione per ogni posto che si sceglie.
Saluti a tutti.

__________________
Realizzazione [ link moderato ] a Reggio e Modena > Visita [ link moderato ]

Salve, il tuo post mi sembra fuori tema su questa discussione.
Se vuoi darci indicazione sui vari siti per cercare occupazione in Algarve, per favore inserisci una nuova discussione.

Grazie,

Francesca
Team Expat.com

GIULIO TORRES :

me li potrebbe indicare grazie
saluti giulio

Salve Giulio, per favore vedi il mio post #423.
Se non lo avessi già fatto, ti suggerisco di iscriverti al Forum Algarve, cosi riceverai una notifica sulla tua casella mail ogni volta che viene inserito del nuovo contenuto.
Trovi il pulsante Iscriviti in alto alla pagina del forum, accanto al pulsante arancione Nuova discussione.

Un suggerimento per i potenziali RNH :durante il viaggio esplorativo non dimenticate di perdere una mattinata presso IMT (motorizzazione) per controllare se il vostro moddello di auto è immatricolato o meno in PT ,basta presentare il libretto di circolazione.
Caso A ) Modello immatricolato ....non è necessario COC in caso decidiate di affronatre il trasferimento con auto al seguito.
Caso B) Modello non immatricolato : obbligatorio presentare CoC (costo 150 250 euro a seconda del Mod e Marca) tempo di attesa piuttosto lunghi.
NOTARE : Parlo di modelli   non del tipo Esempio : Tipo Kajar  Modello  Hypnotic 2

Mio marito ha trasferito la residenza a Portimao in giugno 2019. Ci siamo dovuti accontentare
di un residence ma solo da ottobre a maggio. Noi stiamo cercando una casa piccola non neces-
sariament vicino al mare ma non sicuramente in condomini megagalittici e non a Portimao ma
nella zona che va da Mantarota a Vila Real. Ho contattato parecchie agenzie ma tutte mi propon-
gono solo per il periodo invernale. Io voglio stare anche d'estate ma ho molta ... molta difficoltà
nel trovare. Puoi darmi qualche consiglio.
Grazie Claudia Udine (Italia)

come faccio a trovare un appartamento a lungo termine nella città storica di Faro?
Grazie Claudia Udine (italia)????

Per Claudiakonjedic
Nulla di strano di quello che scrivi, questo è il problema casa in Algarve!!!
Io al Nord ho solo l’imbarazzo di DOVE non PER QUANTO TEMPO...

Ciao Edipo concordo con te anche perché siamo più o meno coetanei ed ancora in età lavorativa io sono del 73. Tu come ti Sei mosso per la ricerca di un lavoro?
Ciao Valerio

Valerio73 :

Ciao Edipo concordo con te anche perché siamo più o meno coetanei ed ancora in età lavorativa io sono del 73. Tu come ti Sei mosso per la ricerca di un lavoro?
Ciao Valerio

Grazie per contattare l'utente desiderato tramite la messaggeria privata di Expat.com per richiedere le informazioni desiderate.
Ricordo che questa discussione è inserita nella categoria Formalità burocratiche e lo scopo per cui è stata aperta non è quello di parlare di come trovare lavoro in Algarve,  topic che si può trattare nel forum dedicato Lavoro e impiego in Algarve.

Grazie per l'attenzione,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione