tempo libero tra connazionali

salve a tutti! E' da un po' di tempo che non mi faccio vivo ,ma ho seguito i vari argomenti e le discussioni che ne sono seguite. Ma una domanda mi pongo: Non ho mai sentito parlare di aggregazione tra i nostri connazionali. e come trascorrono il tempo libero che ,suppongo, ne hanno a iosa....
C'è un club dove magari giocano a carte? Si riuniscono ? O si fa cosa? Gite collettive? Capisco che sono cose individuali ma mi piacerebbe saperne un po' di più.
Grazie a chi mi vorrà rispondere :par:  :cheers:  :top:

:)   1 Ciao, a tutti i frequentatori del Forum,
X  rispondere a Giuseppe Rannisi e/o ad altri interessati al tempo libero..... Essendo  residente da appena un mese, ho sentito anch'io questa esigenza, non solo come un fruitore.... Ma soprattutto  come proponente di iniziative  x goderci quel.... Tempo libero, tanto  desiderato quando eravamo al lavoro. EBBENE, io risiedo ad Hammamet e ho aderito entusiasta alla neonata ASSOCIAZIONE di ITALIANI ad HAMMAMET con sede all' Hotel   Questi gli scopi dell'associazione:
  [i] [La “ Associazione Italiani di Hammamet ”, è una libera associazione culturale apartitica, apolitica, senza fini di lucro, fondata il 30 ottobre 2016 in Hammamet. Opera in Tunisia ed ha al centro dei suoi principi ispiratori i valori universali, della famiglia, dell’amicizia e della socialità rivolta a favore del prossimo. Associa gli italiani residenti ad Hammamet e connazionali residenti e non in Tunisia; stranieri di qualsiasi nazionalità, simpatizzanti della cultura italiana e che ne parlino la lingua. Tra gli altri scopi il mantenimento delle relazioni tunisino-italiane, la promozione dei legami con la Tunisia e i contatti con ambienti ed enti italiani.  Costituisce un club di ritrovo; esalta spirito, opere e tradizioni italiane, promuove manifestazioni culturali, artistiche, turistiche, storiche e ricreative per svago, accrescimento personale e gestione del tempo libero.
i]  Penso di aver fatto cosa gradita a tutti i connazionali residenti in Tunisia, e, chi fosse interessato, presto sarà indetta una "cena" programmatica al fine di comunicare le varie iniziative ! :cheers:

Moderato da Francesca 2 anni fa
Motivo : Non inserire contatto email in questo forum pubblico

A Sousse, a casa mia si è creata "l'associazione delle persone educate" che quando vogliono sono sempre bene accette per una chiacchiera, disegno, decoupage, ginnastica, arti marziali e quello che più gli aggrada, non è una vera e propria associazione ma è un modo come un altro di interagire in modo educato e gioviale senza prevaricare gli altri e senza assillare nessuno su quello che si era stati in Italia o quello che si sarebbe voluto essere, semplicemente interagendo con naturalezza.
E' gradita telefonata per avvisare! :)

:)  Antonello, è veramente encomiabile ciò che fai, attendo un'amico che verrà a fine mese dalla calabria così ti veniamo a trovare..... ma il n. di tel. me lo comunicherai in via privata.... Grazie

Ripropongo questa vecchia mia comunicazione x una INFO prossima ed Urgente:

....Nell'ambito delle varie iniziative in seno all'Ass. Italiana dei Residenti in Hammamet, (A.I.H.), Informo tutti gli interessati che la Scorsa settimana, il Sottoscritto, (responsabile del settore Ludico-Sportivo dell'Ass.ne), Ha iniziato il Progetto "Escursioni-Trekk" con una brevissima passeggiata, a contatto della natura, sulle colline prospicienti Hammamet ....... e Domani, Domenica 10.11.2019 vi sarà una seconda "Replica".

Luogo di ritrovo: la Piazza, ove si svolge il Suk del giovedì, (Dietro e/o sopra la Grande Moschea, all' inizio di Hammamet-Ovest, raccordo x autorout x Tunisi).

L'Invito è esteso anche ai NON Associati.


   Ciao, a tutti i frequentatori del Forum,
X  rispondere a Giuseppe R.  e/o ad altri interessati al tempo libero..... Essendo  residente da appena un mese, ho sentito anch'io questa esigenza, non solo come un fruitore.... Ma soprattutto  come proponente di iniziative  x goderci quel.... Tempo libero, tanto  desiderato quando eravamo al lavoro. EBBENE, io risiedo ad Hammamet e ho aderito entusiasta alla neonata ASSOCIAZIONE di ITALIANI ad HAMMAMET con sede all' Hotel   Questi gli scopi dell'associazione:
  [i] [La “ Associazione Italiani di Hammamet ”, è una libera associazione culturale apartitica, apolitica, senza fini di lucro, fondata il 30 ottobre 2016 in Hammamet. Opera in Tunisia ed ha al centro dei suoi principi ispiratori i valori universali, della famiglia, dell’amicizia e della socialità rivolta a favore del prossimo. Associa gli italiani residenti ad Hammamet e connazionali residenti e non in Tunisia; stranieri di qualsiasi nazionalità, simpatizzanti della cultura italiana e che ne parlino la lingua. Tra gli altri scopi il mantenimento delle relazioni tunisino-italiane, la promozione dei legami con la Tunisia e i contatti con ambienti ed enti italiani.  Costituisce un club di ritrovo; esalta spirito, opere e tradizioni italiane, promuove manifestazioni culturali, artistiche, turistiche, storiche e ricreative per svago, accrescimento personale e gestione del tempo libero.
i]  Penso di aver fatto cosa gradita a tutti i connazionali residenti in Tunisia, e, chi fosse interessato, presto sarà indetta una "cena" programmatica al fine di comunicare le varie iniziative ! :cheers:

Enrico E. :

Ripropongo questa vecchia mia comunicazione x una INFO prossima ed Urgente:

....Nell'ambito delle varie iniziative in seno all'Ass. Italiana dei Residenti in Hammamet, (A.I.H.), Informo tutti gli interessati che la Scorsa settimana, il Sottoscritto, (responsabile del settore Ludico-Sportivo dell'Ass.ne), Ha iniziato il Progetto "Escursioni-Trekk" con una brevissima passeggiata, a contatto della natura, sulle colline prospicienti Hammamet ....... e Domani, Domenica 10.11.2019 vi sarà una seconda "Replica".

Luogo di ritrovo: la Piazza, ove si svolge il Suk del giovedì, (Dietro e/o sopra la Grande Moschea, all' inizio di Hammamet-Ovest, raccordo x autorout x Tunisi).

L'Invito è esteso anche ai NON Associati.


   Ciao, a tutti i frequentatori del Forum,
X  rispondere a Giuseppe R.  e/o ad altri interessati al tempo libero..... Essendo  residente da appena un mese, ho sentito anch'io questa esigenza, non solo come un fruitore.... Ma soprattutto  come proponente di iniziative  x goderci quel.... Tempo libero, tanto  desiderato quando eravamo al lavoro. EBBENE, io risiedo ad Hammamet e ho aderito entusiasta alla neonata ASSOCIAZIONE di ITALIANI ad HAMMAMET con sede all' Hotel   Questi gli scopi dell'associazione:
  [i] [La “ Associazione Italiani di Hammamet ”, è una libera associazione culturale apartitica, apolitica, senza fini di lucro, fondata il 30 ottobre 2016 in Hammamet. Opera in Tunisia ed ha al centro dei suoi principi ispiratori i valori universali, della famiglia, dell’amicizia e della socialità rivolta a favore del prossimo. Associa gli italiani residenti ad Hammamet e connazionali residenti e non in Tunisia; stranieri di qualsiasi nazionalità, simpatizzanti della cultura italiana e che ne parlino la lingua. Tra gli altri scopi il mantenimento delle relazioni tunisino-italiane, la promozione dei legami con la Tunisia e i contatti con ambienti ed enti italiani.  Costituisce un club di ritrovo; esalta spirito, opere e tradizioni italiane, promuove manifestazioni culturali, artistiche, turistiche, storiche e ricreative per svago, accrescimento personale e gestione del tempo libero.
i]  Penso di aver fatto cosa gradita a tutti i connazionali residenti in Tunisia, e, chi fosse interessato, presto sarà indetta una "cena" programmatica al fine di comunicare le varie iniziative ! :cheers:

Ciao Enrico,

Se vuoi puoi inserire gratis qui i dettagli dell'associazione: Elenco Commerciale Hammamet
Categoria Associazione per espatriati

Di volta in volta puoi dare visibilità agli eventi in questa sezione: Eventi ad Hammamet

:cheers:

Buonasera a tutti.
Io risiedo a Sousse, ormai quasi da un anno, e purtroppo nei due lunghi periodi del 2019 che ho passato in Tunisia non sono riuscito a legare con altri connazionali del posto.
Sicuramente è dipeso da me, considerato che a causa di continui problemi di salute, sia mia (una terribile sciatica durata molti mesi), ma più che altro del mio piccolo cane (grossi problemi legati alla vecchiaia), ero sempre di umore nero, anzi nerissimo.
Comunque devo dire che diverse volte, sia per strada, al supermercato e dal veterinario, sentendo parlare italiano ho cercato di attaccare bottone, ma non ho trovato nessuna corrispondenza. Probabilmente sono particolarmente antipatico.
Da una risposta di Antonello di Marzo 2017 non risultavano a tale data a Sousse delle Associazioni o Club dove potersi aggregare anche soltanto per fare una partita a carte, come io sono abituato a fare in Italia.
Essendo passati oltre due anni, chiedo se ancora la situazione a Sousse è la stessa, cioè ognuno per conto suo.
Grazie per eventuali notizie in merito.

angiolo :

Buonasera a tutti.
Io risiedo a Sousse, ormai quasi da un anno, e purtroppo nei due lunghi periodi del 2019 che ho passato in Tunisia non sono riuscito a legare con altri connazionali del posto.
Sicuramente è dipeso da me, considerato che a causa di continui problemi di salute, sia mia (una terribile sciatica durata molti mesi), ma più che altro del mio piccolo cane (grossi problemi legati alla vecchiaia), ero sempre di umore nero, anzi nerissimo.
Comunque devo dire che diverse volte, sia per strada, al supermercato e dal veterinario, sentendo parlare italiano ho cercato di attaccare bottone, ma non ho trovato nessuna corrispondenza. Probabilmente sono particolarmente antipatico.
Da una risposta di Antonello di Marzo 2017 non risultavano a tale data a Sousse delle Associazioni o Club dove potersi aggregare anche soltanto per fare una partita a carte, come io sono abituato a fare in Italia.
Essendo passati oltre due anni, chiedo se ancora la situazione a Sousse è la stessa, cioè ognuno per conto suo.
Grazie per eventuali notizie in merito.

Angiolo, sai che noi siamo davvero tanto presi da mille faccende e che si fa notte senza che ce ne accorgiamo, confermo comunque che non mi risulta ci siano associazioni di italiani a Sousse e qualora dovesse essercene una vai con i piedi di piombo evitando di dare confidenze.

Grazie Antonello.
Credo che tu abbia ragione di andare eventualmente con i piedi di piombo.
Però è anche vero che se per un periodo la benedetta salute dovesse assistere me e il mio Golia, ogni tanto gradirei poter parlare la mia lingua,  e se possibile fare caso mai un'agguerrita partita a briscola e  tressette.

angiolo :

Buonasera a tutti.
Io risiedo a Sousse, ormai quasi da un anno, e purtroppo nei due lunghi periodi del 2019 che ho passato in Tunisia non sono riuscito a legare con altri connazionali del posto.
Sicuramente è dipeso da me, considerato che a causa di continui problemi di salute, sia mia (una terribile sciatica durata molti mesi), ma più che altro del mio piccolo cane (grossi problemi legati alla vecchiaia), ero sempre di umore nero, anzi nerissimo.
Comunque devo dire che diverse volte, sia per strada, al supermercato e dal veterinario, sentendo parlare italiano ho cercato di attaccare bottone, ma non ho trovato nessuna corrispondenza. Probabilmente sono particolarmente antipatico.
Da una risposta di Antonello di Marzo 2017 non risultavano a tale data a Sousse delle Associazioni o Club dove potersi aggregare anche soltanto per fare una partita a carte, come io sono abituato a fare in Italia.
Essendo passati oltre due anni, chiedo se ancora la situazione a Sousse è la stessa, cioè ognuno per conto suo.
Grazie per eventuali notizie in merito.

:) Ciao Angiolo,
NON abbatterti, non è che sei antipatico......Sei un "Normale" come Me, come Anton, come tanti Italiani, forse un pò riservati, che amano una certa Privacy, che NON amano legare con Italiani ....... Troppo "Estroversi" .... tanto x usare un'eufemismo, e restare nel politically - correct, ..... E ti assicuro ve ne sono in maggioranza.....

In questi miei 3/4 anni di permanenza, Mi sono iscritto all'Ass. A.I.H. Con cui collaboro, solo negli aspetti che più mi aggradano: Passeggiate, Gite, Conferenze culturali e/o musicali e..... in minor impegno Qlc. sporadica cena, tanto x NON sembrare un "Orso" Isolazionista.
Se può interessare, dopo sporadici tentativi del passato, NON andati a Buon fine.... Pare che il nuovo anno può riservare una "Certa" collaborazione, anche con gli Italiani di Sousse..... NON sò dirti in quali termini, NON facendo parte del direttivo..... Ma una cosa è certa: La trasformazione da Ass. Italiana Residenti di Hammamet,  ;) In un' Associazione + generale di, ""Italiani in Tunisia", e come Ass. No-Profit di diritto Tunisino, regolarmente registrata nella legislazione autoctona.
Probabilmente, così operando, vi saranno sicuramente occasioni migliori di incontro ed una migliore "Socialità" anche tra connazionali di diverse "residenze" ed integrata con il tessuto odierno Tunisino......
Buona Vita a Tutti. :cheers:

Ciao Angiolo,
Mi ero posto lo stesso problema subito dopo essere arrivato a Monastir e anch'io ho cercato dei connazionali, giusto per il tempo di un caffè e lo scambio di opinioni sui massimi sistemi.
Essendo piuttosto riservato, per nulla curioso e una consolidata reputazione di persona antipatichina e scostante, imputavo a me stesso i risultati zero della mia ricerca.
Poi ne ho conosciuti alcuni e, parlo di Monastir e non altre realtà, ho consolidato ancora di più la mia attitudine a porre dei paletti con persone sconosciute, italiani e non, ma soprattutto con connazionali.
Ho saputo, solamente mesi dopo, che Monastir è la meta preferita di italiani ... , del tutto legittima in un qualsiasi paese europeo, ma che in un paese a maggioranza musulmana confligge sia sul piano religioso che su quello giuridico.
L'ostentazione e l'esibizionismo in se sono sempre censurabili, a mio giudizio, ma soprattutto quando si vive in un paese che ha a riguardo ha consolidate credenze e di conseguenza alimentare stupidi preconcetti che coinvolgono, come spesso accade, tutta una comunità e non singoli individui.
E' fin troppo facile dichiararmi come sono e cioè liberale e di pensiero illuminista, ma questi sono valori personali e non posso esigere che i locali di Monastir siano del mio stesso parere e quindi
Il guaio di noi italiani, popolo di santi e navigatori, all'estero siamo tendenzialmente anche un popolo di istrioni d'accatto, pochi disposti alla discrezione e apparire ad ogni costo sembra sia per noi un imperativo categorico da cui non si transige.
Ma questa è solo una mia opinione, che vale quello che vale

Ciao,
Si vero Glauco, anche a me hanno detto stessa cosa riguardo Monastir ed alcune preferenze personali di Italiani e non solo.
Per quanto mi riguarda rimane comunque un bel posticino, poi ogni persona è libera di fare quello che vuole, a me interessa poco.
Io ogni volta che mi ci sono recato mi sono trovato bene, ho fatto conoscenza con un italiano simpaticissimo del Forum, alcuni francesi e tedeschi al porto, tutte persone degnissime. Si tratta di conoscenze, l'amicizia è differente cosa.
Matura nel tempo e nel reciproco rispetto, da buon sardo, la considero una cosa da concedere ed accettare a poche persone, perchè è preziosa più di rapporto moglie/marito, alla pari solo con la prole.
Ad un amico si affida la propria vita senza pensarci due volte.
Se è questo che si cerca è difficile da trovare ovunque.
Per Angiolo, quattro chiacchere ed un caffè, una passeggiata, una partita a carte (io pessimo giocatore dei giochi tradizionali italiani di carte ma passabile a ramino, scala 40, scopone scientifico, poker, canasta, bridge) mi troverai sicuramente disponibile.
Quindi prossima volta che sono in zona ci sentiamo per un caffè, stesso vale per Glauco o chi altro volesse incontrarmi, contattatemi in privato, per il numero di cell.
A me fa piacere fare  conoscenze nuove essendo piuttosto estroverso e disponibile.
Saluti Antonio

:unsure  Quello ch'è dice glauco2013, uhhhh...come vale "altrettantissimo tanto" per Hammamet ! Anzi, numericamente qui ad H. credo ancor di piu'. E di conseguenza..........  :D
Tanto io evito già per natura, ora ben di piu'. Quindi sparlino e facciano pure! In compenso mi va' benissimo "essere" o apparire antipatica. Sono scostante. Nel senso di freddina e poco abbordabile. Non sono persona che ha problemi a cuocere nel suo brodo, né conosco cosa sia la noia. Sono esigente  e me lo concedo. Eppoi, forse che non è questa "l'epoca di nostra vita" un cui sentirsi liberi...di vivere.... liberi?
Síiiiiii !
:top:

subdive :

Ciao,
Si vero Glauco, anche a me hanno detto stessa cosa riguardo Monastir ed alcune preferenze personali di Italiani e non solo.
Per quanto mi riguarda rimane comunque un bel posticino, poi ogni persona è libera di fare quello che vuole, a me interessa poco.
Io ogni volta che mi ci sono recato mi sono trovato bene, ho fatto conoscenza con un italiano simpaticissimo del Forum, alcuni francesi e tedeschi al porto, tutte persone degnissime. Si tratta di conoscenze, l'amicizia è differente cosa.
Matura nel tempo e nel reciproco rispetto, da buon sardo, la considero una cosa da concedere ed accettare a poche persone, perchè è preziosa più di rapporto moglie/marito, alla pari solo con la prole.
Ad un amico si affida la propria vita senza pensarci due volte.
Se è questo che si cerca è difficile da trovare ovunque.
Per Angiolo, quattro chiacchere ed un caffè, una passeggiata, una partita a carte (io pessimo giocatore dei giochi tradizionali italiani di carte ma passabile a ramino, scala 40, scopone scientifico, poker, canasta, bridge) mi troverai sicuramente disponibile.
Quindi prossima volta che sono in zona ci sentiamo per un caffè, stesso vale per Glauco o chi altro volesse incontrarmi, contattatemi in privato, per il numero di cell.
A me fa piacere fare  conoscenze nuove essendo piuttosto estroverso e disponibile.
Saluti Antonio

Buonasera Antonio.
Rispondo solo adesso al tuo ultimo messaggio.
Spero veramente che tu abbia l'opportunità di passare da Sousse.  In tal caso sarei veramente felice di poterti conoscere e prendere un caffè o mangiare qualcosa insieme.    Questo vale anche per altri espatriati che si trovino in zona Sousse o limitrofe.
Io dovrei (condizionale ) tornare in Tunisia a metà di Gennaio e restarvi alcuni mesi, sperando che i miei problemi di sciatica e la salute del piccolo Golia, mi permettano di partire in detto periodo.
Un cordiale saluto a tutti.

Angiolo

Nuova discussione