La sicurezza in Albania

Salve a tutti,

vi propongo un argomento delicato ma importante da considerare in vista di un espatrio.

Cosa ne pensate del livello di sicurezza in Albania? E’ un paese in cui vi sentite sicuri?

Qual’è il tasso di criminalità, ci sono problemi sociali o tensioni all’interno della popolazione?

Si può uscire tranquillamente da soli di giorno come di notte? Ci sono delle precauzioni da prendere?

Condividete con noi la vostra opinione sulla sicurezza in Albania e nella città in cui vivete attualmente.

Grazie in anticipo,

Francesca

Ciao Francesca
forse non sono la persona più adatta a rispondere visto che sono a Tirana da neanche un mese,però posso dire che come prima impressione mi è sembrata una città estremamente tranquilla sia di giorno che di notte. Le ragazze girano tranquillamente, vestite in qualsiasi modo, e finora non ho visto nessuno tipo di " importunamento " . Sono tutti molto gentili e cordiali e pronti sicuramente a darti una mano per qualsiasi cosa......soprattutto se sei italiano. Posso portare una testimonianza: ero in cerca di casa....chiedendo in giro ho incontrato un signore di nome Adriano che parlava abbastanza bene italiano....beh...mi ha richiamato il giorno dopo e tramite sue amicizie e conoscenze mi ha fatto trovare casa addirittura accompagnandomi personalmente prima a vederne una... poi nell'altra dove sono adesso. Senza neanche chiedermi nulla. :-) . Sarà mia cura ovviamente.....offrirgli quanto meno un pranzo !!
Per il resto....sto incontrando problemi " burocratici " per quanto riguarda il permesso di soggiorno......ma su questo scriverò un post a parte .
Ciao a tutti.

Ciao AlfFran,

la tua testimonianza è molto gradita ed anche se sei li da poco sei comunque riuscito a farti un'idea generale.
Mi fa piacere che tu abbia riscontrato cortesia e disponibilità da parte dei locali, è un aspetto importante.

Buon proseguimento,

Francesca

Carissima, il tema sollevato è di estremo interesse e posso dirti che, rispetto agli stereotipi dei media italiani, Tirana, Città in cui vivo e lavoro, ha livelli di sicurezza pubblica e privata che un italiano neofita mai immaginerebbe. Mentre potrei attraversare serenamente il centro urbano tiranese anche in piena notte, come già alcune volte mi è accaduto, in Italia spesso avevo tema a girare in pieno giorno... Qui la Polizia è cordiale, ma giustamente rispettata e temuta. Questo facilita l'ottimo livello di sicurezza collettiva e individuale. Neanche la questua, che interessa una piccola minoranza di rom, riesce a costituire un fattore molesto o inquietante.

[at] Alessandro Zorgniotti > Buongiorno e grazie per il gradito contributo!

Saluti,

Francesca

Nuova discussione