Intervista: Andrea a Shangai

Ciao a tutti!  :)

Con piacere metto a disposizione del forum la testimonianza di Andrea che si è trasferito a Shangai ad ottobre del 2014. E' un ingegnere e lavora nel settore dell'industria motoristica.

Vi riporto un estratto dell'intervista:

C'è un motivo in particolare che ti ha spinto a trasferirti in Cina?

La voglia, curiosita' e possibilita' di sperimentare qualcosa di nuovo, dinamico e stimolante a tutto tondo, una sorta di sfida a 360°. L'Italia mi aveva stancato da tempo con il suo essere sempre uguale a se stessa, incapace di cambiare ed offrire una speranza a dispetto delle tantissime parole spese in tal senso.

In quale zona ti trovi?

Vivo a Shanghai ed il compound dove alloggio si trova nella zona di Jing'An Temple mentre l'azienda per cui lavoro si trova a Jinqiao-Pudong. La distanza casa-lavoro e' considerevole ma rifarei la stessa scelta anche oggi. Ottima per qualcuno che intenda trasferirsi qui a vivere da solo senza alcun aggancio.
Pianificare il trasferimento ti ha richiesto molto tempo? Ti sei affidato a qualche agenzia per l'organizzazione ed il disbrigo delle formalità burocratiche oppure ti sei organizzato da solo?
Trattandosi di uno spostamente radicale dall'altra parte del mondo, mi sono informato per tempo ma, a cose fatte, posso assicurare che in Italia non serve appoggiarsi ad agenzie. Ottenere il visto e' molto semplice a patto di avere i documenti necessari. Ci si presenta al consolato, in 10min si consegna la domanda scaricata da internet e compilata a casa e dopo una settimana ci si ripresenta, altri 10min per pagare ed il visto e' fatto. La spedizione di tutti i beni puo' essere fatto con molte compagnie note. Ad esempio mi sono appoggiato ad un KiPoint di Poste Italiane il quale, a sua volta, si appoggia a FedEx con condizioni economiche particolarmente vantaggiose. Ho spedito tutto il mio guardaroba venerdi' mattina e sabato a pranzo era a Shanghai, velocissimo! I problemi sorgono una volta in Cina dove ci sono mille documenti da presentare secondo un ordine ben preciso ma a questo ha interamente provveduto la mia azienda.

Di cosa ti occupi attualmente?

Sono un ingegnere e lavoro nel settore dell'industria motoristica.
Cosa ci puoi dire del costo della vita a Shangai: casa, cibo, trasporti...è caro vivere li per un Europeo?
Europeo e' troppo vago, dipende da dove si viene ma gia' questo fa capire che non si sta parlando di un altro mondo come molti pensano. Ad esempio, rispetto a Firenze, qui la vita e' nettamente piu' economica. Invece rispetto a Ferrara direi che piu' o meno ci siamo. Qui un ristorante top top level, appare ad un fiorentino del tutto nella norma. I trasporti sono economicissimi, i taxi costano molto poco e la metro una sciocchezza. Il discorso casa si complica perche' varia in modo marcatissimo da zona a zona, da via a via, dipende dal livello delle finiture e dei servizi offerti (che possono significare anche piscina, palestra, squash ec), se una casa tradizionale o un compound e via dicendo. Puoi trovare tutto, l'offerta e' moltissima e continua...www.expat-blog.com/it/intervista/363_andrea-in-cina.html


Clicca qui per leggere tutte le altre Interviste agli espatriati e condividile sui social networks, trovi le icone dedicate in fondo alla pagina di ogni intervista!


Saluti,

Francesca

Nuova discussione