Vivere in Tunisia

La Tunisia e' attraente per diversi motivi:
la gente cordiale
il costo della vita
il mare
il clima
ed altro ancora

Io sono "scappato" dall' italia e dai relativi problemi.
Parlo solo italiano e un po' di inglese
Attualmente sono single e non so come integrarmi ne' so cosa fare

In Italia facevo volontariato
qui che faccio

un consiglio, grazie

luca

Buon giorno Gianluca,
per prima cosa complimenti per il coraggio avuto di dare un taglio netto a tutti i "problemi nazionali".
Inserisci la città nella quale vivi in Tunisia, certo il volontariato è qualcosa che ti riempie e ti gratifica, l'attesa di fare qualcosa invece è distruttivo.
Posso consigliarti, intanto di fare il turista e di ambientarti in un nuovo paese creandoti dei riferimenti che in Patria avevi consolidati (negozi, supermercati, bar per un caffè, calzolaio, ferramenta, farmacia, medico, ecc. ecc.) questo fa parte di un ambientamento globale, nel contempo ti consiglierei di contattare una agenzia di servizi vicina al luogo dove vivi, se leggi le discussioni nel forum ne trovi parecchie, prova a metterti in contatto con loro e magari ti potranno dare qualche idea (o un'iniziativa già in atto) nella tua zona.
Ad esempio leggo che ti piace il mare, qualche attività legata al mare? Noi dopo il trasferimento compreremo una barca a vela, lì le spese di gestione sono basse.
In bocca al lupo
Antonello

Ciao Gianluca, sono Maria Pia di [moderato - no autopromozione sul forum] agenzia di servizi e consulenze, è il problema che hanno in tanti, all'inizio si è quasi in vacanza, ci si trova con i nuovi amici al bar , le mangiate insieme e poi piano piano anche queste cose vanno scemando e si cerca qualcosa da fare. In che città vivi? Ti senti portato a fare qualcosa di particolare? Fammi sapere, un saluto da Hammamet

Grazie per le risposte
Vivo ad Hammamet barraket
Mi piacerebbe operare all'interno di una struttura nell'ambito del volontariato
Penso che oltre ad impegnarmi mi possa fare sentire utile

luca

Buongiorno a tutti,
ieri ho ritirato le chiavi di casa.
Vivo ad hamnamet barraket essahel

Ora mi si presenta il problema piu' difficile da risolvere.
Trovare un' attivita, non un lavoro, da svolgere nella mia zona.
In passato ho svolto attivita' di volontariato.
Scrivetemi x darmi un consiglio
Grazie
luca

Buongiorno a tutti,
Il proprietario di casa mi concede casa in affitto per 6 mesi, penso per affittare in estate a prezzo piu' alto.

Per quale motivo dovrei recarmi dalla polizia col contratto semestrale?

Perche' vi si comunicano i miei dati come accade in italia?

Entro quanto tempo?
Grazie
luca

Per farti fare un prolungamento del permesso turistico di tre mesi.

Il contratto di sei mesi per il permesso di residenza non va bene (se lo fai per ottenere il permesso di residenza).

Ti ringrazio molto.
Ultima domanda:
Perche' il proprietario insiste affinche' io vada dalla polizia?
Grazie ancora
luca

Buon giorno Gianluca,
ad Hammamet ci sono almeno due agenzie di servizi validissime che ti hanno già risposto a questa discussione, ti consiglierei di recarti presso una di loro e ti esporre il tuo problema direttamente a un impiegato, magari è una fesseria e la risolvi in 5 minuti o può essere qualcosa che si rivela problematica per l'acquisizione della residenza e può creare problemi vista la burocrazia tunisina, poi magari posti gli aggiornamenti su questa discussione in modo che altri connazionali non si trovino spaesati con contratti di 6 mesi :)
Antonello

[at] tunisiadaamare > ciao Maria Pia,sono silvana,vivo nella provincia di forli,vedova,63 anni e sono intenzionata a trasferirmi in tunisia entro al massino fine 2015.attualmente sto facendo cassa per affrontare tutte le spese.potresti dirmi quale e la trafila per i pensionati,le procedure per richiedere la residenza,la pensione detassata e i relaivi costi.ti confesso che parlo francese ed inglese ma non amo fare le file,pertano tu hai qualcuno che potrebbe fare questo per noi e la relativa spesa.mi hanno parlato molto bene di sousse ma so che e molto calda,45 gradi e io soffro un po il caldo.certo che c'e l'aria condizionata negli appartamenti a vorrei avere anche informazioni su hammamet.dimmi tutto cio che puoi,tutte le informazioni.io sono nata da genitori italiani in egitto,vissuta nel libano e quindi non avrei problemi di inserimento.grazie aspetto tua risposta

Grazie  mille a tutti

Ciao Antonello,
un consiglio:
Ho un contratto di affitto per 6 mesi,
come da contratto in lingua araba che doveva tradurre un amico tunisino.
Questi non mi ha detto nulla ed io ho firmato il contratto che scade 30/6
In questo modo il proprietario affittera' per i mesi estivi a cifre molto piu' alte.
Ora io vorrei cercare altro studio
Come posso lasciare questa abitazione
senza rischiare sanzioni in quanto il contratto e' stato firmato e registrato?
Grazie
Luca

Ciao Gianluca, purtroppo (a parte di prendere "l'amico tunisino" e metterlo con la testa nel water e poi scaricare) non conosco la legislatura abitativa tunisina, cedo volentieri la parola a [at]tunisiadaamare o a [at]Live in tunisia, ti conviene contattarli, hanno gli studi ad Hammamet quindi vicino a dove ti trovi, penso che ti potranno risolvere il problema consigliandoti senz'altro meglio di come è stato fatto fin'ora magari risolvendoti il problema in un attimo (spero) anche perché il problema ti si manifesterà senz'altro quando dovrai lasciare la casa e sarai in un periodo "caldo" dal punto di vista turistico/abitativo. Magari poi sarebbe bello se o tu o chi ti risolve il problema postino qualcosa qui nel forum per evitare che altri connazionali incappino nelle stesse "problematiche".
Tienici aggiornati e un abbraccio
Antonello

x non incappare basta farsi fare il contratto in francese affidandosi ad una agenzia immobiliare e pagandone i relativi servizi, tra i quali appunto c'e' quello di tutelare entrambe le parti. Se non si conosce il francese trovarsi un amico che lo conosce e vi traduce (anche a voce) ogni clausola del contrato. Contrattare e discutere ogni clausola che non convice o non vi aggrada. Voi avete il diritto di domandare loro di rifiutare.

Il contratto purtroppo e' firmato, legalizzato e registrato. Se resti in Tunisia e lasci l'alloggio senza pagare il tunisino simpatico puo' andare alla polizia e da li' in poi non ho idea ne' dei tempi ne' di quello che puo' accadere. Se ritorni in Italia il tunisino simpatico non ha mezzi per perseguirti.

L'unica soluzione a questo punto e' cercarti unaltra casa ora, prima che i proprietari e le agenzie si stordiscano con la girandola degli affitti estivi. Lasciare la casa e provare a vedere se trovi un accordo bonario (ma da mettere per iscritto in francese e firmare legalizzando in comune) col simpatico tunisino per cui gli dai qualche mensilita' e fate la "resiliation" (sempre in francese) del contratto attuale. Resiliation da registrare alla Recette des Finances. Se non accetta non ti resta che pagare tutta la somma restante contro ricevuta di pagamento. Occhio che il contratto in arabo non preveda che la locazione continui dopo i due o tre mesi estivi!!

PS: spero che tu abbia almeno le ricevute di pagamento delle mensilita' passate.

Grazie Live, stupenda e chiarissima risposta.
Posso passare per il logorroico di turno, non ho alcun interesse verso le agenzie di servizi che operano nel mondo ma non smetterò mai di ripeterlo... nessuno che gira per il mondo, neanche i delegati consolari si sognerebbero mai di provvedere autonomamente ad una sistemazione sul suolo estero ma tutti, dico tutti quanti si rivolgono sempre ad agenzie serie e professionali  che garantiscono dietro un compenso (quasi mai sproporzionato) la serenità di vita che tutti noi meritiamo.
Antonello & Simonetta

Nuova discussione