Piccole precisazioni...

Amici espatriati e non buonasera, ho visto che è stata cancellata una discussione che ai me riguardava la mia persona e soprattutto il mio operato. Riporto di seguito un estratto dalla suddetta, fatta da antonino1949 in risposta ad una domanda fatta da un connazionale interessato all'espatrio...

" Io sono stato da recente a Susa per dare un'occhiata e sentire di persona cosa dicono gli italiani che abitano da anni in Tunisia. Da considerare che è da circa due anni che mi frulla l'idea di andare ad abitare in Tunisia anche se ho avuto alcuni diverbi con mia moglie che non voleva e non vuole andare in terra straniera ( oggi gli do perfettamente ragione). Ti racconto la mia avventura. Sono partito in Tunisia e un italiano mi ha raccomandato di andare a Susa una cittadina molto pulita etc. raccomandandomi anche di andare ad alloggiare in un Hotel "Haiser" che si pagava poco, circa 18 € a notte compresa colazione

allora l'albergo non ti è stato consigliato, ma (MA) ti è stato detto che gli italiani che vi hanno soggiornato si sono trovati bene. LASCIANDO A TE la facoltà di scegliere. I casi sono due, o tu hai una cura MANIACALE per la pulizia, oppure stai implicitamente sostenendo che i tuoi connazionali i quali si son trovati bene, siano dei maiali...

e per accompagnarmi dal porto di La Goulette a Sousse veniva a prendermi per la bellezza di 80 Dinari (circa 38 euro) e così ho fatto.

E vorrei ben vedere, sarei dovuto venire a prenderti per simpatia?
Da notare che son partito alle 19,00 di sabato sera per venire al porto de la goulette circa 150 Km andata e altrettanti al ritorno fatti con un grand cherokee 5000 di cilindrata (quindi non con una bianchina) pertanto gli ottanta dinari li ho messi nel serbatoio e pagato l'autostrada...
dopo che siamo arrivati a sousse visto che volevi prendere una bottiglia d'acqua, mi son fermato nel primo locale che ho trovato visto che nel frattempo si erano fatte le 2 di mattina... ma non avevo capito, forse perchè neanche voi sapevate che fare... fatto stà che ci siamo trovati a mangiare (se me lo avreste detto sicuramente sarebbe stata mia premura di trovare un locale più consono a voi) alla fine visto che non avevate dinari, mi sono offerto di pagare io il conto... (e qui togliamo altri 20/25 dinari) intendiamoci i soldi non li avrei accettati, ma nei giorni a seguire almeno un caffè me lo potevate pure offrire!?
altri al posto vostro mi hanno pagato addirittura la cena a me e mia moglie, questo non per pretendere o fare confronti ma credo sia normale per persone che hanno la sensibilità di capire certe cose...
finalmente alle 3 siamo arrivati all'hotel e siccome mi avevate paventato l'eventualità che data l'ora non vi avrebbero dato la camera, sono entrato con voi alla reception per assicurarmi della cosa. Vi ho anche detto che nel caso, vi avrei ospitato a casa per una notte...


Appena giunti all'Hotel Kaiser, accoglienza pessima, ci hanno assegnato una stanza al 2° piano - da considerare che l'ascensore era sporco. La stanza non pulita ed il bagno da schifarsi solo a vederlo, non hanno mai cambiato le tovaglie. Dicono che i Tunisini sono persone molto accoglienti ma questo per una settimana non l'ho riscontrato. Gli italiani che ci abitano dicono tutte cose belle. Mangiare a poco Appartamenti a poco prezzo ecc. ecc. però quando arrivi sul posto gli immobili in locazione aumentano di prezzo, sempre se ti affidi agli italiani. Dicono che si sta bene economicamente però non riesco ancora capire come mai si danno da fare ad affittare case, ad avere una società di import export........ Non vivono bene con la loro pensione?........
Sono stato anche in farmacia ed ho portato i miei medicinali che prendo giornalmente in quanto ho avuto un infarto e nel farmi dire i prezzi dei farmaci mi sono accorto che costano il triplo dell'italia. La sanità è pessima negli ospedali ma all'avanguardia nelle cliniche private. La Sanità la perdi con l'iscrizione all'Aire. Per avere la certezza ti devi rivolgere all'Ambasciata o al Consolato. Se ti rivolti agli italiani che vi risiedono ti diranno solo fesserie perchè non lo sanno neppure loro.
Con questo non voglio scoraggiarti. Ti posso solo dire che un Siciliano con i suoi 1000 euro mensili di pensione vive bene come in Tunisi sia per gli affitti che costano forse meno della Tunisia; il pesce costa tanto quanto la tunisia e se andrai a fare la spesa nei supermercati Tunisini ti accorgerai che hanno gli stessi prezzi che abbiamo noi.
Ti saluto
"

Per quanto riguarda il resto del messaggio ti hanno già risposto in maniera più che esaustiva...
Ma anche qui avrei qualcosa da aggiungere, sei arrivato nella notte tra sabato e domenica e il giovedì avevi già la nave per il rientro... la domenica ovviamente non si è potuto fare niente, il lunedì ti sei andato a visitare Hammamet martedì ti sei svegliato pretendendo che ti portassi a vedere delle case senza sapere cosa cercavi e quanto volevi spendere... pensavi forse che la tunisia si sarebbe fermata per dare retta a te che non sapevi nemmeno se saresti venuto solo? con tua moglie? bho
normalmente per fare quello che mi chiedevi bisogna soggiornare almeno 10/15 giorni il tempo necessario per fissare gli appuntamenti con i proprietari delle case e quantomeno per farsi un idea della vita in tunisia...
Hai perso i biglietti della nave, vabbè può capitare... ma chi te li ha stampati e portati apposta in albergo??

mi rendo conto che fare piaceri a certe persone non ne vale la pena... Sparli tanto dei tunisini, ma loro per un dinaro di mancia dato al bar ti trattano come un re... Tu che ti reputi tanto civile non ti sei degnato nemmeno di offrirmi un caffè, ribadisco, non ho bisogno niente da nessuno e mi inc.....o quando mi vengono mosse accuse prive di fondamento atte a ledere la serietà e l'integrità morale della mia persona!

Come sono solito dire, la tunisia non ha bisogno di morti di fame o intrallazzatori, di questi ne è già ben fornita di suo (un po come in tutto il mondo)... qui si viene per lavorare o come pensionati, ma MA solo se si va cercando uno stile di vita a misura d'uomo dove ancora contano certi valori ed anche perchè le attuali condizioni economiche favoriscono noi occidentali che siano del nord o del sud italia ma non solo.

Mi scuso se son stato prolisso, ma ci tenevo a porre l'accento su una vicenda che ai me troppo spesso leggo nei forum come questo.

Doppio post si può chiudere
Grazie

Bellissime parole mauro anche se molto dure . Purtroppo la Tunisia e' diventata per molti l'eden perduto negli anni in patria e ciò e' quanto di più falso possano pensare . Molti non ricordano , specie al sud , come vivevano neli anni 50 e si meravigliano di quello che vedono . Si scandalizzano di cose che hanno vissuto per anni senza protestare , ma qui sono solo motivo di contestazione . Qui non si deve venire per speculare sulla pensione , si deve venire per scelta di vita se si vuole ritornare a essere persone e non numeri . Qui tutto e' basato sulla conoscenza e il rapporto umano , non sul conto corrente , non sull apparenza . Detto questo caro mauro 52 ne abbiamo fatti venire e sistemati , uno che se ne andava ci voleva se no probabilmente non funzionava qualcosa .

Salve, ultimamente leggo tanti post su questo Forum Tunisia che mi lasciano l'amaro in bocca e non ritrovo nulla dello spirito che anima il nostro sito. Qui si condividono informazioni in modo spassionato e senza nessun fine, solo per il piacere ed il gusto di aiutarsi a vicenda...tutto il resto a mio avviso è pesante e non apporta nulla, o semplicemente non è questo il contenitore adatto per certi scambi personali. Passo e chiudo.

Francesca

Hai ragione Francesca ma quando una persona il sabato sera anzi notte la passa al porto di Tunisi per rendere un servizio a chi arriva e sus sua richiesta non vuole affrontare la difficoltà di trovare mezzi di trasporto e poi legge parole cariche di disappunto , di insulti alla Tunisia , di insulti a un hotel serio , al popolo arabo in generale non puoi pretendere stia zitto . E' giusto che tutti conoscano la storia nella sua completezza .  Noi amiamo questo paese e oltre averne fatto una professione cerchiamo di dare il nostro massimo per tutti e lo vedi tu stessa dai messaggi di chi tornato si complimenta e non accettiamo che un ignorante per giustificare il fallimento del suo progetto scarichi responsabilità su chi non ne ha .
Grazie
Ritengo pertanto giustificato lo sfogo del mio collaboratore .

Ho capito, forse era meglio gestire la cosa direttamente sul vostro sito professionale dato che mi pare di capire che stiamo parlando di clienti, qui su expat-blog si scambiano solo informazioni. Forse c'è stato un fraintendimento che si sarebbe dovuto risolvere altrove. In ogni caso meglio chiudere la questione.

Francesca

Buona sera a tutti, già che siamo in tema di precisazioni presumo per chi voglia agire abbastanza rapidamente per il trasferimento, dovrebbe senz'altro contattare delle persone serie e ben disposte a dare informazioni e un aiuto (tipo Mauro o Enzo), rivolgersi ad un'agenzia seria (non faccio pubblicità ma se la cercate nel forum la trovate) che con una modica spesa (circa 250 euro per due anni) offra servizi essenziali, prima della partenza dare tutte le informazioni di quel che si desidera all'interlocutore in loco, stabilire la data di partenza e ... preparare la valigia lasciando i pregiudizi e le critiche a casa propria. Una volta arrivato in loco, prima di uscire dall'aeroporto è buona norma effettuare un prelievo contanti con carta di credito nella valuta locale, lasciare la mancetta al bar (come si usa fare in Italia) e magari offrire almeno un caffè ed un sorriso a chi si è prodigato per aiutarvi nella prima fase (scelta della casa e conto corrente bancario). Per il resto... buona vita a tutti
Antonello

Francesca :

Salve, ultimamente leggo tanti post su questo Forum Tunisia che mi lasciano l'amaro in bocca e non ritrovo nulla dello spirito che anima il nostro sito. Qui si condividono informazioni in modo spassionato e senza nessun fine, solo per il piacere ed il gusto di aiutarsi a vicenda...tutto il resto a mio avviso è pesante e non apporta nulla, o semplicemente non è questo il contenitore adatto per certi scambi personali. Passo e chiudo.

Francesca

Buona sera Francesca, mi rendo conto che dopo solo due messaggi posso aver dato una cattiva impressione è me ne scuso ancora, ma ti assicuro che in anni di frequentazione su numerosi forum, chi mi conosce può tranquillamente dirti che sono una persona pacata e cordiale.
Devi però convenire che la dove c'è una domanda esisterà sempre qualcuno pronto a dare una risposta anche se a diverso titolo. Il nocciolo della questione è il fatto che in primis il sig. Antonino 1949 ha manifestato delle sue opinioni del tutto personali e, mi permetto, da residente di dire, non corrispondenti alla realtà, su quello che è il modus vivendi in tunisia.
Sul fatto poi della pertinenza o meno di controbattere a quello che a tutti gli effetti era un attacco alla mia persona nonché a mauro che a detta di tutti si è dimostrato persona seria e corretta, tutto questo è avvenuto pubblicamente su questo forum ed è qui che deve essere chiarita, davanti a tutti coloro abbiano letto il messaggio dispregiativo è lesivo scritto dal suddetto Antonino. Fosse stato fatto in altra sede sicuramente avrebbe dato la parvenza a questo forum, di essere un isola felice, ma non sarebbe stato corretto nei riguardi di persone che hanno dubbi e si trovano a dover decidere sulla base di affermazioni mendaci, senza aver la possibilità di sentire l'altra campana...
E questo rientra a mio avviso nello spirito di quanto tu sostieni, o sbaglio?

Francesca :

Ho capito, forse era meglio gestire la cosa direttamente sul vostro sito professionale dato che mi pare di capire che stiamo parlando di clienti, qui su expat-blog si scambiano solo informazioni. Forse c'è stato un fraintendimento che si sarebbe dovuto risolvere altrove. In ogni caso meglio chiudere la questione.

Francesca

Anche qui mi permetto di sollevare un obiezione, non si sta parlando di clienti, tant'è che io dal signore in questione ho percepito un rimborso spese che, come ho spiegato nel primo messaggio a conti fatti mi ha rimborsato solo in parte.
Quindi io non considero clienti chi decide di appoggiarsi a me per quanto riguarda trasferimenti pratiche e quant'altro fintanto che non percepisco compensi di sorta, per quanto mi riguarda le vedo come persone alle quali do una mano, chiaramente mi farò rimborsare le spese vive e null'altro. Solo e ripeto solo nel momento in cui questi dopo che ci (e qui comprendo anche mauro) hanno conosciuto e ritengono di potersi fidare di noi, sottoscriveranno una tessera che darà loro diritto ad una serie di privilegi diventando da quel momento nostri clienti. Fino ad allora non facciamo niente di più di quello che potrebbe fare qualsiasi iscritto al forum residente in tunisia.
Anche perché ribadisco anche io che chiunque voglia trasferirsi qui potrebbe tranquillamente svolgere le pratiche per conto proprio, quello che noi si offre è la possibilità di appoggiarsi ad un team di professionisti che si sobbarcheranno l'onere di farsi code e sbattimenti vari districandosi nei meandri della burocrazia che purtroppo rimane ancora un tasto dolente.
Chiaramente siccome non siamo qui a prendere caldo mi sembra logico che a tutto questo venga corrisposto un compenso commisurato a quello che saranno i servizi svolti, a tariffe tunisine...
Per tanto ci tengo a ribadire che il sig. Antonino non era fino a quel momento un cliente, ma una persona che aveva dei dubbi ai quali noi dovevamo dare risposte.
Mi scuso ancora per la lunghezza degli interventi, ma mi sembrava giusto dire la mia.
Per quanto mi riguarda la questione si può anche chiudere qui, salvo che qualcuno abbia altro da aggiungere.

salve,
sono stato in tunisia due settimane in settembre. ho fatto tutto da solo e capisci subito che il tassista che non fa partire il tassametro vuole fregarti, quindi gli dici che vuoi scendere. capisci subito il tizio che ti viene incontro senza averlo chiamato vuole qualcosa da te. capisci subito che tu sei la vacca da mungere sempre e comunque. diverse volte ho usato espressioni poco piacevoli quali fuck off. tu fai il furbo fintanto che io decido di fare il tonto, tanto per intenderci. quando mi presenti un conto di 38,000 dinari e mi cominci a parlare dell'italia bella ecc.. poi non mi dai il resto...passi.  il giorno dopo quando mi ripresento, mi accogli con un sorriso fino alle orecchie. a fine pranzo mi presenti il conto esigo anche gli spiccioli. gente che ti rompe i coglioni per delle stupidate la tunisia ne è piena, basta sapersi muovere un po', eludere, dribblare questi elementi di "disturbo".  per me è fastidiosissimo quando qualcuno ti importuna, quando vedi chicchessia che  vuole venderti qualcosa a cifre improponibili perchè devi trattare e se ci pensi sono delle stupidate. vai alla medina, vedi tutti gli articoli uguali (cinesi), che cazzo ci vai a fare?? una volta per curiosità. la medina di hammamet dalla medina di sousse che cambia?? la  prima è in pianura, l'altra leggermente in salita. ho mangiato cibo di strada ottimo, vedi locali che ti invitano ad entrare ed alcuni sono poco più che topaie.... chiedi dell'acqua e te ne vai PUNTO. la "tunisia" avrai delle critiche da fare è ovvio, ma non cambi niente, l'accetti così com'è. vai ai musei, c'è sempre l'impiegato di turno che vuole rimediare qualcosa e ti gira intorno come una piattola, dal bardo a el jem, oudna, cartago, in tutti i siti archeo. ti riempiono le palle. per due volte andando in giro, un tizio fa finta di raccogliere una moneta e te la mostra. a duemila metri ti ha riconosciuto italiano. è una moneta da due euro e dice di volertela regalare, poi ti parla, ti dice ti dice, la tira per le lunghe, alla fine lo pianti in asso e te ne vai. non ho capito come vuole fregarti. perchè di questo si tratta. ho notato anche la più completa gentilezza e disponibilità dalla gran parte della gente. sorriso quasi sempre pronto. in un ristorante chiedo a due ragazze cosa fosse quello che stavano mangiando, simpaticissime, prendono un pezzo di brick, era questo il loro pasto e me lo fanno assaggiare. pensi che questo poteva succedere in italia?? vado a farmi una birra nel ristorante dell'albergo e c'era il pienone, un vecchio signore mi invita al suo tavolo. la tunisia l'ho vista strana, però mi piace. tanto che  tornerò a marzo per andarmene a settembre. il 26 avranno le votazioni, ho auspicato a tutti i miei conoscenti la conferma della democrazia. ciao ciao

quanto hai detto è un analisi piuttosto realistica della tunisia. Il fatto è che quello da te riportato, se vissuto da turista può anche prendere un aspetto folcloristico del quale ci si fa una risata e via...
Vivendoci però tutto questo cambia ed a volte il fatto del commerciante che ti vuole rifilare la sola, il ristoratore che gonfia i prezzi apposta per te e quant'altro hai riportato, assume tutt'altro aspetto.
Qui nessuno dice che la tunisia sia un paradiso in terra, e coloro i quali decidono di stabilirsi qui devono avere spirito di adattamento voglia di scoprire aprendosi ad una cultura che per certi versi è diametralmente opposta alla nostra, ma soprattutto non devono pretendere di cambiare la tunisia o peggio ancora che la Tunisia cambi per loro... Vivendo e conoscendo i tunisini, si avrà la fortuna di incontrare persone stupende dal grande cuore e capaci di farti sentire ben accetto accogliendoti in seno alla loro famiglia come se fossi l'amico di sempre. Un piccolo aneddoto, cercando casa mi è capitata un occasione relativa ad un appartamento situato a sidi abdelhamid, quartiere dove non risiedono stranieri, quindi essendo io e mia moglie i primi a stabilirsi li, nei primi giorni abbiamo suscitato interesse da parte dei residenti... Beh vi dirò, ci stanno coccolando, tutti quelli che ci incontrano cercano di conoscerci ed interloquire a volte con difficoltà visto che tanti parlano solo tunisino, la nostra vicina di casa di tanto in tanto ci porta il cous cous, i brik, il pane allo zafferano e la psisa tutti fatti da lei... Chiaramente noi contraccambiamo dandole qualche pacchetto di caffè italiano del cioccolato e siccome il marito è via tutto il giorno per lavoro, quando ha bisogno l'accompagno in macchina a prendere la bombola del gas visto che a casa non ha il gas de ville...
Chiaro bisogna sgomberare la mente dai preconcetti e dalle paure che causati dal terrorismo giornalistico al quale siamo sottoposti ci portano a pensare che mussulmani=terrorismo kamikaze ecc.
Sarebbe come dire italiani=mafia e questo non rende giustizia a nessuno!
D'altro canto sarebbe troppo bello se la Tunisia fosse solo questo, ci sono persone che come ampiamente detto, cercano di tirare insieme la giornata cercando di fregarti il dinaro o due vendendoti qualche cianfrusaglia o non mettendo il tassametro o ancora gonfiando i prezzi per i turisti (in fondo quale paese non frega i turisti, pensiamo a noi italiani!!) guardiamo però le cose fino in fondo, se non se ne fa una questione di principio, alla fine quale danno sara mai se alla fine della giornata avremo regalato qualche spiccio a persone che con quei pochi soldi ci campa una famiglia...? Pensate a quante tasse paghiamo per mantenere gli immigrati clandestini che tutti i giorni sbarcano in italia, grazie ad un sistema dove lo stato non può o meglio non vuole mettere delle regole. In fondo siamo noi sul l'altra sponda del mediterraneo e siamo noi a doverci adeguare così come pretendiamo dagli stranieri che vengono da noi.
La Tunisia non mi stancherò mai di dirlo non è un paese perfetto. E mi riferisco a coloro i quali intendono trasferirsi qui, quando arrivate a tunisi non cominciate la solita storia di paragonarla all'Italia, infondo se siete arrivati alla decisione di cambiare la vostra vita è perché la nostra patria non vi andava più bene quindi mi sembra quantomeno sciocco pretendere di ritrovarla qui.
Vivetela come quello che è e cioè come un nuovo inizio con tutte le problematiche ma soprattutto guardando ai lati positivi e credetemi c'è ne sono parecchi, scoprirete una nuova dimensione, quella che soprattutto chi ha qualche capello bianco ricorderà della sua infanzia.
Non partite con la mente provinciale e campanilistica dove quello che abbiamo lasciato è meglio di quello che troviamo... In tal caso chiedetevi seriamente cosa state facendo!
Meditate gente meditate!

Salve a tutti, Francesca mi permetto di dissentire su quanto hai scritto, sto organizzando il trasferimento in tunisia con mia moglie e proprio i post scritti da mamo o da mauro70 o da galiberati ci fanno avere un quadro veramente corretto del luogo dove dovremo andare a vivere, degli usi e costumi e anche di come è meglio muoversi e a chi rivolgersi. Certo a primo acchitto può sembrare un post polemico ma come la maggior parte dei post inseriti all'interno di questo forum (del resto quello "Tunisia" è il più ricco) bisogna leggerli "tra le righe" e prendere ciò che è utile per le proprie esigenze. Di certo se si vuole andare in Tunisia unicamente per ottenere la defiscalizzazione della pensione avendo fatto nella propria vita solo viaggi organizzati o senza mai essersi mossi da casa propria senz'altro ci possono essere problemi di comprensione di un paese diverso, un conto è andare in un luogo da turisti per qualche giorno e un altro è viverci o lavorarci, noi ormai aspettiamo questi ultimi mesi che mi separano dalla pensione e poi... sarò ben felice di fare la conoscenza diretta con i due "Mauri" e con Enzo a Sousse.
Antonello

Ciao Mario, certe persone servono per fare le differenze.... Un abbraccio.

gancarlo corraoi :

Ciao Mario, certe persone servono per fare le differenze.... Un abbraccio.

Guarda che questa discussione era ferma dal 2014 :) chissà se le persone alle quali ti riferisci sono ancora tra noi (forum) :D

Nota per Francesca
Aggiungo soltanto che di tutte le persone che hanno scritto questo post ci siamo solo noi in Tunisia, l'agenzia che ci avrebbe dovuto aiutare per la modica somma di 250 euro è sparita la mattina seguente il nostro arrivo e ce la siamo vista tutta da soli… questo post Francesca andrebbe chiuso proprio perché non ha più alcuna valenza al "bene del blog" anzi se fosse possibile andrebbe proprio cancellato...
Un bacione
Antonello e Simonetta

Anto&Simo :

Nota per Francesca
Aggiungo soltanto che di tutte le persone che hanno scritto questo post ci siamo solo noi in Tunisia, l'agenzia che ci avrebbe dovuto aiutare per la modica somma di 250 euro è sparita la mattina seguente il nostro arrivo e ce la siamo vista tutta da soli… questo post Francesca andrebbe chiuso proprio perché non ha più alcuna valenza al "bene del blog" anzi se fosse possibile andrebbe proprio cancellato...
Un bacione
Antonello e Simonetta

Perfetto, grazie per avermelo fatto sapere.
Lo chiudo e a breve lo rimuovo.

Grazie mille!  :)

Nuova discussione