Intervista a Manuela a Tenerife

Buongiorno a tutti!  :)

Questa settimana vi invito a conoscere Manuela e la sua esperienza di vita a Tenerife.

Ecco un estratto dell'intervista che mi ha gentilmente concesso:

Qual'è stato, per te, l'aspetto più difficile da sormontare legato al trasferimento? Magari cercare casa, trovare lavoro, la burocrazia...potresti raccontarci un po' la tua esperienza?

Premetto che è la mia prima volta all'estero, quindi mi è sembrato tutto difficile!
Devo fare una differenziazione tra le due isole: Gran Canaria, dove ho vissuto i primi due mesi, e Tenerife, dove vivo ora.
Partiamo da Gran Canaria: avendo 4 gatti con me, e sapendo della riluttanza dei proprietari di case ad affittare a persone con animali, ho fatto una prima cernita dall'Italia dei vari annunci che si possono facilmente trovare sui siti dedicati. Ahimè le foto si sono rivelate spesso ingannevoli, alcuni appartamenti si sono rivelati in realtà garage, in altri è sparita magicamente una stanza, poi è cambiato pure il prezzo ecc. Se si hanno animali, è pure un problema cercare un alloggio temporaneo (hotel e simili), per poi cercare con calma l'appartamento. Quindi direi, che la ricerca della casa non è stata poi così easy, almeno per noi, ed alla fine ci siamo dovuti accontentare della "meno peggio".
Salto la domanda lavoro perchè non lo abbiamo cercato. Qui mi sento di consigliare gli aspiranti emigranti alle Canarie di stare attenti a certe proposte di lavoro da parte di Italiani, perchè spesso usano non pagare!
Burocrazia? Per fare un semplicissimo NIE bianco (una sorta di codice fiscale spagnolo) ho girato come una trottola le varie extranjerie di Las Palma, e non c'è stato verso di riuscire a farlo. Chi mi diceva che non ne avevo bisogno in quanto europea, addiritttura chi non sapeva cosa fosse...un delirio insomma.
Passiamo a Tenerife. Io mi trovo nella zona sud dell'isola, quella "turistica". Qui l'alta stagione è in inverno, cioè da Ottobre a Marzo. Nonostante ciò, arrivati a Dicembre, siamo riusciti a trovare immediatamente un bell'appartamento a prezzo più che ragionevole a pochi chilometri dalla zona "in". Anche qui, contattato tramite internet una settimana prima (siamo stati una settimana con le dita incrociate sperando di non rivivere l'esperienza di Las Palmas). Fortunatamente la signora non fa parte del "no se admite mascotas" club. NIE fatto in 30 minuti, e l'ufficio era pieno eh! Decisamente un'isola più friendly verso lo straniero, sarà che ci sono anche più abituati...continua a leggere!

Se anche tu vivi e lavori all'estero ed hai voglia di raccontare la tua storia attraverso un'intervista, contattami per messaggio privato oppure scrivimi a francesca[at]expat-blog.com

Clicca qui per leggere tutte le altre Interviste agli espatriati.


Saluti,

Francesca

Ciao Manuela,
Vorrei chiederti quali sono i costi x un trasloco dall italia a tenerife.
     Grazie e buona giornata
       
   Luciana

Nuova discussione