Da dove partire...

Ciao a tutti forumini, ho 29 anni, sono una farmacista e da un po' sto accarezzando l'idea di espatriare ,con il mio ragazzo (lui ingegnere) in questo posto meraviglioso e ricco di opportunità per chi, come noi italiani, ha tanta voglia di fare ma è impegnato ogni giorno in un'estenuante lotta per la vita nel mondo del lavoro. Molte sono le paure che precedono un lungo viaggio. Nonostante ci sia una vocina dentro di me che mi dice "è la cosa più giusta da fare", alla soglia dei 30 anni non è semplice lasciarsi tutto alle spalle per camminare verso l'ignoto. è per questo che sto cercando quantomeno una sicurezza a cui appigliarmi, uno stimolo e un motivo scatenante la partenza, quale può essere solo un lavoro. C'è chi mi dice che bisogna trovarlo sul posto, altri mi dicono il contrario. Ho anche uno zio a Montreal, al quale potrei chiedere una mano, ma ci terrei comunque ad avviarmi a questa nuova vita da sola.Come faccio a convincere da qui un'azienda/ospedale ad assumermi? anche solo per uno stage in modo da imparare meglio la lingua ed entrare nei loro meccanismi lavorativi. Se qualcuno ha vissuto esperienze simili e sa darmi qualche info in più, non esiti a contattarmi. Faccio tanti auguri a tutti voi, a chi parte e chi resta.. Abbracci ;)

Ciao Maria,

benvenuta su Expat.com!

Capisco la tua voglia di voler ricominciare e cercare nuove opportunità, il fatto di avere un parente che vive li comunque sia è un buon punto di partenza.
Se vuoi, prova a dare una letta alla Guida sulla vita in Canada, ci sono alcuni articoli dai quali forse potresti trarre qualche spunto e dai un'occhiata alla sezione Blog in Canada, ne trovi uno scritto da una  famiglia Italiana che vive a Montreal.

In bocca al lupo,

Francesca

Nuova discussione