Farsi le ossa - lavorare alle Bahamas

Ciao a tutti, mi rivolgo a chi abita alle Bahamas, certo, ma anche a coloro che hanno una qualche esperienza lavorativa in zone simili.
Provo ad essere sintetico!
La mia intenzione è di compiere un'esperienza "di prova" a Nassau. Vorrei lavorare due-tre mesi in una struttura locale. La tipologia non è fondamentale: potrebbe essere un albergo, ma anche un ristorante o un bar. Nella domanda di lavoro specificherei che, tralaltro, non richiedo un compenso esagerato: la mia esperienza sarebbe rivolta infatti all'apprendimento della lingua e ad una conoscenza dei costumi locali. Mi basterebbe una qualsiasi mansione che mi permetta un contatto con il pubblico.
La speranza, in caso mi piacesse, è quella di tornare per un'attività mia.

Ho qualche domanda:
- La lingua parlata è soprattutto l'inglese? Viene parlato correttamente dai locali? E' diffuso anche negli ambienti turistici, o in quel contesto le lingue sono differenti?
- Il visto. Avevo intenzione di contattare qualche struttura di Nassau ed offrirmi per qualsiasi mansione. In base alla vostra esperienza, queste sarebbero disposte/potrebbero assumermi con il solo visto turistico, della durata di tre mesi? In caso contrario, qual è la procedura da seguire?
- Ritenete che un'esperienza del genere sia fattibile o troppo ambiziosa?

Ciao Winter_itm,

benvenuto su Expat.com!

Se ti potesse interessare,ti segnalo la sezione Network degli espatriati alle Bahamas dove trovi anche qualche contatto di Italiani che vivono li.

In bocca al lupo per il tuo progetto  ;)

Francesca

Nuova discussione