Ricerca di una sicurezza lavorativa stabile!!!!!

Mi chiamo Gianranco, ho 37 anni, lavoro come operaio presso una ditta di pasticceria, all'ingrosso. Convivo da tre anni con la mia compagna, che si chiama Anna, lei non lavora. Siamo tutti e due alla ricerca di una stabilità, seria molto molto molto molto seria. Il pensiero di un trasferimento possibile o si spera probabile, sicuramente diventa devastante, però se si arriva quasi a non magiare più, vivendo una vita normale, però pagando un affitto tutti i mesi di euro 600,00, a fronte di uno stipendio di euro 1000, le bollette, benzina, oramai arrivata a prezzi stratosferici, e il mangiare che è una cosa fondamentale per vivere, tra un pò non si potrà più fare visto i prezzi anche li strtosferici, pagando e basta e non riuscire neanche a togliersi un piccolo sfizio ad esempo, di una pizza, oramai stà diventando davvero imossibile vivere. L anostra idea intanto, si spera intanto sarebbe di trovare un sacrosanto lavoro, magari con una giusta retribuzione, ma per vivere, non sopravvivere, e con il tempo mi/ci piacerebbe aprire una piccola attività, sicuramente da fare in terra straniera, un ristorante self service con varie specialità italiane. Ci piacerebbe tantissimo, ma qui in Italia è impossibile aprire per un discorso fiscale che va fuori da ogni rigor di logica, quasi tocca il 70%. E, invece all'estero purtroppo djventa difficile perchè bisognerebbe conoscere in primis la lingua, poi aver lavorato in un ambito per il quale si vorebbe aprire l'attività e di conseguenza fornitori, ecc, ecc, ecc. Comunque tutto parte dalla lingua. Però prima di tutto questo bisogna avere liquidità, o comunque richiedere per una parte di liquidità alle banche. Però ala fina il tutto si aggira intorno alla conoscenza della lingua.  questo per noi diventa un ostacolo insormontabile. Intanto stiamo mandando curriculum, a non finire. Veramente tanti. La mia compgna sa fare tantissime cose, dalle decorazioni murarie in appartamento, quadri, puppy love, pupazzini fatti a mano spettacolari, ecc, ecc, ecc, ecc,. Potrei andare avanti all'infinito. Anzi oltretutto anni fà aveva un laboratorio artistico, ma che dovette chiudere per motivi personali. Concludendo il discorso,noi stiamo slo cercando una stabilità che penso che doverebbe essere data a tutti in tutto il mondo indistintamente dalla zona in cui uno si trova. Scuate se ho scritto un pò, ma non riesco a non sfogarmi tutte le volte che devo parlare di alcuni argomenti. Gianfranco & Anna.

Salve Gianfranco,

benvenuto su Expat.com!

innanzitto vi faccio i migliori auguri nella speranza che la vostra situazione possa presto avere uno sbocco positivo.

Per quanto riguarda il lavoro, io ti consiglio di iniziare consultando questo post: Procedure per lavorare in Germania.

Inoltre, potresse risultare utile leggere i blog scritti dagli espatriati che vivono in Germania, ecco la pagina: Blog Germania.

Un saluto,

Francesca

Nuova discussione