Close

Elisa a Maputo: "Rifarei questa scelta altre 100 volte, sono felice di stare qui"

Mi piace

Originaria della provincia di Milano, Elisa vive da sette anni a Maputo assieme al marito, un filosofo mozambicano. Mamma di Marley, lavora come amministrativa in un progetto della Cooperazione Italiana e studia sociologia all'università.

Elisa a Maputo: "Rifarei questa scelta altre 100 volte, sono felice di stare qui"

Ci racconti un po' di te, chi sei e da dove vieni?

Mi chiamo Elisa, ho 37 anni e sono originaria di Rozzano in provincia di Milano.
Sono sposata con un filosofo mozambicano e abbiamo un bellissimo bambino di 5 mesi di nome Marley.

Dove risiedi attualmente e da quanto tempo vivi li?

Vivo a Maputo, capitale del Mozambico, da sette anni.

Di cosa ti occupi?

Lavoro come amministrativa in un progetto della Cooperazione Italiana e frequento il 4º anno di corso di sociologia all' universita Eduardo Mondlane.

Che cosa facevi in Italia, prima di trasferirti?

Ho lavorato sei anni come educatrice nelle scuole materne e elementari. Poi ho lavorato come amministrativa presso un'impresa privata e studiavo scienze dell'educazione interculturale all'universitá (ma non ho terminato gli studi).
Nel 2009, quando é cominciata la crisi, io e il mio ex marito (anche lui Mozambicano) siamo rimasti entrambi senza lavoro, cosi abbiamo deciso di vendere la nostra casa (avevamo fatto un muto per 30 anni) e con i soldi guadagnati dopo aver chiuso il mutuo abbiamo deciso di rifarci una vita in Mozambico.

È stato facile instaurare nuove conoscenze e stringere legami d'amicizia dopo il trasferimento?

Diciamo di si, dato che il mio ex marito é cresciuto qui dove aveva ancora legami affettivi. Ma mi é sempre stato piu facile fare amicizia con Mozambicani e con stranieri che con Italiani.
Gli Italiani che vivono qui sono chiusi, nel senso che quando si creano il loro gruppetto di amicizie é difficile farne parte.
Il modo piu facile per fare amicizia oltre alle conoscenze con il mio ex marito, é stato quello di iscrivermi ai siti di Couch Surfing e Internation, dove organizzano incontri mensili.

Cosa ne pensi del livello di sicurezza personale a Maputo: qual'è il tasso di criminalità, ci sono problemi sociali o tensioni all'interno della popolazione?

In generale il tasso di criminalitá non é molto piu alto che in qualsiasi altra metropoli.
Ci sono stati periodi di rapimenti a persone molto ricche (nessun Europeo) ma ora la situazione si é un po calmata.
Io personalmente vado sempre in giro con la macchina e coi finestrini chiusi e le porte chiuse (una volta mi hanno strappato la collanina d'oro dal finestrino in pieno giorno!).
Suggerirei a qualsiasi persona di non andare in giro a piedi di notte, ma questo lo farei anche a Milano. Siamo in un momento di crisi e tensioni politiche, nel centro del paese c'é la guerra, molti bambini non vanno a scuola...purtroppo poco ne parlano in TV, ma qui al sud non si fa sentire per fortuna. A causa di un debito pubblico dell'antico governo ora il costo della vita é raddoppiato, e la moneta locale perde valore ogni giorno.

Quali sono le caratteristiche climatiche del Mozambico?

Il clima é tropicale, ci sono solo due stagioni (estate e inverno).
In estate la temperatura raggiunge in genere 35/38º a Maputo, in inverno minina 13/14 e massima 25/30 ma sento molto piu freddo qui che in Italia con questa temperatura, forse anche perche siamo vicino al mare e non ci sono i riscaldamenti nelle abitazioni.
Le stagioni sono contrarie all'Italia quando qui é inverno, li é estate e viceversa. L'ora é la stessa solo quando lí cambia in inverno c'é differenza di un'ora.

Ci sono molti Italiani espatriati a Maputo?

Gli Italiani iscritti all' AIRE a Maputo sono circa 500.

Quali differenze sostanziali hai potuto riscontrare tra il mondo del lavoro in Mozambico e quello italiano?

Io lavoro per la cooperazione italiana ma ho un contratto locale che segue la legge mozambicana, per esempio per la maternitá ho avuto diritto solamente a 60 giorni.
Guadagno in Euro che in questo momento d'inflazione é una fortuna.
Le imprese locali pagano salari molto bassi, che non sono sufficienti per un livello di vita medio. Anche se altre Ambasciate pagano salari migliori e danno molti piu benefici ai lavoratori.
Io ho la cittadinanza mozambicana da 2 anni, per uno straniero non é facile vivere qui.
Per legge la quota é 1:10, il che significa che un'impresa puo assumere 1 straniero ogni 10 Mozambicani. E il permesso di soggiorno costa circa 400 euro all'anno.

E a livello umano, quali sono le maggiori differenze tra i due popoli?

Da un lato qui c'é molto calore umano e sono molto ospitali, ma dall'altro la maggiorparte dei Mozambicani peccano di serietà. Non rispettano gli orari e i compromessi, é molto difficile fare affari con loro. E c'é molta corruzione a tutti i livelli, i piu corrotti sono i poliziotti che guadagnano un salario misero.

Ci sono degli usi e modi di fare caratteristici del Mozambico che sono entrati a far parte della tua quotidianità dopo il trasferimento?

La prima che mi viene in mente é quella di sorridere e salutare quando incroci una persona anche se non la conosci.
La seconda é chiedere sempre come stai quando ti incontri con qualcuno.
Servire sempre qualcosa da bere e da mangiare quando ricevi una visita in casa, non uscirai mai a stomaco vuoto dalla casa di un Mozambicano.
A parte con i Mozambicani che si sono ormai occidentalizzati, quando inviti qualcuno per andare a bere una birra o un caffe di solito chi invita paga il conto, ma se si tratta di uomo/donna allora é sempre l'uomo che paga.
Quando ti presenti a qualcuno in genere si danno due baci sulla guancia (solo tra uomo e donna o donna/donna).

Come giudichi il costo della vita a Maputo?

Prima si stava abbastanza bene anche se il costo delle case e degli affitti era molto alto.
Ora é tutto raddoppiato, la maggior parte dei prodotti sono importati, la vita é molto cara...é come vivere in Italia.
Molti turisti vengono qui pensando che costi poco ma si sbagliano, principalmente i trasporti aerei interni sono carissimi.
Io non sono mai riuscita ad andare a Pemba (zona nord) che si trova vicino alla Tanzania, perchè costa come venire in Italia.

A livello di vita sociale e culturale, che opportunità offre la città?

Tantissime opportunitá culturali principalmente letterarie, concerti, spettacoli teatrali, mostre d'arte, discoteche e ristoranti.
Poco cinema a parte i festival organizzati dalle Ambasciate.
Esiste solo un multisala con film che giudico di bassa qualitá.

Come valuti il livello dell'assistenza sanitaria a Maputo?

Il livello della sanitá é ancora molto basso; io ho vissuto per 5 anni qui senza assicurazione, non ho mai avuto problemi per fortuna.
Ho deciso di farla quando sono rimasta incinta l'anno scorso perché é sempre meglio essere seguiti in una clinica privata che nell'ospedale statale.

Trasferirsi all'estero è un'esperienza che arricchisce ma comporta anche difficoltà, come descriveresti i diversi aspetti della tua esperienza?

Io rifarei questa scelta altre 100 volte, sono felice di stare qui.
La fortuna che abbiamo oggi é che grazie alla tecnologia riusciamo a mantenere quotidianamente i contatti con i nostri cari che sono lontani.
Ho avuto solo una piccola crisi quest'anno quando sono rientrata da Milano, dopo essere stata lì per 4 mesi per il parto. Molte delle mie amiche, qui a Maputo, l'anno scorso hanno lasciato il paese per vari motivi (chi per studio, chi per lavoro ecc).
Quando ero a Milano ricevevo visite quasi tutti i giorni da amici e parenti, soprattutto dopo la nascita del mio bambino, ma qui non é successa la stessa cosa come invece mi aspettavo. Di rado ricevo visite anche se le persone non vivono troppo lontano.

Mi piace
elisa.lunghi Utente
Utente da 05 Giugno 2014
Maputo, Mozambique
Scrivi un commento

Blog del mese

Expat.com
Una Romana a New York

New York: che sia una vacanza o un trasferimento, sul mio blog troverete tante informazioni utili per vivere al meglio la vostra esperienza in questa città magica.

Leggi

Condividi la tua esperienza di espatriato, entra in contatto con altri utenti

O