Close

Giulia, un'artista italiana a Tenerife

Mi piace

L'opinione di Giulia: " Rispetto all'Italia Tenerife offre la possibilità di vivere e non sopravvivere. L'isola ti fa sorridere e vedere la vita sotto una prospettiva ricca di aspettative "

Giulia, un'artista italiana a Tenerife

Ciao Giulia! Da quanto tempo hai lasciato l'Italia e dove ti sei trasferita?

Ciao a tutti i membri del forum!
Ho scelto come località l'isola di Tenerife e specificatamente la zona sud e il mese di Marzo ho lasciato l'Italia.

Come ti trovi a Tenerife? Ti sei adattata con facilità?

L'adattamento ha richiesto una settimana circa perché tutto è diverso dall'Italia, dalle spine elettriche al modo di guidare (molto rispetto nei confronti dei pedoni, l'opposto dell'Italia!), ai tempi chiamati canari perché molto più lunghi e quindi non frenetici come quelli italiani e tante altre cose...
Per esprimere come io mi trovi a Tenerife dico semplicemente che dell'Italia mi mancano solo le persone care...

Cosa facevi in Italia e di cosa ti occupi attualmente?

Io sono una cantante di pianobar e svolgo questo meraviglioso ed appagante "lavoro, passione" qui come prima in Italia con alcune differenze stratosferiche.
In Italia una cantante deve svolgere non solo il suo lavoro ma anche quello di un PR, ovvero di procacciare clienti per il locale dove va ad esibirsi e spesso viene "utilizzata" per fare Karaoke, in Italia molto in voga, lavorando per 4/5 ore senza poter fare intervalli.
A Tenerife un artista si esibisce per un massimo di 3 ore, con intervalli di 15 min ogni ora e non rientra nei suoi compiti portare clienti al locale.

Quali sono secondo te i pro e i contro della vita su in'isola come Tenerife rispetto all'Italia?

Rispetto all'Italia Tenerife offre la possibilità di " vivere" e non " sopravvivere".
Una persona riesce a vivere con 1000 euro al mese e se si è in due basta raddoppiare la cifra .
Esci dal supermercato con buste piene con una spesa di 20 euro. In Italia con questo importo non compri nulla.
Il clima è mite tutto l'anno e non esistono riscaldamenti né cappotti!
La crisi ovviamente ha colpito anche lì ma essendo il costo della vita notevolmente più basso ( iva al 7%...) nessuno a Tenerife si è tolto la vita perché non ha lavoro o perché oberato dalle tasse.

Ci sono molti Italiani espatriati a Tenerife?

Gli iItaliani a Tenerife sono molti e purtroppo in tanti ritornano a casa perché sono giunti a Tenerife con la convinzione (sbagliata) che aprendo un locale o cercando lavoro in ristoranti potessero fare fortuna. Il campo della ristorazione è saturo e a meno che chi viene non porti idee nuove non è assolutamente una buona idea investire in questo.
Importantissimo per trovare lavoro è conoscere soprattutto l'inglese, a meno che non si voglia fare il lavapiatti!

Sei riuscita ad instaurare una nuova rete di amicizie dopo il trasferimento?

Caratterialmente sono una persona molto aperta e solare ed ho quindi subito instaurato nuove amicizie sia italiane che canarie.

E' facile trovare casa sull'isola? Quali sono i canali migliori da utilizzare per la ricerca?

Per chi desidera trovare una sistemazione, temporanea inizialmente o definitiva, suggerisco di dare un'occhiata al sito molto conosciuto milanuncios.com.
La soluzione più economica è il" compartir " ovvero condividere un appartamento con un'altra persona e in questa ricerca il sito aiuta molto.
I prezzi delle case, sia in affitto che in vendita variano a seconda della zona ma sicuramente sono più bassi rispetto all'Italia. Nell'affitto generalmente sono comprese le spese di acqua e luce.

Le cose che più ti piacciono della tua nuova vita...

Cosa mi piace di Tenerife? Tutto.
L'isola ti fa sorridere, ti dona serenità interiore, calma nella gestione della quotidianità, ti fa vedere la vita sotto una prospettiva nuova, ricca di aspettative.

Ad altri giovani che come te volessero fare un'esperienza alle Canarie, ti senti di dare qualche consiglio per preparasi al meglio?

Ciò che consiglio a chi ci sta pensando....
NON PENSATECI TROPPO, AGITE. Soprattutto non ascoltate troppe campane, usate la vostra testa ed istinto.
Primo passo trovare casa, secondo acquistare il biglietto e partire!
Io credo che non ci sia cosa più bella di vivere in un luogo che ti faccia stare bene.
Questo luogo è per me Tenerife.
P.S. Se andrete sul Teide vi innamorerete dell'isola e sarà un amore che non vi lascerà mai. Buena suerte

Mi piace
Giulia Foderaro Nuovo utente
Utente da 03 Febbraio 2015
Tenerife, Spain
1 Commento
capperi
capperi
l'anno scorso

ciao, io e la mia famiglia ci trasferiremo a gran canaria o a Tenerife (decideremo a dicembre dopo due piccoli viaggi). chiedo se per avere il nie, non avendo né lavoro, né residenza ci vogliono 5000 euro a componente famigliare. grazie ciao ciao

Rispondi

Blog del mese

Expat.com
Una Romana a New York

New York: che sia una vacanza o un trasferimento, sul mio blog troverete tante informazioni utili per vivere al meglio la vostra esperienza in questa città magica.

Leggi

Grazie ai consigli degli espatriati pui organizzare al meglio il trasferimento assieme alla famiglia

O