Scheda informativa Isole Cook


Le Isole Cook sono un arcipelago costituito da 15 piccole isole. Si trovano nell'oceano Pacifico meridionale e si estendono su una superficie di 240 km².

Sono una democrazia autogovernata e gestiscono politica estera e difesa in associazione con la Nuova Zelanda.

Le isole sono abitate da poco più di 21.000 persone, la maggior parte delle quali di origine Maori.

Le due lingue ufficiali della regione sono l'inglese e il Maori delle Isole Cook. I locali parlano inoltre vari dialetti indigeni.

Nonostante le dimensioni ridotte e la posizione remota, le Isole Cook offrono tutti i servizi necessari ad accogliere turisti ed espatriati: infrastrutture ben sviluppate incorniciate da una splendida natura ed arricchite da una vivace vita notturna.

A completare questo quadro idilliaco ci sono cultura e tradizioni polinesiane che sono ben radicate all’interno della comunità e che avrete sicuramente modo di sperimentare durante il soggiorno.

Le due isole più sviluppate – a livello di servizi - sono Rarotonga e Aitutaki

C'è molto da vedere e da fare in questo angolo di mondo, la maggior parte delle attività si incentra sullo snorkeling, le escursioni tra le isole e il trekking nella giungla. Alcune delle attrazioni più popolari sono Aitutaki Lagoon, One Foot Island e il Te Vara Nui Village.

I residenti di tutti i paesi possono visitare le Isole Cook senza visto, tuttavia è necessario assicurarsi di essere in possesso della prenotazione alberghiera da esibire in arrivo all’ufficio immigrazione.