Close

I visti d'ingresso per Dubai

Raccomanda

Vuoi lavorare a Dubai? Ti serve un visto? Ecco alcune informazioni per aiutarti nel disbrigo delle formalità burocratiche. 

Se vuoi trasferirti a Dubai per lavoro, è necessario fare domanda di visto.
Per ottenere un visto di lavoro per Dubai devi essere in possesso di un contratto di lavoro presso una società locale o straniera con sede negli Emirati Arabi Uniti.
È il futuro datore di lavoro (o sponsor) che si incarica del disbrigo delle formalità burocratiche relative all’ottenimento del visto presso il Dipartimento dell’Immigrazione, così come delle spese di gestione della pratica.
Il permesso di lavoro dà diritto ad entrare ed uscire dal territorio nazionale senza limitazioni ma è importante ricordare che è necessario avere un contratto in mano prima di lasciare il proprio Paese d’origine per poter fare domanda di visto.
Una volta in possesso del permesso di lavoro, è necessario richiedere un permesso di soggiorno, valido per 3 anni e rinnovabile; questo processo è obbligatorio per tutti i cittadini stranieri che si stabiliscono a Dubai ed è di competenza dell'Ufficio Immigrazione di Dubai.
Questo tipo di visto permetterà in seguito di sponsorizzare il permesso di residenza del coniuge.
Per ottenere un visto di lavoro, è necessario essere in possesso di passaporto valido, avere tra i di 18 e i 60 anni (oltre 60 anni per alcune professioni), possedere delle competenze o qualifiche ricercate nel Paese ed essere in buona salute.
Bisogna sottoporsi (e risultare negativi) ad un test dell’HIV, tubercolosi ed epatite C.
Sarà inoltre necessario far autenticare i propri titoli di studio e credenziali dal Ministero degli Affari Esteri del proprio paese d'origine. 

Visto d’ingresso per affari

Questo visto consente l'ingresso nel Paese per un massimo di 14 giorni e interessa gli uomini d'affari, rappresentanti di società, ingegneri o medici in missione negli Emirati Arabi Uniti e può essere ottenuto tramite uno sponsor locale che si incaricherà del disbrigo delle formalità presso l’Ufficio Immigrazione dell'aeroporto.
A pagamento.

Visto d'ingresso per turismo

I cittadini italiani che si recano negli Emirati Arabi per turismo possono ottenere il visto direttamente in frontiera o in aeroporto. Il viaggiatore deve essere in possesso di un passaporto valido per almeno sei mesi dopo la data prevista per il rientro. 

Indirizzi utili

Expat.com - Forum Informazioni sui visti a Dubai 
Portale ufficiale del Governo Emiratino www.government.ae

Raccomanda
Francesca Team
Utente da 16 Agosto 2011
Mauritius
Scrivi un commento
Ultimi articoli scritti da Francesca

Vedi anche

Cercare lavoro a Dubai richiede dedizione e un curriculum solido in quanto il mercato del lavoro locale è competitivo. Qualche dritta in questo articolo.
Con la dogana non si scherza, è importante essere informati circa quello che potete, o no, far entrare nel paese. Cosa c'è nei tuoi bagagli?

Traslocare negli Emirati Arabi

Consigli per preparare un trasloco negli Emirati Arabi

Voli per gli Emirati Arabi

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo negli Emirati Arabi