Close

Infanzia in Spagna

Raccomanda

Come funziona il sistema educativo in Spagna per i bambini che hanno meno di 5 anni? E’ difficile trovare asili nido o scuole materne? Sono domande alle quali vi diamo qualche risposta in questo articolo.

Se progettate di trasferirvi in Spagna per lavoro con la famiglia, dovrete pensare all’educazione dei vostri bambini, soprattutto se piccoli.
Sappiate che è possibile trovare asili nido, asili infantili e scuole materne in ogni città spagnola.
Il sistema educativo spagnolo è retto dal Ministero dell’Educazione e della Cultura ma le scuole sono generalmente gestite a livello regionale. In tal modo, il numero delle ore scolastiche, le attività scolastiche e non, sono determinate a livello locale.

Sistema educativo

Il sistema educativo spagnolo è diviso in varie sezioni
Come regola generale, i bambini da 0 a 3 anni sono affidati ad un asilo nido, mentre quelli da 3 a 6 anni frequentano la scuola materna.
Solo a partire dai 6 anni vengono iscritti alla scuola elementare. I primi sei anni di educazione non sono obbligatori in Spagna ma sono consigliati per il benessere e lo sviluppo del bambino.
L’educazione che precede la scuola elementare, chiamata “educazione infantile” (educación infantil) si divide a sua volta in tre cicli diversi.
I bambini da 0 a tre anni sono affidati a strutture chiamate “guarderia”. Ne troverete sia pubbliche che private, dovunque. Sappiate che le mamme che lavorano hanno diritto ad un’assistenza finanziaria se optano per una struttura pubblica.
A partire dai tre anni i bambini sono iscritti alle scuole d’infanzia, ossia scuole materne o pre-primarie. Imparano a sviluppare il loro senso sociale, emotivo, psichico ed intellettivo.
Troverete spesso delle scuole pre-primarie nello stesso stabile di quelle primarie.
Gli asili sono generalmente aperti dalle 7 alle 21, ma le attività scolastiche vengono svolte dalle 10 alle 17. Alcune strutture mettono a disposizione degli alunni dei pulmini per il trasporto.

Iscrizione

Il periodo d’iscrizione alla scuola pre-primaria di solito è all’inizio di maggio, può però variare da una regione all’altra.

Vi potete procurare un modulo d’iscrizione presso la scuola scelta o il dipartimento regionale dell’educazione. I documenti richiesti all’atto dell’iscrizione sono:

  • La domanda debitamente compilata e firmata
  • L’atto di nascita del bambino
  • Il libretto sanitario, comprovante le vaccinazioni fatte
  • Un certificato di residenza da richiedere in municipio (certificado of empadronamiento)

Tate

Se non volete iscrivere vostro figlio all'asilo, potete affidarlo alle cure di una tata.
Non è difficile trovarne in Spagna, sia che si tratti di studentesse che cercano un lavoro a tempo parziale, sia che si tratti di persone formate e competenti, i cui servizi sono proposti da agenzie specializzate.

Indirizzi utili:

Expat.com - Forum Bambini in Spagna 
Expat.com - Elenco Commerciale - Asilo nido e scuola materna in Spagna
Ministerio de Educación, Cultura y Deporte  www.mecd.gob.es
Ludus - Centri per l'infanzia in Spagna ludus.org.es
Educación Infantil - sito www.guiainfantil.com

 

Raccomanda
Francesca Team
Utente da 16 Agosto 2011
Mauritius
Scrivi un commento
Ultimi articoli scritti da Francesca

Vedi anche

Vi preparate a viaggiare in Spagna e vi chiedete come fare per portare il vostro animale domestico? In questo articolo trovate le risposte.
I cittadini europei possono studiare liberamente in Spagna mentre quelli provenienti da altre parti del mondo devono richiedere il visto di tipo D.
I residenti in Spagna possono aprire un conto in banca presentando carta d'indentià, permesso di residenza e giustificativo di domicilio.
Volete sapere come funziona il sistema fiscale spagnolo? Trovate informazioni in questo articolo.

Traslocare in Spagna

Consigli per preparare un trasloco in Spagna

Voli per la Spagna

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Spagna