Close

Il sistema fiscale in Olanda

Raccomanda

Se vi trasferite nei Paesi Bassi per vivere e lavorare, siete sottoposti al regime fiscale locale. In altre parole, dovete pagare le tasse ogni anno sul reddito percepito. Se siete lavoratori dipendenti, le tasse sono ritenute alla fonte.

Informazioni generali

In poche parole, se vale più di 1.000€, presumibilmente ci si dovranno pagare delle tasse, che si tratti di investimenti, lavoro o retribuzione salariale. Il possesso di beni immobili, automobili ecc…vanno segnalati al Belastingidienst (Agenzia delle Entrate). Inoltre, il gemeente in cui vivete potrebbe applicare delle tasse locali, la cui riscossione serve a finanziare servizi al cittadino come riparazioni stradali ed installazione di piste ciclabili. C'è anche l'IVA (calcolata al 21%) –il cui acronimo in olandese è BTW -che è un’imposta applicata sul valore aggiunto di ogni fase della produzione, di scambio di beni e servizi.
L'imposta sul reddito è detratta automaticamente dallo stipendio. Le altre tasse (su possesso di automobili, immobili, ecc.) vanno dichiarate e pagate ogni anno.
Le aliquote fiscali sono relativamente alte nei Paesi Bassi: i guadagni fino a 19.982 euro l'anno sono tassati al 36,5%, percentuale che sale al 40,8% per i guadagni fino a 67,072 euro l'anno. Oltre tale somma, la tassazione è pari al 52%.
Per ridurre il carico fiscale, l’Agenzia delle Entrate applica sgravi fiscali alle coppie con figli, a chi avvia un'attività in proprio e a chi utilizza i mezzi pubblici.

La regola del 30%

La regola del 30% si applica a lavoratori altamente qualificati che sono impiegati in aziende locali per ricoprire ruoli che non potrebbero essere occupati da lavoratori olandesi. Questa regola consente di ridurre il reddito imponibile del 30% per cui alla fine viene riscosso il 100% dello stipendio.
L’applicazione di tale regola è soggetta a leggi ben precise per cui si consiglia di chiedere maggiori informazioni ad un commercialista.

La dichiarazione dei redditi

Il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi è attualmente fissato al 1° Maggio. Il modulo da compilare è disponibile sul sito del Belastingdienst e sarà necessario disporre del DigiD per accedervi. Dovete anche essere in possesso del jaaropgave, un riepilogo finanziario annuale che il datore di lavoro vi invia tramite posta alla fine dell'anno fiscale.
Il modulo è disponibile solo in olandese. Se avete domande potete chiamare o inviare un messaggio di posta elettronica al Belastingdienst, ma fate attenzione che non è permesso parlare in inglese.

Documento M

Gli stranieri che non hanno vissuto nei Paesi Bassi per un anno intero non si qualificano per l’ottenimento del jaaropgave e devono in alternativa compilare il modulo M, disponibile sul sito web del Belastingdienst.

 Indirizzi utili:

Ministero delle Finanze

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.
Raccomanda
expat.com Your favourite team
Utente da 01 Giugno 2008
Small earth, Mauritius
Scrivi un commento

Vedi anche

Amsterdam offre una vasta gamma di alloggi agli espatriati. Come si può immaginare, più ci si avvicina al centro, più salgono i prezzi.
Conosciuto come il centro industriale dei Paesi Bassi, Rotterdam offre anche un'ampia gamma di unità abitative per gli espatriati a prezzi accessibili.
A Utrecht vive una grande comunità di studenti il che rende complicata la ricerca di alloggio. La ricerca va iniziata con largo anticipo.

Traslocare nei Paesi bassi

Consigli per preparare un trasloco nei Paesi bassi