Close

Diventare un nomade digitale in Inghilterra

Raccomanda

L’Inghilterra è il paese dello splendore, sia passato che presente. Questa isola verde, con la sua atmosfera fresca, il suo carattere eccentrico e i suoi panorami incantevoli, fa innamorare molti dei suoi visitatori; allo stesso tempo la famigerata nebbia e il tempo piovoso ne scoraggiano molti altri.

Perché l’Inghilterra

Mentre alcuni entrano a far parte della categoria dei nomadi digitali proprio per rifuggire il grigiore britannico, altri, invece, sono felici di vivere e lavorare nella patria di Shakespeare. L’Inghilterra è un ambiente parecchio stimolante per le professioni creative, con la sua storia intensa, la cultura letteraria, la grande quantità di musei, gallerie e mostre che si possono trovare nelle città più grandi.

La campagna inglese è da sempre fonte di ispirazione per composizioni musicali e letterarie, e la bellezza della natura incontaminata è una delle attrazioni principali del paese.

Se sceglierete di lavorare da una grande città avrete a disposizione tutti i servizi di cui necessitate, compresa una grande comunità multietnica. Anche le città più piccole hanno i loro lati positivi, soprattutto se preferite posti più tranquilli e rilassati dove poter esplorare il lato rurale del paese.

Le migliori città dalle quali lavorare

Londra è la capitale dell’Inghilterra: una metropoli effervescente e la città più grande di tutta l’Europa occidentale. È energica, dinamica, e se siete attratti dal frenetico e costante fermento, lavorare da questa città potrebbe rivelarsi molto produttivo. Inutile specificare che vi sono tutti i servizi necessari al lavoro da remoto.

Una meta emergente tra i nomadi digitali è l’alternativa e spumeggiante Newcastle Upon Tyne. La città è conosciuta per la movimentata vita notturna, ma rappresenta anche un centro culturale, finanziario e artistico. Newcastle offre un’atmosfera giovane e alla moda, custodendo allo stesso tempo la ben conservata cultura Geordie.

Se cercate una località di mare e non vi spaventano i venti freddi, potete prendere in considerazione Brighton. L’incantevole cittadina marittima si trova poco fuori Londra, ma offre un’esperienza inglese drasticamente diversa, con un’atmosfera edonistica e rilassata e allo stesso tempo alcuni dei migliori locali notturni del paese.

Internet e aree di coworking

La velocità media di connessione nel Regno Unito è di circa 15Mbps, e quasi tutti i locali come pub, caffetterie e bar dispongono di una rete Wi-Fi. Soggiornare in una grande città vi darà la possibilità di usufruire di una connessione internet più veloce, mentre nei paesi bisognerà adattarsi a una navigazione più lenta.

Sono molte le città inglesi che offrono varie opzioni di coworking che vi daranno la possibilità di integrarvi nella comunità nomade e di partecipare a meet-up e conferenze.

Aree di coworking a Londra

Huckletree Shoreditch, 18 Finsbury Square

THE CUBE, Studio 5, 155 Commercial St

Rentadesk, 35 Little Russell St, Bloomsbury

Aree di coworking a Newcastle-upon-Tyne

Campus North, Sunco House, 5 Carliol Square

Toffee Factory, Lower Steenbergs Yard, Quayside, Ouseburn, Walker Rd.

Aree di coworking a Brighton

The Skiff, Ironworks, 30 Cheapside

Wired Sussex, New England House, The FuseBox, New England St.


Tempo libero in Inghilterra

L’Inghilterra è un paese ricco di storia, e ogni città e paese, grandi o piccoli che siano, lo dimostrano. Alcune delle più famose attrazioni turistiche sono il celebre Big Ben, l’inquietante Torre di Londra, la misteriosa Stonehenge e il maestoso Hyde Park. Inoltre, per chi fosse stanco delle caotiche metropoli, i vicini Galles, Scozia e Irlanda del Nord, sono delle alternative perfette.

Cose da sapere prima di partire

La politica di immigrazione del Regno Unito è diversa da quella della zona Schengen, ma comunque i cittadini di molti paesi non avranno difficoltà ad accedervi senza visto. In ogni caso, se non provenite da uno di questi, avrete bisogno di richiedere un visto standard in anticipo all’Ambasciata inglese o al Consolato.

  Indirizzi utili:

Guida Ufficiale dell’Inghilterra

Mappa Wi-Fi in Inghilterra

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.
Raccomanda
expat.com Your favourite team
Utente da 01 Giugno 2008
Small earth, Mauritius
Scrivi un commento

Vedi anche

Ci sono diverse opportunità lavorative per gli stanieri a Bristol, nel settore dei media, dell'elettronica, dell'aviazione, della tecnologia ecc...
Londra,capitale del Regno Unito, è una città ricca di opportunità. Tra i settori trainanti dell'economia locale troviamo finanza e commercio.
Leeds offre buone opportunità professionali a personale straniero qualificato, in città hanno sede vari imprese internazionali.
Manchester offre diverse opportunità d'impiego, i settori con il più alto potenziale impiegatizio sono quello bancario, finanziario, commerciale ecc...

Traslocare in Inghilterra

Consigli per preparare un trasloco in Inghilterra