Geografia, economia, lingua e clima della Danimarca


Situata nell'Europa settentrionale, la Danimarca gode di un'economia prospera e di un elevato standard di vita. Fa parte del Regno della Danimarca assieme alle Isole Faroe e la Groenlandia. È un paese moderno e sensibile alla salvaguarda dell’ambiente. Se stai pensando di lavorare o studiare all’estero, questa destinazione potrebbe fare al caso tuo.

Geografia

La Danimarca si estende su una superficie di 42.930 km² ed è popolata da circa 5,7 milioni di persone. Si tratta di una vasta penisola che si compone di 443 isole, di cui 74 abitate.
È delimitata dal Mare del Nord, dal Mar Baltico e dalla Germania.
Si tratta di un paese in prevalenza piatto il cui punto naturale più alto raggiunge solo 170 metri sul livello del mare.
Il paesaggio è una commistione di foreste, aree urbane e terreni coltivati.
Il territorio danese è costituito da Danimarca, Groenlandia e Isole Faroe. E’ suddiviso in 5 regioni: Jutland settentrionale (Nordjylland), Jutland centrale (Midtjylland), Danimarca meridionale (Syddanmark), Zealand (Sjælland) e la regione della capitale (Hovedstaden).

Demografia e idioma

Sebbene non esistano dati ufficiali sui gruppi etnici residenti in Danimarca, si stima che circa l'87,7% della popolazione abbia almeno un genitore nato in Danimarca. La restante parte proviene da Turchia, Polonia, Germania, Iraq, Siria e Romania.
Il danese è la lingua principale; molte persone parlano il tedesco, riconosciuto come lingua minoritaria nella regione del Sud della Danimarca.
Un’ elevata percentuale della popolazione parla inglese.
Le principali città danesi
Copenhagen è la capitale della Danimarca e la sua città più grande seguita da Aarhus, Odense, Aalborg e Esbjerg.
La popolazione totale di queste cinque città è circa 1,9 milioni.
Randers, Kolding, Horsens, Vejle e Roskilde sono altri centri importanti.

Economia

Come accennato in precedenza, la Danimarca ha un'economia prospera che si basa fortemente sulle esportazioni di macchinari industriali, prodotti farmaceutici, prodotti alimentari e bevande, merci legate ai settori dell’elettronica, del design e delle tecnologie ecosostenibili.
I commerci con l’estero sono stati favoriti dalla sua entrata nell’Unione Europea.
La corona danese è relativamente stabile, consentendo elevati standard di sicurezza e di vita. Anche se la Danimarca ha scelto di non adottare l'euro, corona ed euro sono legati e la Danimarca è membro dell'Unione europea.

Il clima della Danimarca

La Danimarca ha un clima temperato con quattro stagioni distinte.
Le estati sono generalmente temperate, gli inverni sono abbastanza miti; vento e precipitazioni sono fenomeni comuni nel corso dell’anno. Le temperature possono raggiungere i 30 ° in estate e scendere sotto lo zero in inverno, ma i periodi prolungati di caldo o freddo sono rari.
A causa della sua posizione geografica, le ore di luce in inverno sono di gran lunga inferiori rispetto all’estate. Il giorno più corto è in Dicembre con sette ore di luce e quello più lungo in Giugno con diciassette.
 

 Indirizzi utili:

Denmark.dk – Portale ufficiale
Danimarca - Portale Unione Europea
Ministero danese Affari esteri