Scheda informativa Bielorussia


Paese dell’Europa Orientale senza sbocchi sul mare, la Bielorussia (detta anche Russia Bianca) ha dichiarato la propria indipendenza dalla Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa nel 1991. Da allora le politiche, la violazione dei diritti umani e la scarsa libertà di stampa di questo Paese sono state oggetto di numerose critiche. Tuttavia, la Bielorussia si sta riprendendo da questo passato complesso e conflittuale, assistendo a un notevole sviluppo industriale che vede come protagonista Minsk, la capitale.

Il 20% della popolazione nazionale vive a Minsk, una città moderna ricostruita in seguito alla distruzione di cui fu vittima durante la Seconda Guerra Mondiale. Quindi, se hai intenzione di trasferirti per lavoro o per un'iniziativa imprenditoriale, ricorda che in città il settore più sviluppato è l’industria che offre anche ottime opportunità d’investimento.

Nel 1995, con un referendum sono state scelte le due lingue ufficiali che sono bielorusso e russo.

Per quanto riguarda il tempo libero, la natura è la protagonista indiscussa; oltre il 40% del territorio bielorusso è boschivo. Una volta a destinazione, goditi le meravigliose distese azzurre di fiordalisi, un indiscusso piacere per gli occhi. Addentrati nei fitti boschi e lasciati trasportare dalla calorosa accoglienza degli abitanti locali.