Shutterstock.com
Pubblicato 4 mesi fa

Il Vietnam è adatto ad ogni tipo di viaggiatore, con attività che vanno dalle visite ai siti culturali, ai parchi naturali, alle splendide spiagge...

Durante il vostro soggiorno in Vietnam, godetevi il tempo libero visitando luoghi culturali che conservano le tracce del passato, assaggiando i piatti tipici e molto salutari della cucina vietnamita, lasciandovi emozionare dagli splendidi panorami. Scoprite tutto quello che il Vietnam può offrire continuando a leggere questo articolo.

Se state cercando un posto dove trasferirvi che riesca ad abbinare cultura, storia e incantevoli paesaggi, allora il Vietnam è sicuramente il paese che fa per voi. L’esperienza in questa terra vi permetterà di immergervi in una delle parti fondamentali della storia dell’antica Asia sud-orientale.

Patrimonio culturale

Ad oggi il Vietnam conta sette siti riconosciuti dall’UNESCO Patrimoni Mondiali, tutti accessibili ai turisti. Per visitarli è necessario pagare un biglietto, contribuendo così alla loro conservazione e manutenzione.
I siti in questione sono i seguenti, due naturali e cinque culturali:

• La cittadella della dinastia Ho a Thanh Ho

• I monumenti Huè a Thua Thien-Hue

• Il santuario My-son a Quang Nam

• La Cittadella Imperiale di Thang Long ad Hanoi

• La città vecchia di Hoi An a Quang Nam

• La Baia di Ha Long a Quang Ninh

• Il Parco Nazionale Nha-Ke Bang a Quang Binh Phong.

Parchi nazionali

Il paese ha una trentina di parchi nazionali in cui è possibile ammirare la diversità di fauna e flora. Concedetevi una bella passeggiata per i parchi nazionali di Ba Vi, Ba Be, Cat Ba Hoang Lien e Nui Chua – solo per citarne alcuni.

Suggerimento: generalmente è consigliabile effettuare una ricerca e prepararsi in anticipo se si prevede di portare del cibo in una di queste riserve naturali.

Parchi divertimento

Se vi trovate a Ho Chi Minh, potete godervi una giornata al parco divertimenti di Suoi Tien che, con le sculture di draghi leggendari e statue di Buddha, rappresenta la storia vietnamita. Ma ci sono anche uno zoo, una spiaggia artificiale e molte altre attrazioni. Un po’ più in là, a Binh Duaong, è possibile visitare il parco di Dau Nam Van Hien con giostre, piscine, uno zoo, teatri, ristoranti e una pagoda.

Suggerimento: Se vi trovate ad Huè, non perdetevi il parco acquatico abbandonato che, anche se non in funzione, è il paradiso di ogni fotografo e storico!

Spiagge

Nonostante i paesi confinanti potrebbero essere più famosi in quanto a litorale, anche il Vietnam vanta delle incantevoli spiagge e offre soggiorni sia in lussuosi resort che in strutture più economiche, disposte lungo la tortuosa costa.

Le spiagge più famose sono quelle di Bao Ninh, situate nella provincia di Quang Binh, Da Nhay e Nhat Le, sulla costa del Mar Cinese Meridionale, e Mui Ne.

La spiaggia di Sam Son, situata nella provincia di Thanh Hoa, che si estende per circa sei chilometri dall’estuario del Lach Hoi fino ai piedi della montagna di Truong Le, è indubbiamente un altro dei luoghi esotici da visitare.

Gite

La Baia Ha Long è famosa per le gite in barca nelle quali si possono visitare le grotte e le isole vicine; è facilmente raggiungibile in macchina da Hanoi.

Le isole del delta del Mekong sono famose per le escursioni lungo il fiume, nelle quali si incontrano mercati galleggianti, pagode Khmer e persino dei villaggi nascosti tra le vaste risaie. A Mui Ne troverete spiagge di sabbia bianca e dune di color arancione, particolarmente apprezzate all’alba.

Escursioni caratteristiche

Per comprendere meglio la cultura e le tradizioni vietnamite, potreste fare una bella passeggiata attraverso i numerosi mercati delle città. Scoprirete la paradossale pace caotica delle città della zona, ma anche i prodotti alimentari e l’artigianato. Potrete acquistare del cibo locale, vestiti, souvenir e gioielli a prezzi molto convenienti.

Se volete fare un’esperienza tradizionale autentica, dovete recarvi a Sa Pa, nel nord del paese. Questa città, a differenza dei villaggi più piccoli, si trova in una regione molto montuosa, e gli abitanti dei tradizionali villaggi Khmer organizzano escursioni giornaliere per le montagne; mentre i viaggiatori più intraprendenti possono soggiornare presso le famiglie locali, vivendo in uno di questi villaggi per un numero concordato di giorni.

 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.