Shutterstock.com
Pubblicato 3 mesi fa

Situata nella provincia di Quang Nam, a 30 km a sud di Da Nang, Hoi An è una destinazione turistica molto popolare in tutto il mondo. Un tempo conosciuta come Fai Ho, Hoi An è considerata un museo vivente, tanto che, nel dicembre 1999, è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Storia

La storia di Hoi An è godibile in tutto il suo splendore attraverso la sua architettura davvero unica. Edifici e strade portano ancora l’eco dell’antico Vietnam, con influenze culturali cinesi, giapponesi e francesi. Alcune case sono costruite in cemento, altre in legno di giaco, incredibilmente robusto. Nei pressi della costa, visitando Hoi An non solo potrete godere del mare, ma anche di un patrimonio culturale salvaguardato nel corso degli anni.

Una delle meraviglie da visitare ad Hoi An è il Chua Cau, conosciuto anche come Ponte coperto giapponese. Questo monumento è noto per collegare due aree abitate da comunità cinesi e giapponesi; entrambe le estremità del ponte sono protetta da una coppia di statue in legno a forma di cane e scimmia, che vengono adorate dagli abitanti in quanto, secondo una credenza giapponese, questi animali sono sacri perché tengono a bada il mostro marino.

Artigianato

Passeggiando per le strade di Hoi An, adornate da lanterne, sarete immersi in una delle migliori esperienze culturali e culinarie del Vietnam. Troverete molti commercianti, negozi d’antiquariato, bar e mercatini. Il mercato di Hoi An, tra l’altro, è famoso per i numerosi prodotti artigianali e per i piatti tradizionali preparati con i sapori tipici della regione.
Una curiosità su Hoi An è che ha una delle più alte concentrazioni di sarti pro capite al mondo. Molti turisti si recano in Vietnam proprio per questo motivo.

Suggerimento: non tutte le raccomandazioni che vi faranno sui sarti sono affidabili. Per essere sicuri di non sbagliare, quando arrivate chiedete informazioni ad altri viaggiatori che già hanno usufruito del servizio di sartoria.

Vita notturna

Hoi An è piena di bistrot, cafè e bar che rimangono aperti tutta la notte. Quasi tutti questi locali sono concentrati all’interno e intorno alla città antica, e anche lungo il fiume, ad una breve distanza l’uno dall’altro; approfittatene per provare dei cocktail particolari, scambiare due chiacchiere e incontrare altri expat, ma anche gente del posto che si gode l’atmosfera di questa piccola ma bellissima città.

Spiagge

Hoi An è famosa anche per le spiagge di sabbia bianca e i tipici panorami caratterizzati da rigogliose palme. Durante il vostro soggiorno potrete semplicemente godervi una giornata di relax in spiaggia oppure dedicarvi ad attività più avventurose come lo sci d’acqua, la moto d’acqua, il surf, il kite surf e tanti altri sport acquatici. Per gli amanti delle immersioni, è possibile andare alla scoperta della ricca flora e fauna sottomarina, e anche visitare le isole vicine.

Suggerimento: se starete ad Hoi An per un breve periodo, assicuratevi di controllare il meteo della stagione in quanto durante tutto l’anno si alternano pioggia, freddo, caldo e clima temperato.
 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.