Aggiornato 7 mesi fa

Per fare uno stage in Tailandia è necessario prima di tutto trovare una società che gestisce un programma di tirocinio, e successivamente richiedere un visto per studenti o un visto lavorativo.

Se sentite di possedere buone capacità comunicative, molta determinazione e una forte padronanza dell’inglese, fare uno stage in Tailandia è un ottimo modo per sviluppare e applicare quanto imparato durante gli anni di studio alla realtà quotidiana del mondo del lavoro. Le abilità pratiche che acquisirete durante lo stage vi daranno un vantaggio curriculare, e l’esperienza lavorativa internazionale vi renderà più interessanti agli occhi delle aziende. Se siete ancora iscritti all’università, uno stage può contribuire ai crediti accademici ed è un grande aiuto iniziale nel creare preziosi contatti lavorativi per il futuro.

Alcune società multinazionali, come la Nestlé, gestiscono programmi di tirocinio per studenti offrendo una formazione aziendale in ruoli chiave; questo è un ottimo modo per preparare i giovani al mondo del lavoro e instradarli professionalmente. In molti casi, gli studenti universitari e i laureati possono richiedere posizioni da stagisti in settori quali vendita, marketing, finanza e contabilità, risorse umane e produzione.

A seconda della compagnia, i tirocinanti ricevono un’indennità giornaliera minima calcolata in base ai turni di lavoro, ma si consiglia comunque di arrivare in Tailandia con i fondi sufficienti per sostenersi durante il periodo di stage. Solitamente lo stage prevede il full time, quindi preparatevi a essere parecchio impegnati!

Se eventualmente si desidera lavorare nel settore turistico, anche uno stage in un hotel tailandese a quattro o cinque stelle può essere un ottimo trampolino di lancio. I tirocini possono durare dalle quattro settimane a dodici mesi. Nella maggior parte dei casi, se si sta lavorando in un hotel di lusso vi verrà fornito anche vitto e alloggio; inoltre riceverete uno stipendio – solitamente di circa 9.000 Baht al mese, a seconda del settore in cui siete impiegati – che vada ad integrare le spese di soggiorno.

Trovare uno stage

In Tailandia ci sono diverse compagnie che svolgono il ruolo di intermediari nell’organizzazione dei tirocini. Vi programmeranno dei colloqui in cambio di una commissione e vi guideranno attraverso tutti i processi burocratici. Se non volete rivolgervi alle agenzie, è possibile cercare su Internet le aziende internazionali che offrono programmi di stage e inviare la vostra candidatura autonomamente.

Visti

Una volta che la vostra domanda di stage viene accettata, riceverete tutti i dettagli in merito alla posizione, al ruolo, all’orario di lavoro e alla retribuzione. Vi verrà quindi sollecitato di richiedere un visto non-immigrante (studente), ovvero il visto rilasciato ai candidati che desiderano studiare o fare uno stage in Tailandia. Questo visto vi dà diritto a rimanere nel paese per un massimo di 90 giorni; nel caso in cui doveste rimanere più a lungo, dovrete richiedere un’estensione del soggiorno presso l’Ufficio Immigrazione, tenendo presente che il tempo massimo è di un anno dalla data di entrata in Tailandia.

I cittadini di alcuni paesi possono richiedere il visto solo presso l’Ambasciata o il Consolato Generale Tailandese del loro paese di residenza, per cui è consigliabile contattarli con anticipo per essere informati sulle regole e le procedure che riguardano il vostro caso.

Insieme al modulo di richiesta del visto debitamente compilato, dovrete inviare i seguenti documenti:

• Il passaporto (con almeno sei mesi di validità)

• Una fotografia recente (4x6 cm)

• Una lettera di raccomandazione indirizzata al Consolato

• Una lettera di accettazione da parte della società / organizzazione interessata e una lettera di raccomandazione indirizzata al Consolato

• Il vostro curriculum accademico e il tesserino universitario se ancora state studiando

 Indirizzi utili:

Sito Adecco Asia
Sito Internships Thailand
Sito Go Abroad

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.