Close

Visti lavorativi per Singapore

Raccomanda

Vi sono molti tipi di visti lavorativi per Singapore. Potrete scegliere in base alla durata della vostra permanenza e alla posizione professionale e lavorativa.
Per richiedere un pass dovrete rispondere a determinati criteri di eleggibilità (ad esempio un salario mensile minimo).
I permessi sono rinnovabili e vengono rilasciati tenendo conto delle varie fasce salariali.

L’Employement Pass P1

Il Pass P1 è pensato per i dirigenti, i manager ed i lavoratori stranieri altamente specializzati.
Lo stipnedio mensile del candidato deve essere superiore a 7,000$ SG e la durata del contratto è compresa fra uno e due anni con possibilità di rinnovo.
A due mesi dalla scadenza, il datore di lavoro dovrà richiedere un rinnovamento del certificato rilasciato dal Ministry of Manpower, Ministero del Lavoro.
La procedura iniziale deve essere inoltrata dall’azienda che vuole assumere l’impiegato straniero.
I candidati dovranno comunque fornire altri documenti, se richiesti. Un Dependant Pass è disponibile per i dipendenti dei detentori di un pass P1 ed ha una valenza puramente residenziale invece che lavorativa. Le aziende che vogliano lavorare con personale straniero dovranno  inviare una Letter of Consent, lettera di approvazione, al Ministry of Manpower.
I coniugi non sposati possono comunque accompagnare il\la proprio\a partner grazie al Long Term Social Visit Pass.

Pass P2 e Q1

Questi permessi sono molto simili a quello di tipo P1 ma sono pensati per individui che percepiscono un salario fra i 3,500$ SG ed i 7,000$ SG.
I candidati devono fornire svariate certificazioni professionali al Ministry of Manpower.
Il visto Q1 è egualmente pensato per i lavoratori che guadagnano fra 2,500$ SG e 3,500$ SG.
Il ricongiungimento familiare è previsto, anche se il pass Q1 lo consente solo in caso di matrimonio

Il pass S

Il pass S è pensato per i lavoratori specializzati che percepiscno una retibuzione mensile di circa 1.800$ SG.
In aggiunta, il ricongiungimento familiare per persone sposate (con o senza bambini) è consentito solo se il salario del candidato supera i 2,500$ SG.
Il numero di pass rilasciato ad una stessa ditta è limitato. I candidati dovranno rispondere ad un numero di criteri di eleggibilità quali:

  •  Salario previsto
  • Posizione lavorativa
  • Titoli di studio
  • Qualificazioni professionali


Il Personalized Employement Pass (PEP)

Il Personalized Employement Pass (PEP) è un visto che non è correlato ad un tipo di impiegato ben preciso.
Il PEP è attribuito in base ai meriti lavorativi e consente di risiedere a Singapore per un periodo non superiore a sei mesi fra un lavoro e l’altro, rendendo possibile cercare un altro impiego.
Questo visto è assegnato a quei lavoratori che:

  • Nell’ultimo mese hanno guadagnato un salario pari od inferiore ai 7,000$ SG.
  • Erano in precedenza in possesso di un Pass P1. Si trovano a dover vivere all’estero ed il contratto non prevede un periodo di lavoro continuativo superiore a sei mesi.
  • Detengono un Pass P2, hanno due anni di esperienza lavorativo e percepito un salario di almeno 30,000$ SG nel corso dell’anno precedente.
  • Hanno conseguito un diploma rilasciato da una scuola o un' università nazionale. I candidati devono avere un minimo di due anni di esperienza lavorativa, detenere un pass P o Q1 ed un salario di minimo 30,000 $ SG guadagnato durante l’anno precedente.

Il visto PEP non è rinnovabile. I dipendenti possono richiedere a loro volta un social visit pass o un dependent pass.

L’ Employment Pass Eligibility Certificate (EPEC)

L’Employment Pass Eligibility Certificate (EPEC) consente agli espatriati di stabilirsi a Singapore per un periodo di tempo di un anno, così da poter trovare un impiego.
Questo pass è pensato per gli stranieri in possesso di un diploma di scuola superiore ed ai precedenti detentori di un visto lavorativo di qualsiasi tipo.
L’EPEC employment pass è un visto temporaneo, infatti se una persona che ne è in possesso trova in seguito lavoro, sarà costretto a richiedere un visto lavorativo rivolgendosi alla Work Pass Division.

I “Work Permits”, permessi lavorativi

Lo schema per permessi lavorativi (WP) consente agli stranieri di lavorare nell’ambito dell’edilizia, dell’industria manifatturiera, in cantieri navali, nel settore industriale e terziario.
Ci sono dei criteri di eleggibilità ben precisi da rispettare per ogni settore e sarà necessario il versamento di una cauzione.
Il salario necessario è molto più basso e la durata può estendersi per un periodo fino a due anni. Il ricongiungimento familiare non è previsto.

Il “Working Holiday Visa”, visto Vacanza-Lavoro

Un Working Holiday Visa, anche detto WHV o visto Vacanza-Lavoro, è disponibile per quei candidati provenienti dall’ Austria, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda e Regno Unito. Sfortunatamente questo tipo di visto non è previsto per le persone aventi nazionalità italiana.
Questo permesso permette ai giovani d’età compresa fra i 17 ed i 30 di studiare, lavorare e viaggiare a Singapore per un periodo di sei mesi.
I candidati che desiderano richiedere un WHV, devono dimostrare di avere fondi sufficienti per potersi mantenere durante il soggiorno e devono essere in possesso di un volo di ritorno.
Il costo è di 150$, con un aumento previsto di 30$ per l’entrata multipla.

 Indirizzi utili:

Ministero del Lavoro - Ministry of Manpower www.mom.gov.sg
Visto Vacanza Lavoro www.mom.gov.sg

 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.
Raccomanda
expat.com Your favourite team
Utente da 01 Giugno 2008
Small earth, Mauritius
Scrivi un commento

Vedi anche

Se volete proseguire gli studi a Singapore, in città trovate università prestigiose tra cui la National University di Singapore e la Nayang Technological.
Il sistema sanitario di Singapore è conosciuto per essere uno dei migliori al mondo. Nel paese trovate sia cliniche private che ospedali pubblici.
Nonostante la crisi finanziaria mondiale, Singapore vanta un'economia in rapida crescita ed attrae espatriati e finanziatori da tutto il mondo.
Se vi trasferite a Singapore potete guidare per un anno con patente internazionale dopo di che è necessario avviare la procedura per una patente locale.

Traslocare a Singapore

Consigli per preparare un trasloco a Singapore