Il sistema sanitario in Indonesia
Aggiornato 4 mesi fa

Purtroppo c’è da dire che lo standard di assistenza medica in Indonesia non è particolarmente elevato, specialmente se si soffre di una grave malattia o se bisogna affrontare un’emergenza medica per la quale sono richieste conoscenze specialistiche o attrezzature adeguate. Continuate a leggere questo articolo per saperne di più su come ricevere assistenza per voi stessi e per la vostra famiglia mentre siete in Indonesia.

L’infrastruttura medica è stata a lungo una questione molto discussa nel paese; il sistema sanitario indonesiano è tradizionalemente diviso in un regime assicurativo privato per la classe abbiente, e uno statale (per chi ha ridotte possibilità economiche) ampiamente supportato dalle ONG presenti. Tuttavia, nel gennaio del 2014, il paese ha inaugurato un regime di assicurazione sanitaria obbligatoria – Jaminan Kesehata Nasional (JKN) – atto a rendere disponibili a tutti i cittadini le cure mediche di base entro il 2019.

Lo scopo del JKN è fa sì che tutti i cittadini siano in grado di accedere a un’ampia gamma di servizi sanitari forniti dalle strutture pubbliche, ma anche ai servizi di alcune organizzazioni private che hanno aderito al programma. Purtroppo però, questo sistema si trova già in difficoltà in quanto i premi assicurativi sono molto bassi, e l’imponente afflusso degli indonesiani che hanno ricevuto cure specializzate per gravi malattie ha messo a dura prova le strutture mediche del paese.

Per questo ed altri motivi, il piano non ha raggiunto il successo previsto, e l’Indonesia risulta essere ancora gravemente carente dal punto di vista di strutture sanitarie di qualità. La gente del posto e gli expat che vivono in aree rurali, devono ancora sobbarcarsi lunghi viaggi verso le città più grandi per ricevere gran parte delle cure mediche di cui hanno bisogno; e al di fuori delle principali strutture sanitarie presenti nelle grandi aree metropolitane, molti medici non sono in grado di parlare inglese correntemente.

Assicurazione sanitaria

Gli stranieri che vivono in Indonesia devono stipulare una polizza sanitaria conforme alla legge indonesiana presso un’agenzia assicurativa. I requisiti del sistema sanitario nazionale stabiliscono che il premio assicurativo di un individuo regolarmente impiegato dovrebbe essere pari al 5% del suo reddito: 1% pagato dal dipendente e 4% dal datore di lavoro.

In generale, per gli expat che si trasferiscono è previsto un pacchetto assicurativo che include anche i familiari, ma è sempre meglio chiedere al datore di lavoro per sapere quali siano le specifiche del piano ed eventuali coperture aggiuntive fornite dall’azienda prima del vostro trasferimento, per assicurarvi un’assistenza adeguata.
Consigliamo agli expat una polizza sanitaria internazionale, poiché vi garantirà una copertura anche qualora doveste viaggiare mentre vivete in Indonesia. Alcuni piani vi daranno la possibilità di scegliere praticamente qualsiasi ospedale o dottore.

 Buono a sapersi:

È consigliabile acquistare un piano assicurativo che includa il trasporto sanitario, in modo da poter essere spostati in strutture mediche appropriate se l’ospedale più vicino non è in grado di affrontare uno specifico problema di salute. Questo è un aspetto molto importante se si vive in Indonesia, poiché molti professionisti stranieri scelgono di essere trasferiti in paesi vicini (come Singapore, Malesia o Tailandia) per ricevere assistenza medica, a causa delle inadeguatezze del sistema sanitario indonesiano.

Rischi sanitari

Sfortunatamente in Indonesia ci sono diverse malattie che è possibile contrarre, ma basta esserne consapevoli e adottare le misure preventive per ridurre i rischi. La causa principale delle malattie è la scarsa igiene, quindi sarebbe preferibile consumare sempre cibi cotti (specialmente se si mangia per strada), e assicurarsi di bere solo acqua in bottiglie sigillate.
Negli ultimi anni ci sono state segnalazioni di epidemie di poliomielite a Giava e Sumatra, quindi è consigliabile fare un vaccino antipolio prima di visitare queste aree e, in generale, assicurarsi di aver aggiornato tutte le vaccinazioni.

Vivere in Indonesia vuol dire essere a rischio di malaria, febbre dengue e virus Zika, quindi cercate di evitare di essere punti dalle zanzare indossando la sera magliette a maniche lunghe e pantaloni, e di giorno utilizzando dei repellenti (potete trovare spray naturali e biologici in molte farmacie indonesiane). È molto importante anche evitare i ristagni d’acqua in casa, e un ventilatore sempre acceso aiuta a tenere lontane le zanzare.

A causa dei tanti animali randagi, la rabbia è una malattia che continua ad affliggere il paese, quindi è meglio evitare di accarezzare animali sconosciuti, e nel caso in cui veniste morsi o graffiati, recatevi subito in ospedale.

Nella stagione secca – che va da maggio a novembre – gli incendi boschivi possono causare un aumento dell’inquinamento atmosferico e il fumo può avere un impatto molto negativo sulla salute, quindi prendete in considerazione l’idea di indossare delle maschere durante questo periodo e di contattare subito un medico se notate difficoltà nella respirazione.

Strutture sanitarie

A Giacarta si trovano la maggior parte delle strutture sanitarie pubbliche meglio attrezzate del paese, ma tenete presente che nessun ospedale pubblico ha un riconoscimento internazionale.
È consigliabile, quindi, cercare di individuare l’International SOS (società internazionale di servizi sanitari) o il Global Doctor più vicino non appena si arriva in Indonesia; queste sono due delle strutture sanitarie più importanti per gli expat, e trovando la clinica più vicina in anticipo, saprete dove andare in caso di emergenza. Global Doctor offre anche consulenze in teleconferenza con medici australiani.
Un’altra struttura sanitaria privata particolarmente nota è Medistra, che offre numerose cliniche ambulatoriali e ha anche un buon servizio di ricovero.

Cosa fare in caso di emergenza

Se avete bisogno di assistenza medica in caso di emergenza, potete chiamare il 118 e richiedere un’ambulanza, ma tenete sempre presente che, a causa del traffico, nelle grandi città a volta potrebbe risultare più immediato recarsi di persona presso la clinica o l’ospedale più vicini. Successivamente, se i medici riscontreranno che avete bisogno di cure, non dimenticate di avvisare la vostra la compagnia assicurativa.

 Importante:  L’Indonesia, purtroppo, è tristemente nota per essere stata colpita più volte da disastri naturali come terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami; in caso di calamità naturale, è importante seguire tutte le direttive del governo per la sicurezza personale.

 Indirizzi utili:

Farnesina Viaggiare sicuri - Indonesia
International SOS
Global doctor

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.