Close

Diventare un nomade digitale in Cina

Raccomanda

Il secondo paese più grande e popolato del mondo, un forte potere economico e paesaggi che mescolano alti grattacieli a tradizioni antiche 5.000 anni: la Cina è un’eclettica miscela di nuovo e antico. I viaggiatori che arrivano qui vivranno un’incredibile esperienza culturale, culinaria e paesaggistica, oltre a trovare una grande varietà di opportunità lavorative.

Perché la Cina

Si dice che la Cina sia da molti anni l’ombelico del mondo, soprattutto grazie alla costante crescita economica e al rapido sviluppo tecnologico. La commistione tra grande potenziale di mercato e mistero orientale fa della Cina una destinazione molto interessante per chi lavora da remoto.

Grazie alla politica d’immigrazione relativamente semplice, non è difficile entrare nel paese, che però richiede molto tempo per essere esplorato completamente. Conosciuta come la culla della produzione artigianale, la Cina è una nazione che mette a disposizione molte opportunità di business e vanta un importante network lavorativo. Tuttavia, ci sono delle cose da tenere in considerazione, come ad esempio la censura della rete Internet e l’alto tasso di inquinamento in alcune aree.

Le migliori città dalle quali lavorare

Pechino è la meta più ovvia dalla quale cominciare a esplorare la Cina. Arrivando in città, però, noterete che la vita nella capitale è abbastanza diversa da quella di qualsiasi altra località di questo paese, in modo particolare se parliamo delle caotiche città del sud. Pechino è un centro amministrativo e, nonostante sia una città moderna, è anche una località dove sono state conservate tradizioni culturali e politiche. I lavoratori giramondo che preferiscono località più calde, potrebbero trovare Pechino, con i suoi inverni freddi, una città abbastanza impegnativa. C’è anche da dire che, con la recente crescita del tasso di inquinamento, un gran numero di expat sta abbandonando la capitale in favore di regioni più verdi con una migliore qualità dell’aria.

Shangai è spesso definita “la New York dell’Asia”. Stiamo parlando della città più internazionale, cosmopolita e prosperosa della Cina, nonché cuore di eventi trendy, conferenze importanti e mostre, come ad esempio la World Expo del 2010. Secondo gli standard asiatici, Shangai è uno dei luoghi più costosi sia per vivere che per lavorare. Vi si può trovare qualsiasi cosa si necessiti per il lavoro da remoto, da caffetterie internazionali, a ristoranti di punta, a tipici negozi di tè.

Shenzhen, area in fase di rapido sviluppo, è la città più giovane della Cina. 30 anni fa era solo un piccolo vilaggio di pescatori ed oggi si è guadagnata il titolo di “Silicon Valley dell’Hardware”, con un grande e crescente numero di startup, makerspace, spazi di coworking e meetup. Shenzhen offre un’efficiente rete di lavoro, in quanto molte aziende internazionali portano in loco i loro progetti. Fondamentalmente, lavorare a Shenzhen è conveniente, grazie al gran numero di spazi di coworking e di caffetterie. Inoltre, la città si trova a meno di un’ora da Hong Kong, il cuore pulsante della finanza e del business asiatico.

Se state pensando di abbandonare l’idea delle grandi metropoli, ci sono città meno internazionali come Chengdu, Xi’an, Guilin e Zhuhai, che vi faranno scoprire una Cina più autentica e, al tempo stesso, vi daranno la possibilità di vivere con un ritmo più rilassato e di risparmiare sul costo della vita.

Internet e aree di coworking

La Cina non è il posto migliore se parliamo di Internet. La velocità media di connessione è soltanto di 9.46Mbps in tutto il paese, e questo è solo parte del problema. A causa di una rigida politica di censura, alcuni siti e servizi (Facebook, Twitter, Google, Gmail, Instagram, ecc.) sono bloccati, ponendo probabilmente un significativo ostacolo al vostro lavoro.

La maggior parte delle grandi città offrono svariati spazi di coworking. In ogni caso, noterete una differenza tra quelli internazionali e quelli locali. Molti di questi spazi funzionano anche da incubatori di startup e offrono assistenza nel marketing e nella raccolta fondi a giovani imprenditori cinesi.

Aree di coworking a Pechino

Spaceyun, Xibeiwang Building 16, No. 10 East Road, Haidian District,

Aree di coworking a Shanghai

MIXPACE, Amyitis, 3/F, 566 Huaihai Zhong Lu

Agora Space, Xuan Yu Garden

Aree di coworking a Shenzhen

SimplyWork, 1 Kefa Road, 3F Fulizhen Building

SZTeam, Yuanxing technology building No.1 Sogping Rd. North district, High tech park (north), Nanshan

Tempo libero in Cina

La Cina è un paese incredibilmente vario e offre un’ampia scelta di attività da fare, luoghi da esplorare, cibi da gustare. Dai più classici come la Grande Muraglia, la Città Proibita, l’Esercito di Terracotta, il Lago dell’Ovest, e la Torre Perla d’Oriente, a meraviglie naturali come la Diga delle Tre Gole, il Parco Forestale Nazionale di Zhangjiajie (le montagne di Avatar) e la Riserva Naturale di ChengDu, patria dei panda giganti: avrete l’imbarazzo della scelta durante il weekend.

Cose da sapere prima di partire

Molti viaggiatori hanno bisogno di un visto per viaggiare e lavorare in Cina, da richiedere in anticipo. Potete farlo all’Ambasciata cinese o al Consolato più vicini a voi; il processo è abbastanza semplice, soprattutto per quanto riguarda i visti turistici. Un visto turistico è generalmente valido per 3 mesi e può essere prolungato ulteriormente. Se state pensando di fermarvi di più, è bene dare un’occhiata ai visti a lungo termine, come ad esempio il visto business.
Importante: alcune zone e città della Cina (le aree di Pechino, Tientsin ed Hebei) subiscono un alto livello di inquinamento. Se soffrite di problemi cardiovascolari o respiratori sarebbe meglio evitarle.

  Indirizzi utili:

Ufficio Turistico Cinese

Mappa dei Wi-Fi gratuiti in Cina

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.
Raccomanda
expat.com Your favourite team
Utente da 01 Giugno 2008
Small earth, Mauritius
Scrivi un commento

Vedi anche

Grazie ad uno sviluppo economico costante, Pechino offre diverse opportunità d'impiego ai professionisti stranieri. Scoprite di più leggendo l'articolo.
Tra i settori che offrono opportunità d'impiego a Jinan trovate: alta tecnologia, informatica, bioingegneria e insegnamento di lingue straniere.
Se siete alla ricerca di un avanzamento di carriera e siete affascinati dall'Oriente, la Cina potrebbe essere la destinazione che fa per voi.
I settori trainanti dell'economia di Shangai sono quello tessile, automobilistico, elettronico, finanziario, tecnologico, immobiliare ed industriale.
A Suzhou hanno sede più di 2.000 aziende nazionali ed internazionali. Nelle principali industrie cittadine si lavorano ferro e acciaio.

Traslocare in Cina

Consigli per preparare un trasloco in Cina