Scheda informativa Cambogia


La Cambogia si trova sulla penisola indocinese e confina a nord con Tailandia e Laos, mentre a sud e a est con il Vietnam. La sua superficie di 181.040 km² è paragonabile a quella del Missouri (negli Stati Uniti d’America). Il paesaggio della Cambogia è costituito prevalentemente da grandi pianure alluvionali e montagne, ma un ruolo importante è giocato dal famoso fiume Mekong che scorre nella parte orientale del paese e dal lago Tonle Sap, che funge da bacino naturale per la raccolta delle acque.

La capitale Phnom Penh ospita circa 1,55 milioni di abitanti. La maggior parte dei Cambogiani parla il khmer, ma ci sono anche alcune comunità di lingua vietnamita, chăm e persino cinese e tailandese. La valuta nazionale è il riel anche se la maggior parte delle transazioni importanti avvengono in dollari statunitensi.

L’economia della Cambogia è basata principalmente sull’agricoltura, tra cui riso, mais, tabacco, carne, zucchero, caffè, farina, latticini così come coltivazione di pesche, silvicoltura e attività minerarie. Il paese, inoltre, è ricco di risorse naturali come legname, pietre preziose, minerali ferrosi, bauxite, gas, gomma e persino petrolio. Nel corso degli anni, la Cambogia è diventata famosa in quanto a materie prime e prodotti tessili, produzione di scarpe, cemento e sigarette.

Infine, altre importanti fonti di reddito ed occupazione sono il settore assicurativo, bancario, sanitario, l’istruzione, il turismo e i servizi pubblici.

La Cambogia gode di un clima tropicale con stagioni alterne, ovvero la stagione delle piogge e la stagione secca. Quando il clima è caldo e umido, le temperature variano tra i 10° e i 38°. La stagione secca è ulteriormente divisa in due periodi: quello delle piogge che va da giugno a ottobre con temperature comprese tra i 27° e i 35°, e quello secco e fresco che va da novembre a febbraio con temperature comprese tra 17° e i 27°. La stagione calda e secca, invece, dura da marzo a maggio con temperature comprese tra i 29° e i 38°.